Indice I Sogni Lucidi Diario dei Sogni Lucidi > Esperienza semilucida

Raccontateci i vostri sogni lucidi e confrontatevi con quelli degli altri: una importante fonte di idee e ispirazione. Potete tenere un diario personale con i sogni che ritenete rilevanti.

Esperienza semilucida

Messaggioda Mindjoke » 06/03/2017, 10:43

Buongiorno a tutti, apro questo topic per registrare la mia prima esperienza quasi lucida da quando (un mese circa) ho iniziato a dedicarmi un po' più seriamente all'argomento.

Vado a dormire un'ora più tardi del solito, appena dopo aver finito di vedere un film. Sogno il protagonista di questo film che per qualche motivo è paralizzato e non può fare quel che deve fare (non ho idea di cosa stessimo facendo). All'improvviso ho un'idea, gli dico "vediamoci in un sogno". Anche se non è più accanto a me, sento la sua voce che mi dice "finalmente ci sei arrivato". Così mi addormento nel sogno e mi ritrovo a scendere una serie di scale. Il tizio del film non c'è più e non me ne preoccupo. Sono cosciente di essere in un sogno, ma non completamente lucido per via del "sogno nel sogno". Vedo una grande porta a due battenti in legno scuro, la apro e penso "voglio incontrare una bella donna". Dietro la porta c'è una sala da pranzo con un grande tavolo al centro. Saluto un po' di gente che conosco e vado verso una ragazza. Il sogno svanisce.

Mi ritrovo sotto casa mia, contento di aver vissuto quell'esperienza e penso: "posso farlo ancora". Appena formulo questo pensiero inizio a volare, vedo i tetti delle case del mio quartiere e sento la musica di Indiana Jones. Sono contentissimo, ma ancora una volta non completamente lucido.

Al termine del volo la scena cambia ancora. Sembra mattino presto e mi ritrovo a rientrare in una capanna, una specie di tempio, assieme ad un altra persona vestita di bianco, un monaco. A quanto pare lo sono anch'io. Entro con una sigaretta (un drum) accesa (non fumo più da tempo), me ne accorgo e torno indietro per gettarla. Un terzo monaco, dall'interno, mi dice "dopo così poco ci sei già riuscito".

Ancora una volta la scena cambia. A questo punto non so se mi sono svegliato o se sto ancora sognando. Sono nel mio letto e penso "posso farlo ancora". Mi concentro e sento un forte fischio nelle orecchie. La cosa mi spaventa un po' e vorrei trattenermi, ma non ci riesco. Mi sento schizzare fuori dal corpo. Quando il rumore termina so di essere "fuori", ma vedo solo buio. Sento una sensazione di paura, presenze intorno a me e voglio svegliarmi.

Mi sveglio paralizzato, un po' arrabbiato per essermi fatto prendere dalla paura ma allo stesso tempo contento. Sono passate solo due ore da quando sono andato a dormire, tento una FILD ma mi tiene troppo sveglio, così mi riaddormento normalmente. Al risveglio stamattina non ho ricordato nessun altro sogno.
Avatar utente
Mindjoke
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 15/02/2017, 13:05
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron