Indice Condivisione Esperienze Diario dei sogni lucidi > Diario di Luke

Raccolta dei propri sogni lucidi condivisa con gli altri sognatori.
La parte di testo dove il sognatore è lucido viene colorata di blu.

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 29/08/2021, 15:19

Mi ero completamente dimenticato di anticiparti la sezione dei diari dei sogni!
Comunque come avrai visto è un archivio ormai molto esteso. Se devi cercare qualcosa in particolare prova con la ricerca mirata delle parole, dovrebbe esserci una lente di ingrandimento.

Nel mio diario ho deciso di scrivere solo i sogni lucidi più belli e particolari.
Dal conteggio escluderò come sempre ho fatto i mini sogni lucidi e ovviamente le obe che considero un'altra cosa.
Il periodo ultimo non è stato favorevole ai lucidi complessi ma sicuramente ne ripubblicherò : Tick :

Nella tavola del SL del lago non ho assaggiato niente perché ero più occupato a curiosare in giro.
Però in altri sogni lucidi ho potuto assaggiare cose dolci e salate e ho sempre riscontrato un gusto più lieve rispetto al reale.
Negli anni questa cosa non è mai cambiata. Qui nel diario vedo che il 10/05/11 ho bevuto una lattina di red bull e ho scritto che il suo gusto era quello originale ma più leggero.
Riguardo i profumi non ci ho mai fatto troppo caso, ma potrei fare alcune prove.

Oltre a questo ora ho un altro obbiettivo pre-fissato: incontrare un personaggio anime
Nel caso non riesca a trovarlo proverò ad andare nello spazio con l'aiuto di un mezzo a reazione.
L'idea è di superare quell'altezza limite che con il volo libero non riesco a varcare.
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 31/08/2021, 12:32

Pensa te che potenziale abbiamo...sono convinto che con l'Omega si potrebbe addirittura creare un anime e viverlo lasciando che il cervello sviluppi la trama in automatico.
Pilotare un Evangelion direttamente dal proprio letto, esplorare i mondi di Miyazaki, e chi più ne ha più ne metta.
Abbiamo una lista infinita di universi animati già creati, e potremmo crearne di nuovi anche noi :idea:

Avevo letto sul diario di Hari della tecnica della bolla.
Se ti riferisci a quello come metodo per sfuggire all'atmosfera, si ci potrei provare.
Anche se il giretto con il jet era una cosa che come sai avevo in programma.
Hari se leggi, mi puoi prestare la tua bolla? Poi te la restituisco come nuova!

Quando il cervello si sforza di generare pattern che non sa come processare, tutto inizia a decadere. La forte emozione potrebbe aver aiutato ad uscire dal sogno e svegliarsi.

Questo l'hai scritto nel suo diario, e credo di poter confermare anche se si tratta di un obe l'unico esempio che credo di avere.
Ti ricordi che ti ho scritto di aver trovato un entità dalle sembianze vagamente umane che mi ha passato un flusso di energia positiva?
Ho provato qualcosa di simile a un forte cambio di umore in felicità e una sensazione di calore.
Quello è certamente è un pattern nuovo e mi sono svegliato dopo pochi secondi.
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda Hari » 31/08/2021, 15:54

: :D :D :D, in realta il termine bolla non è molto adatto a descrivere quel tipo di volo, l'ho usato come similitudine di qualcosa che isola dall'esterno, ma non rende assolutamente l'idea. A dire il vero non uso nessun mezzo di trasporto, il metodo consiste innanzitutto nell'entrare in uno stato meditativo all'interno del sogno e poi rivolgersi ad un'entità superiore che potremmo chiamare Sé Superirore, Superconscio, Dio, non fa differenza. Il trucco è affidarsi totalmente ad una forza superiore che ci possa trasportare ovunque, a quel punto, se si è nello stato mentale giusto, parte il volo a super velocità. Con questo metodo si può arrivare veramente ovunque, il problema è che non è la nostra mente cosciente a controllarlo, quindi non si può decidere dove andare, di cambiare direzione, quando e dove fermarsi, o almeno io non ho ancora imparato a farlo. :) Ho provato diverse volte a chiedere di raggiungere un determinato luogo ma non ha mai funzionato, è quella forza a decidere dove mi porta e se insisto troppo a voler andare in un determinato posto, finisce che non mi porta proprio da nessuna parte :D.
May my heart be my guiding key
Hari
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 14/04/2016, 21:01
Ha  fatto 'Mi piace': 111 volte
'Mi piace' ricevuti:: 116 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 01/09/2021, 23:37

Grazie della precisazione Hari, hai un modo molto personale e furbo per muoverti nello spazio, nonostante qualche limite.
Ci potrei provare prima o poi ma non so se Dio si ricordi ancora di me :)
Tra l'altro so di essere molto razionale nei lucidi, nel senso che faccio fatica a fare cose che nel mondo reale sono sovranaturali.

Non mi stupisce il fatto delle ore percepite, essendo il sogno un luogo dove anche i tempi di spostamento possono essere annullati per passare al concreto in un attimo.
Neuro, mi stupisce il QUANTO sei riuscito a percepire tu senza un dispositivo Omega!
Io il massimo che ho percepito è stato tre ore in un caso di nove anni fa.
Non l'ho mai riportato in questo diario perché avevo smesso di scriverci giusto un mese prima mese.
Se qualcuno ha interesse penso che lo pubblicherò, nel diario cartaceo c'è ancora.
Alcune parti però non le ricordavo, avevo fatto davvero troppe, TROPPE cose.
La cosa strana di quel sogno lucido è che sembrava mischiarsi alle obe, credo che il mio cervello fosse impazzito quella notte (troppe donne in testa mi sa)

Oggi cambio di avatar da quando mi sono iscritto.
Era ora di mettere qualcosa di più rilassato e meno serio.
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 18/10/2021, 11:59

Finalmente dopo un mese e mezzo di test di realtà, riflessioni, tecniche e chi più ne ha più ne metta è arrivato un valido sogno lucido : Love :
Anche se non ha durato molto spero sia lo sblocco che mi serviva per il prossimo periodo.
Di sicuro le poche ore dormite ultimamente avevano influito male, sta notte invece ero più tranquillo.
Scrivo anche un obe breve ma strana del mese scorso.

01/09/2021
OBE - Camera Sconosciuta e Strana Frase
Durante il sonno ho preso consapevolezza di essere a letto sentendo i fischi alle orecchie.
Con quel rumore crescente sono uscito dal corpo e ho visto un camera diversa davanti a me.
Davanti al letto c'era un muro e ricordo anche una mensola, ma non mi sono soffermato ad osservare le cose.
Dove c'era il letto la stanza era un piccolo riquadro quasi separato dal resto della stanza che si espandeva verso destra.
Di fianco a me dormiva la mia ragazza come nella realtà, ma non mi è sembrato di vedere il mio corpo steso.
Non conoscendo la stanza ho deciso di ritornare subito nel corpo.
Quando mi sono riallineato la sensazione è stata di ritorno alla normalità, e nel mentre ho sentito la mia fidanzata parlare.
Sembrava parlare con qualcuno, e con un accento serpentese ha detto: .....no, sono già insieme a qualcuno, e ho prenotato una stanza dalle pareti arancioni e lillahhhh

Poco dopo aver sentito questa frase un po' inquietante la paralisi è finita e ho potuto muovermi nella mia stanza.
È la seconda obe che ho con la mia ragazza che dorme di fianco a me.
In entrambi i casi la stanza aveva un aspetto diverso, mentre da solo la stanza ha sempre avuto l' aspetto originale, almeno di base


18/10/2021
81° Sogno lucido - Il Campanile Rotto
Prologo: Avendo un giorno libero davanti senza impegni alla mattina ho potuto dormire tranquillamente.
Ho impostato una sveglia per la wbtb dopo sei ore, ma ho sognato lucido circa mezz'ora prima che suonasse.

Dopo delle vicende interessanti tra colli che non esistono dove abito e un forte temporale, mi trovo seduto con la mia ragazza su un pianerottolo collocato dove in realtà c'è un parcheggio.
Da li si vedeva bene la chiesa e il campanile, che però era stato letteralmente spezzato alla base da qualche cataclisma (forse il temporale di prima? :? )
Del campanile era rimasta solo un po' di muratura e un pilastro centrale spezzato.
Per di più, parte della punta e le campane si trovavano ben posizionati sopra l'edificio di casa mia, tra stanze senza un tetto perché in restauro.
La cosa mi è sembrata assurda e per di più il campanile del mio paese distrutto è un mio dream sign frequente.
Mi sono contato le dita e ne ho contate cinque, ma non mi sono lasciato fregare.
Mi sono tappato il naso e potevo respirare fluidamente.
Ho detto ''S. scusami ma è un sogno lucido, vado a combinare un po' di casini :wyn: ''
Non ho pensato minimamente alla task e mi sono improvvisato. Era incredibile vedere quel mondo!
Casa mia era uguale a prima del restauro, con l'unica differenza che le pareti scrostate erano azzurrine.
Tutto il paese sembrava vivere un dopoguerra. I muri dei negozi erano tappezzati di cartelloni con scritte come: DAI CHE CE LA FAREMO, TENETE BOTTA! - RIPRESA SOCIALE! - POTERE AL POPOLO!''
La situazione attuale si è manifestata anche nei sogni lucidi, ma ha creato comunque una bella ambientazione particolare!
[slpc]Mi sono guardato i vestiti per vedere com'erano. Avevo una t-shirt bianca con le maniche corte nere e pantaloncini. Quando l'ho visto ho sentito freddo per alcuni secondi, non era stagione.
Sono andato verso la piazza passando sotto un portico ingrandito dall'originale.
Mi ripetevo che ero in un sogno e lo mantenevo stabile.
Vedevo tante persone passare, sembrava ci fosse un evento. E infatti davanti a un bar che ora non c'è più c'era una festa danzante.
Sembrava una festa a tema mediorientale ed era calato il crepuscolo senza che me ne accorgessi.
Più avanti la musica è cambiata ed è partito un brano hip-hop, italiano ma abbastanza gradevole perché aveva lo stile di Jovanotti.
Ho fatto una corsa molto veloce e con un salto potente ho provato a volare per spostarmi di li.
Ci sono riuscito per alcuni secondi ma ho perso un sacco di energie e il sogno si è degradato.
Ho provato a resistere con il brano che ancora andava ma non sono riuscito a mantenere il mondo stabile, mi sono svegliato.

Non capisco perché volare mi ha distrutto completamente la stabilità visto che è una cosa che ho fatto molte volte...peccato, secondo me poteva andare avanti ancora molto!
In seguito ho avuto anche un pre-lucido, forse due ma non mi dilungo. Spero ripartino i lucidi sostanziosi
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda cetaceon » 22/10/2021, 17:09

ciao Luke!
Quando scrivi: "Non capisco perché volare mi ha distrutto completamente la stabilità visto che è una cosa che ho fatto molte volte...peccato, secondo me poteva andare avanti ancora molto!"

mi viene in mente un commento fatto ad un corso sui viaggi extracorporei tenuto da Micky Bizzarri, che insegna a Roma e online, che diceva che volare in sogno lucido consuma molta energia per cui se vogliamo cambiare ambiente senza far collassare il sogno è preferibile chiudere gli occhi e ruotare su se stessi oppure aprire una porta immaginando di trovarsi dove vogliamo andare e richiuderla dietro di noi.
Avatar utente
cetaceon
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 29/05/2014, 10:14
Località: Milano
Ha  fatto 'Mi piace': 210 volte
'Mi piace' ricevuti:: 102 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 23/10/2021, 10:35

Ciao Cetaceon grazie della risposta :D
Si conosco anch'io Michele Bizzarri e ho fatto anch'io un corso, però con Oksana.
Terrò presente che volare potrebbe consumare tanta energia, anche se su questa affermazione ci sono delle cose che non mi tornano.
Apriamo un topic su questo argomento, o riprendiamo uno già presente in forum, che la teoria delle "energie disponibili" l'avevo pensata anch'io già dalle prime esperienze.
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda cetaceon » 24/10/2021, 17:58

Luke ho fatto un paio di seminari con Oksana quest'anno online e mi sono serviti moltissimo: ne farò un terzo online a novembre!
Avatar utente
cetaceon
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 29/05/2014, 10:14
Località: Milano
Ha  fatto 'Mi piace': 210 volte
'Mi piace' ricevuti:: 102 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 10/11/2021, 10:44

10/11/2021
82° Sogno Lucido - Razzia al Supermercato
Prologo: Di sera mi sono concesso una birretta media a casa (giusto per smentire ancora una volta la storia delle astineze a tutto)
Poi sapendo di avere davanti una mattina libera sono andato a letto (00:00 circa) e ho messo la sveglia alle 05:30 per fare una wbtb.
Mi sono svegliato da solo un po' prima che suonasse per andare in bagno.
Mi sentivo molto attivo e non sarei neanche tornato a letto...ma ho voluto sfruttare l'occasione.
Ho fatto la tecnica dell'onda azzurra, e dopo mezz'ora credo, ho perso completamente la sensibilità del corpo.
Ho iniziato ad immaginare di tirare una corda, ma i tentativi di wild non mi riescono mai quindi mi sono girato e ho cercato di dormire.
Finalmente dopo almeno un ora ho ripreso il sonno.


Devo aver iniziato subito un sogno normale, che eviterò di scrivere, gli eventi mi hanno portato ad arrivare in salotto di casa mia com'era una volta.
[slpc]Ho preso lucidità in modo improvviso e senza un perché.
Mi è semplicemente sembrato ovvio che si trattasse di un sogno.
Quindi sfregandomi le mani per stabilizzare mi sono diretto giù per uscire di casa.
Sentivo una forte sensazione di energia scorrere in tutto il corpo (Secondo me grazie alla tecnica dell'onda a.)
Tra le scale e il corridoio semibui vedevo delle mattonelle molto strane per terra: bianche con disegnate delle fragole, oppure altri motivi molto retrò e stravaganti :D
Una volta uscito di casa ho constatato che era buio e anche un po' freschetto.
Non ho fatto in tempo a fare nulla che il sogno stava per svanire e avevo la sensazione di svegliarmi a momenti.
Ma sono riuscito a sfruttare quel momento per ricompattare un altro ambiente, che era anche il mio obbiettivo, IL SUPERMERCATO : Yahooo :
Ho immaginato di trovarmi là e di sentire i rumori tipici, finchè non sono andato a sbattere contro un carrello e la visuale è tornata stabile.
Mi trovavo all'entrata, e avevo fame (realmente) e voglia di trovare prodotti strani.
Mi sono fiondato dentro sugli scaffali. Non era un posto raffinato, sembrava un ingrosso alimentare.
Non sapevo da dove comiciare...ricordo in particolare le seguenti cose:
- Bottiglia di Fanta, realistica
- Scatola di waffer al cioccolato
- Bottiglia di succo Phanner multifrutta da 2L, senza il nome e con disegnata sopra frutta mista in stile retrò
- Cartone di vino da 2 L, anonimo
Queste cose le ho provate ed avevano un gusto ancora una volta molto leggero, non dava una grande soddisfazione.
È stato più bello con il vino che ho tracannato come un barbaro buttando per terra tutto.
Sembrava più succo d'uva ma si sentiva che aveva alcol e scaldava la gola.
Dopo averlo bevuto mi sono concentrato sulle sensazioni, non ero pseudo-ubriaco anzi, mi ha fatto aumentare di lucidità (proprio perché mi sono fermato a sentire come stavo)
E allora ho continuato indisturbato a provare cose.
C'era un reparto con le vetrinette di cibo sfuso.
Un ripiano aveva dei pasticcini, uno per ogni tipo e di diversi tipi e dimensioni.
Stavo per prendere una barchetta di frolla al cacao con nocciolata e nocciole intere.
Ma ho visto che interessava al signore anziano che era li, quindi gliel'ho lasciata anche se insisteva che la prendessi io.
In compenso ho preso un cioccolatino a forma di stella e un tartufino ricoperto di cacao.
Anche questa volta i sapori erano blandi.
Nell'angolo opposto del supermercato c'erano dei tavolini con gente che mangiava sushi all you can eat.
Sono saltato sul tavolo di uno, ma ho visto che aveva solo due pezzi nel piatto e gli ho detto ''vabbé dai mangiateli tu'' :lol:
Vicino c'era una tavolata di donne con i vassoi pieni di sushi e gliene ho preso uno.
Era riso con arrotolato intorno anguilla. Questo aveva un sapore già più realistico.
Comunque ai personaggi non gliene fregava niente di quello che facevo, non dicevano nulla.
Ho continuato a fare il vandalo in giro passando anche per il reparto frigoriferi, ma là il sogno si è destabilizzato e non sono riuscito a mantenermi dentro.[/slpc]
Mi sono svegliato con la fame.
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

Re: Diario di Luke

Messaggioda LuKe94 » 10/11/2021, 19:12

-) Sono saltato sul tavolo di uno, ma ho visto che aveva solo due pezzi nel piatto e gli ho detto ''vabbé dai mangiateli tu'' :lol:
Hahahahahah, che generosità :lol:

Un po' di umanità la conservo anche nei lucidi :D non riesco ad essere troppo cattivo con i P.O. (personaggi onirici)
A meno che non cercano guai ;)
-) Comunque ai personaggi non gliene fregava niente di quello che facevo, non dicevano nulla.
Sai che ci sto facendo sempre più caso...Credo che mano mano che ci si allena a fare sogni lucidi, i personaggi onirici non abbiano più reazioni particolari in merito a quello che fai (il che è comprensibile).

Sta volta è stato molto evidente! Una volta erano molto più aggressivi, sta mattina invece sembravano complici!
''Vicino c'era una tavolata di donne con i vassoi pieni di sushi e gliene ho preso uno.''
Ti immagini come abbaiavano nella realtà? HAHAHA
-) Mi sono svegliato con la fame.
Interessante questo! Mi chiedo se il sogno che hai fatto sia un effetto del fatto che durante la notte avevi fame, oppure è stata la causa del tuo esserti svegliato affamato (oppure, perché no, entrambi)...

Al primo risveglio verso le 5/6 non sentivo tutta quella fame.
Dopo il risveglio finale verso le 8:00 si faceva sentire.
Direi che è più il sogno che me l'ha fatta venire... In particolare per il sushi... Se ci penso ho fame ancora adesso.
“Professore, è vero tutto questo? O sta accadendo dentro la mia testa?”
“Certo che sta accadendo dentro la tua testa, Harry! Dovrebbe voler dire che non è vero?”
Avatar utente
LuKe94
Amministratore
 
Messaggi: 894
Iscritto il: 25/02/2011, 13:34
Località: Colli Euganei
Ha  fatto 'Mi piace': 205 volte
'Mi piace' ricevuti:: 208 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Diario dei sogni lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti