Indice I Sogni Lucidi Diario dei Sogni Lucidi > Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Raccontateci i vostri sogni lucidi e confrontatevi con quelli degli altri: una importante fonte di idee e ispirazione. Potete tenere un diario personale con i sogni che ritenete rilevanti.

Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 12/01/2013, 0:14

Riporterò i sogni meno noiosi direttamente dal diario (quindi con stile schizoide), e senza troppe task. Se ritengo che la task sia banale per chi legge potreste leggere "eseguo task n. x" o qualcosa del genere.
Tralascio sogni brevissimi e ipnagogiche, che ho praticamente ogni notte.

Questi i lucidi delle ultime tre settimane:

05/01/2013
Sono a S. con L. e G., guida G., che non parcheggia dove le dico perché a pagamento, obbietto che in quella piazza è tutto a pagamento, lei gira intorno e torna in un parcheggio vicino. Metto una moneta nel parchimetro che è come quello dei carrelli del supermercato e quello si apre, dentro ci sono soldi e anche la mia moneta, la guardo è da 20 euro, non può essere, dico, anche L. conferma, la riguardo, ora è di 30 euro, capisco che è un sogno, faccio test del naso, sembra funzionare ma poi provo quello della mano e capisco che è un sogno, ora però sono in una casa, lecco per terra ma la lucidità non è massima, perché L. è accanto a me e sembra diversa, più giovane e non mi sembra strano, quindi non sono molto lucido, lei fa delle proposte sessuali, ma io penso alla task del lupo, sono indeciso, guardo la finestra, potrei volare fuori, mi sveglio. Sono in una stanza della casa di via. S. N. con altre persone, ospiti che sono anche nelle altre stanze, faccio un RC e mi convinco che sto ancora sognando, mi alzo percorro il corridoio per attraversare la porta d’ngresso e ci sbatto contro. Adesso penso che rischio di fare una figura barbina con gli ospiti, perché evidentemente sono davvero sveglio, percorro le stanze, ognuno mi parla dell’antenna tv antiquata, cerco un foglio di carta, trovo un blocco e scrivo su una ricevuta, inizio a ricordare il sogno lucido, arriva L. che sembra molto affettuosa, mi chiama a sé, dice che mentre faceva il bagno ha avuto un tumore… un tumore? No, dice lei, un rumore, anzi un amore, ripeto ho capito un tumore, no, dice lei un amore, percepisco come una tenerezza materna.

04/01/2013
Mentre osservo le immagini ipnagogiche vedo delle persone camminare in lontananza, capisco che sono vicino a un lucido, le seguo con lo sguardo e quelle camminano sul bordo di un laghetto, continuo a guardarle senza forzare il mio ingresso nel sogno e improvvisamente sono a terra, cado in ginocchio e poggiando la mano a terra me la bagno nel laghetto. Però ora sono in una grande stanza, dove molte persone si muovono come facendo ginnastica. Ci sono anche dei bambini e ragazzini che corrono, alcuni muovendosi in modo strano, una specie di ginnastica. Mi ricordo delle task e faccio il test di realtà del palmo, osservando il bozzo che si forma sul dorso. È più evidente sulla mano destra, per cui sarà conveniente fare il RC usando l’indice sinistro sulla mano destra. Faccio un giro per la stanza e ricordo la prima task, per cui cerco delle armi. Noto delle scatole di cartone sotto un grande tavolo o ripiano, mi dico qui troverò delle armi, ne prendo una ma è vuota, ne prendo una piccola e dentro ci sono due pistole, anche se impugnandone una sembra una pistola giocattolo, di plastica. Ne piego la punta e dico a un PO: vedi, si piega facilmente, sono in un sogno, poi dico quando vedrò delle armi in un sogno saprò che sto sognando. Cerco di ricordarmi i dream sign e mi dico quando vedo una donna avvenente saprò di essere in un sogno, poi ne cerco altri una ragazza ride e suggerisce ricorda il drem sign delle galline, io mi allontano e cerco di rendermi più lucido, mi ricordo della task n. 2, ma mentre sto per uscire vedo in una specie di gabbiotto una cassiera. Mi sembra abbastanza carina ed entro nel gabbiotto, sono in due cassiere lì dentro e stiamo piuttosto stretti, ma penso che la cosa non guasti. Sento il suo corpo sotto la gonna sottile, gliela tolgo e lei si mette con il busto sopra il bordo del gabbiotto, ma rimane troppo sollevata e ho difficoltà, le dico di aiutarmi, però inizio a perdere lucidità, cerco di ripetermi che è un sogno e mi sveglio. Mi guardo intorno e sono ancora nella stessa stanza, solo spostato un poco più in là, allora passo oltre e guadagno l’uscita, cerco una finestra e la vedo, è una finestra a vetri su un inserto di metallo, mi lancio in volo e la attraverso, sembra fatta di cellophane e si piega fino a rompersi al mio passaggio. Sono in un’altra stanza e cerco un’altra finestra, stesso attraversamento del cellophane, sono in un’altra stanza, c’è una tigre in miniatura, che si muove come se mi volesse inseguire, io sto ancora svolazzando, vedo una finestra e la attraverso, ma il cellophane è resistente, faccio forza poggiando i piedi sulla cornice di metallo della finestra e sono fuori, in una città sconosciuta, vicino a me un palazzo molto alto e di stile antico, con figure disegnate sulla facciata. In alto il cielo, volo per raggiungere una certa altezza, ma sono troppo lento, grido “razzi” e faccio il rumore dei razzi, aumento di velocità, grido “super razzi!” ma non succede niente, arrivato all’altezza delle prime nuvole mi fermo e cerco di stabilizzarmi, ma senza punti di riferimento visivi è difficile e mi trovo a scendere verso il basso, fino a ritornare a pochi metri dal suolo. Riprovo e di nuovo scendo lentamente in una piazza, sto per risalire ma vedo una ragazza bellina che pochi metri più in giù mi chiama e si stende per terra, abbassandosi i pantaloni. Il gesto è inequivocabile, scendo e ci faccio qualcosa ma inizio a perdere lucidità , arriva L. un’altra, chiede dove ho lasciato la bambina, io cerco di fare mente locale, forse l’ho lasciata sopra il palazzo grande, come ho potuto dimenticarmela nel sogno, ora dove sarà? Mi alzo in volo e penso di andarla a cercare. L. ripete dove hai lasciato la bambina? Mi sveglio.

30/12/2012
A un certo punto, forse con deild, mi ritrovo lucido, vedo un tizio che ha un asino al posto del cane, e quello viene contro di me ma non ho paura, penso che è un asino, non un cane, che potrei comunque alzarmi in volo. Mi ripeto che sono lucido e ricordo mentre cammino di stabilizzarmi, strofino le mani, mi chino a leccare il suolo, ma non lo sento sulla lingua, dico più lucidità ora ma niente, lo dico di nuovo più convinto e lecco il suolo, ora lo sento, dico così va meglio, cerco di alzarmi ma peso due tonnellate, faccio uno sforzo mostruoso e mi sveglio, cerco di spinnare ma inutile. Sono le 5.50

28/12/2012
Mi assopisco e sogno un tipo che duplica un nastro musicale che io conosco e che evidentemente gli piace molto. Ascolto la musica e lui parlando al telefono dice che sta duplicando quel nastro. Poi mi dice che devo dire a L., per quel progetto, che si potrebbe, pagando, farsi dare i dati in un certo formato molto più flessibile dell’altro. Mi ritrovo dentro una riunione e penso che forse sto sognando e che potrei fare uno spinning e trasferirmi altrove. Lo faccio e continuo a farlo finché mi ritrovo in una stanza da letto, lucido. Dentro c’è un ragazzo, ha una faccia simpatica e lo saluto. Gli dico aspetta che devo stabilizzarmi, mi strofino le mani, poi cerco di leccare il suolo, mi pare molto lontano ma poi ci riesco e il sogno mi sembra bello stabile. Gli dico ancora di aspettare che ho una task. Devo fare comparire una mela e ci riesco facilmente. Cerco di cambiargli il colore e ci riesco in parte. Lui mi dice di concentrarmi su come la voglio, ma io sono abbastanza soddisfatto. Allora dico che la voglio arcobaleno e la mela acquista dei disegni ornamentali molto colorati intorno. La assaggio ed è leggermente frizzante, come l'ultima volta che ho provato la task. Tutto sommato il sapore non è male. A questo punto chiedo al ragazzo chi è chi rappresenta. Lui dice che è un intermediario, deve farmi conoscere qualcuno per risolvere una questione irrisolta che sarà importante per me nei prossimi giorni. Apro la finestra e voliamo fuori. Lo seguo e lui vola con spinte leggere delle reni, come nuotando a rana e io faccio lo stesso. Sento una leggera pressione dolorosa all’altezza delle reni, ma riesco a stargli dietro. Arriva in una strana costruzione, dove entra da sotto una specie di tetto. Lo seguo e ci sono delle donne, sembrano segretarie. Parlano e io ascolto pensando che la cosa dovrebbe riguardarmi. Parlano di scuola, dice una ricordi che ci sono stati 1000 e poi 900 impicci, oppure 1000 e poi cento impicci, lo ripete due volte, io mi chiedo come la cosa possa riguardarmi, penso che forse ho lasciato qualcosa di sospeso al tempo della scuola che dovrei concludere. Ascolto questa conversazione con perplessità, poi suona la sveglia. : WallBash :
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda ReflussoGE » 12/01/2013, 16:07

Complimenti per questi lucidi! :cool:
Specialmente l'ultimo mi ha colpito per più di un motivo:
- bella stabilizzazione, fatta con calma e meticolosità (noialtri neofiti ci buttiamo subito in azione!)
- bel controllo/dialogo/uso dei PO (personalmente mi hanno sempre rotto le scatole e se divento lucido li evito alla grande)
- simpatica la task della mela : Razz :
- bello anche il chiedere l'identità del personaggio, non si sa mai si possa scoprire qualcosa del proprio inconscio...

peccato che sia stato interrotto dalla sveglia.

PK2 ha scritto:Parlano di scuola, dice una ricordi che ci sono stati 1000 e poi 900 impicci, oppure 1000 e poi cento impicci,


chissà che la tua mente non stesse tirando fuori il ricordo di una data particolare, tipo 19xx, che potesse avere un senso nel contesto del discorso sulla scuola e su quel qualcosa di sospeso...
"Nel primo anno di Baldassàr, re di Babilonia, Daniele, mentre era a letto, ebbe un sogno e visioni nella sua mente.
Egli scrisse il sogno e ne fece la seguente relazione..." Dn 7,1
Avatar utente
ReflussoGE
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 01/11/2012, 19:34
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 13/01/2013, 11:23

Non lo saprò mai, purtroppo la sveglia mi ha fatto perdere l'occasione. : Sad :
Stanotte lucido di circa 20 minuti, dalle 8 alle 8.20, tecnica WILD.

Entro lucido in REM e mi ritrovo in una stanza, mi guardo intorno e ci sono tante cose e persone. Provo a saltare per vedere se il salto è onirico ed effettivamente arrivo al soffitto. Le persone mi stanno intorno, cercano la mia attenzione e sembra vogliano distrarmi. Io però non do retta e dico a voce alta devo fare alcune task. Inizio a guardare intorno se trovo un cesso o qualcosa che ricordi un bagno. Ci sono delle mattonelle e un buco e penso che possano ricordare un bagno. Mi dico che quando vedrò un bagno o qualcosa che ricorda un bagno diventerò lucido. Poi esco fuori seguito sempre da due figure a cui però non bado, incrocio una ragazza piccolina e sorridente. La prendo al volo e la stringo in un abbraccio, e dico che quando incontrerò una ragazza sessualmente eccitante capirò di essere in un sogno. La lascio e mi avvio verso l’uscita. Eseguo altre due task. Esco in una piazza immensa, con tante persone e penso che potrei incontrarci qualcuno di famoso. Forse ricordo che volevo chiedere consiglio. Mi si fanno incontro due copie identiche del tenente colombo, che mi salutano calorosamente. Io mi allontano e vedo una collinetta che scende dolcemente e non resisto alla tentazione di spiccare il volo: prendo una rincorsa e mi lancio fiduciosamente, mi ritrovo a volare velocissimo radente al suolo, sento nello stomaco l’ebbrezza della velocità e riprendo quota, mi dico che sono troppo coinvolto, che potrei perdere contatto con la lucidità, cerco di calmarmi ma sento svanire il sogno, poi sembra che riesco a trattenerlo, mi ritrovo a fluttuare in una specie di tombino lungo e stretto, vedo che sul fondo si muovono scorpioni e altre forme, rimango sospeso in aria mentre una voce mi chiede di andare a recuperare qualcuno che è rimasto prigioniero lì, io lentamente risalgo il tombino, poi mi sveglio. Check di realtà- sono le 8.20.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda Felie » 13/01/2013, 23:16

Ciao PK2!!! :D

Riporterò i sogni meno noiosi direttamente dal diario (quindi con stile schizoide), e senza troppe task. Se ritengo che la task sia banale per chi legge potreste leggere "eseguo task n. x" o qualcosa del genere.
Tralascio sogni brevissimi e ipnagogiche, che ho praticamente ogni notte.

Avevi già un diario dei sogni lucidi? Oppure stai iniziando un nuovo diario basandoti su uno cartaceo?

Il tuo ultimo sogno è abbastanza affollato!
Ho notato che ci sono diverse persone intorno a te....

Eseguo altre due task.

Anche io provo spesso alcune task....
Sei riuscito a completarle? Qual era il loro tema?
Io non trovo che sia noioso leggere dei successi altrui...

mi ritrovo a fluttuare in una specie di tombino lungo e stretto, vedo che sul fondo si muovono scorpioni e altre forme, rimango sospeso in aria mentre una voce mi chiede di andare a recuperare qualcuno che è rimasto prigioniero lì,


:shock: :shock: :shock:
Quando sogno cose simili penso sempre che abbiano uno scopo...mi hai fatto venire i brividi...
Sorella di Snockfy e Blackmoral

Non è vero che abbiamo poco tempo,
abbiamo troppo tempo che non riusciamo ad utilizzare... (Séneca)
Avatar utente
Felie
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 02/01/2011, 15:27
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 14/01/2013, 7:26

Felie ha scritto:Ciao PK2!!! :D

Avevi già un diario dei sogni lucidi? Oppure stai iniziando un nuovo diario basandoti su uno cartaceo?

Sì, tengo il diario da circa un anno, di sonni lucidi e non, ma solo adesso ho iniziato a riportarne alcuni qui.
Felie ha scritto:Il tuo ultimo sogno è abbastanza affollato!
Ho notato che ci sono diverse persone intorno a te....

Ora che mi ci fai pensare è raro che non abbia PO intorno, giusto quando volo; infatti a volte mi libro in aria anche per sfuggire all' "assedio". La cosa interessante è che, anche se a volte i PO mi ignorano platealmente, la maggior parte delle volte sembrano avidi della mia consapevolezza e mi attorniano cercando attenzione (che comunque non sempre gli concedo, perchè li trovo abbastanza "destabilizzanti", specialmente le belle fanciulle :) )

Felie ha scritto:Anche io provo spesso alcune task....
Sei riuscito a completarle? Qual era il loro tema?
Io non trovo che sia noioso leggere dei successi altrui...

Non riporto tutte le task perchè a volte sono task molto banali per gli altri (almeno così mi paiono), mentre hanno un senso solo per la mia ricerca personale. Magari userò qualche spoiler qua e là, per chi fosse interessato a tutte le task.
Non sempre le task mi riescono al primo colpo, ad esempio a far comparire la mela e assaggiarla avevo provato altre volte con esiti abbastanza pessimi, materializzando in genere cose che non facevano venire nessuna voglia di assaggiarle.
Altre task che provo quando capita è quella di visualizzare i miei dream sign e ripetermi nel SL le suggestioni del MILD; non so se serva ma tentare non nuoce.

Felie ha scritto:
mi ritrovo a fluttuare in una specie di tombino lungo e stretto, vedo che sul fondo si muovono scorpioni e altre forme, rimango sospeso in aria mentre una voce mi chiede di andare a recuperare qualcuno che è rimasto prigioniero lì,


:shock: :shock: :shock:
Quando sogno cose simili penso sempre che abbiano uno scopo...mi hai fatto venire i brividi...

Credo che sia una forma di allucinazione ipnopompica in uscita dalla fase REM, che segue senza soluzione di continuità il sogno lucido (le ho spesso anche in uscita dai sogni normali, con lucidità ma scarsissimo controllo). In effetti mi ha fatto pensare, anche perchè il tono della voce era abbastanza ambiguo da poter pensare che non chiedeva a me di recuperare qualcuno ma a qualcuno di recuperare me :)
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 19/01/2013, 9:55

Come ogni venerdì notte la mia collaudata e (quasi) infallibile WBTB+WILD.
Mi ritrovo a volare sopra una città. Siccome molti dei miei lucidi iniziano in volo capisco che sto sognando. La città ha vicoli intricati e fitti, un vero labirinto, sembra una città mediorientale, una specie di casbah. Vedo una persona camminare e la seguo dall'alto, sono curioso di vedere cosa fa, quella prosegue senza accorgersi di me, a un certo punto lo perdo, allora scendo di quota, adesso volo nelle vie, pochi metri sopra la strada. Credo che influisca molto la suggestione di una delle due task che volevo provare, perchè la vista è nitidissima, tanto che vedo perfettamente una lucertola sul muro. Poi, mentre sfreccio tra i vicoli mi sveglio, rimango fermo e tento un DEILD, ma mi accorgo che i miei piedi poggiano su qualcosa di solido, come se ci fosse un muro ai piedi del letto. Invece di riconoscere il falso risveglio penso di utilizzare l'appoggio per spinnare e così faccio, iniziando a girare vorticosamente nel letto. Poi mi sembra che L. si alzi e ne deduco che sono già le 8. Mi sveglio veramente, guardo l'ora: le 5.50. Test di realtà, ma troppo tardi: un'occasione persa, mannaggia... : WallBash :
Dopo di allora il letto diventa un porto di mare, passa tantissima gente, L. si mette a cucinare nella stanza da letto parlando a voce alta, tanto che mi dico non potrebbe cucinare in silenzio che così cerco di riaddormentarmi? Poi sogno in tutti i dettagli l'altra task, con una vividezza reale, tanto che nel sogno mi dico che devo ricordare tutti i dettagli della sensazione per quando rifarò la stessa cosa in un lucido. Tutto molto bello e realistico, ma la lucidità ormai è andata.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 27/01/2013, 9:58

Tentativi di lucido...
Sogno che vedo nella TV mia madre che fa una strana presentazione. Mi dicono che è rivolta a me ma io mi scoccio di sentire quella premessa lunghissima. Poi inizia un video con una canzoncina cantata da tanti miei parenti, la scena mi pare così strana che faccio un test di realtà tappandomi la bocca e respirando. Ovviamente respiro e mi dico, che stupido, devi tappare il naso, mica la bocca. Tappo il naso e il test fallisce! Da lì a poco mi sveglio : WallBash :
Ormai deciso a lucidare mi riassopisco e mi ritrovo in un boschetto, con altre persone, a guardare il suolo. Osservo con molto dettaglio gli aghi di pino, i bastoncini e delle formiche nere molto grosse, davvero troppo grosse... capisco che sto sognando, e adesso i dettagli del terreno si fanno iperrealistici. Vedo un oggetto d'oro con brillanti e ho la tentazione di raccoglierlo, ma essendo un sogno so che non servirà a nulla. Chiedo allora a un PO cosa stiamo cercando e lui mi parla di acqua. Immediatamente vedo un rivolo di acqua cristallina che si fa largo nel terreno, cresce e si divide, formando dei piccoli rigagnoli. Ho una task da eseguire ma sento che il livello del sonno è molto vicino alla veglia, inoltre i flussi d'acqua mi incantano, sono estremamente reali, con riflessi che ho visto solo nelle onde del mare. Continuo a seguire il flusso dell'acqua fino al risveglio.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda SandStorm » 27/01/2013, 20:32

Io avrei pestato le formiche : Mr green :
Avatar utente
SandStorm
 
Messaggi: 970
Iscritto il: 29/10/2011, 9:06
Ha  fatto 'Mi piace': 97 volte
'Mi piace' ricevuti:: 68 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 27/01/2013, 21:00

SandStorm ha scritto:Io avrei pestato le formiche : Mr green :

Parla il bambino che è in te :)
Ho già praticato lungamente l'attività dai tre ai sette anni, ora penso alle task successive : Chessygrin :
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda SandStorm » 27/01/2013, 21:04

Ahahahah fai bene : greeting :
Avatar utente
SandStorm
 
Messaggi: 970
Iscritto il: 29/10/2011, 9:06
Ha  fatto 'Mi piace': 97 volte
'Mi piace' ricevuti:: 68 volte

Prossimo

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


cron