Indice I Sogni Lucidi Diario dei Sogni Lucidi > Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Raccontateci i vostri sogni lucidi e confrontatevi con quelli degli altri: una importante fonte di idee e ispirazione. Potete tenere un diario personale con i sogni che ritenete rilevanti.

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 28/07/2013, 9:26

Stanotte il mio primo rapimento alieno.
Sono steso per la WILD e a un certo punto sento nella stanza un suono continuo e grave, poi l'impressione che i quadri e altri oggetti siano agitati da un vento fortissimo, rimango immobile e mi sento afferrare saldamente da specie di tentacoli che mi immobilizzano, non riesco a muovermi nè ad aprire gli occhi, i tentacoli mi sollevano in aria e mi girano, poi mi rovesciano, come se qualcuno mi stesse osservando, con uno sforzo enorme riesco a muovere un dito, ma niente di più, inizia a non piacermi questa totale impotenza, quindi decido di svegliarmi e con uno sforzo pauroso apro gli occhi e mi sveglio con un attimo di spaesamento perchè la stanza non è quella in cui normalmente dormo (infatti sono nella casa al mare)
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda cikalino » 28/07/2013, 22:48

PK2 ha scritto:Stanotte il mio primo rapimento alieno.
Sono steso per la WILD e a un certo punto sento nella stanza un suono continuo e grave, poi l'impressione che i quadri e altri oggetti siano agitati da un vento fortissimo, rimango immobile e mi sento afferrare saldamente da specie di tentacoli che mi immobilizzano, non riesco a muovermi nè ad aprire gli occhi, i tentacoli mi sollevano in aria e mi girano, poi mi rovesciano, come se qualcuno mi stesse osservando, con uno sforzo enorme riesco a muovere un dito, ma niente di più, inizia a non piacermi questa totale impotenza, quindi decido di svegliarmi e con uno sforzo pauroso apro gli occhi e mi sveglio con un attimo di spaesamento perchè la stanza non è quella in cui normalmente dormo (infatti sono nella casa al mare)


corri dal malanga!
Avatar utente
cikalino
 
Messaggi: 692
Iscritto il: 14/11/2010, 23:50
Ha  fatto 'Mi piace': 30 volte
'Mi piace' ricevuti:: 49 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 30/07/2013, 10:14

Oddio, e se mi hanno impiantato il microchip? Un esorcismo può aiutare?
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 03/08/2013, 9:27

Stanotte non avevo voglia di alzarmi e quindi provo la WILD semplice. Arrivano le ipnagogiche, che consistono in un caleidoscopio di mattonelle colorate rotanti, continuano per un po' tanto che sospetto che il tutto si esaurisca così, poi invece mi ritrovo a quattro zampe su un pavimento con mattonelle coloratissime come nell'ipnagogica. C'è qualcosa di strano perchè invece della familiare leggerezza, mi sento molto pesante, sento molto la gravità, faccio il test del naso e ovviamente conferma che sono in un lucido, cammino a quattro zampe in un corridoio lungo e basso, che fa due curve a gomito. Finalmente sono fuori, il paesaggio è brullo e senza piante, come quello di un pianeta diverso, c'è un piccolo spiazzo di terra rossiccia, forse sono su Marte, oltre lo spiazzo uno strapiombo. Guardo nel vuoto e ho una vertigine, la visione vibra, stabilità bassa, lecco accuratamente la terra rossa fino a che lo sguardo si stabilizza. Ora posso arrischiare un voletto e lo faccio fino a che non vedo sotto una marziana piuttosto caruccia, in un attimo le sono accanto, sembra una marziana molto terrestre e cerco di convincerla a fare qualche giochetto, lei è un poco ritrosa, ma proprio quando riesco a fare breccia finisce il sogno.
Promemoria: WBTB=lucidità. No WBTB=La pigrizia ti frega.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 16/08/2013, 8:38

La riprova che il mio subconscio mi prende per il c..o.
Faccio la mia solita wild e mi addormento continuando a sognare di essere nel letto che cerco di lucidare. Ai piedi del letto dormono due bambini, e la casa è piena di gente, penso che con quella confusione sarà difficile prendere sonno, però mi stendo e rilasso e iniziano, nel sogno, le ipnagogiche, sotto forma di una fiumana di gente che passa accanto il letto. Osservo i visi delle persone e inizio a fluttuare sopra di loro, seguendo a ritroso il flusso finchè vedo che entrano da un enorme cancello. A questo punto penso che la wild è riuscita e che sto sognando, osservo la gente è vestita con abiti dell'inizio dello scorso secolo, forse sono deportati del campo di concentramento, ma vedo delle ragazze ridere, non è possibile, mi ritrovo a camminare con loro ed entro in una sala amplissima, che capisco essere una stazione ferroviaria, test del naso, strofino le mani e mi sento abbastanza lucido, vedo le biglietterie e alcuni negozi, non so bene cosa fare e allora decido di provare un'esperienza di ascensione mistica, allargo platealmente la braccia al cielo e pronuncio un'invocazione che si conclude con "mandatemi un segno!". Immediatamente comincio a salire rapidamente verso l'alto, salgo vertiginosamente fino a arrivare a una nicchia dentro cui stanno tre giovani e nello sfondo della nicchia un viso angelico di donna che capisco essere la mia anima, un giovane parla ma io non sento le sue parole, lo dico pure a voce alta, non sento niente!, allora inizio a precipitare e la rapidità e il modo inaspettato in cui succede mi fa salire il cuore in gola, la sensazione delle montagne russe, sento che sto per perdere il contatto con il sogno, per un attimo mi sdoppio tra l'io onirico e il mio corpo sul letto, strofino le mani e mi concentro su di esse finchè ritorno all'io onirico, cerco di avvicinarmi alla parete per rallentare la caduta e mi accorgo che è una parete di sabbia marina, la tocco e si sbriciola nel punto dove arriva il contatto con le mie dita, ora cammino a quattro zampe sulla parete di sabbia ho perso il senso dell'alto e del basso, scendo lungo la parete fino a terra ed esco fuori, sono in una città sconosciuta, cammino per le strade con la sensazione che potrei subire un'aggressione alle spalle, ma non succede nulla e mi sveglio.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda SandStorm » 16/08/2013, 21:06

Bello bello :cool: peccato che non hai sentito cosa diceva il giovane..
Avatar utente
SandStorm
 
Messaggi: 970
Iscritto il: 29/10/2011, 9:06
Ha  fatto 'Mi piace': 97 volte
'Mi piace' ricevuti:: 68 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 23/08/2013, 11:08

Stanotte due brevissimi lucidi, particolari perchè entravo nel lucido da WILD *fatta nel sogno* (ovvero sognavo di fare una WILD e così diventavo lucido, so che tecnicamente è una DILD).
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 31/08/2013, 7:51

Una rara DILD, ancora più rara perchè nel secondo ciclo di sonno.
Sogno che sono con un gruppo di amici, tutti abbastanza giovani, ci divertiamo in una casa, poi uno di loro porta decine di fucili subacquei e propone di andare a pescare nella peschiera dello zio, dice che di notte i pesci rimangono immobili davanti alla luce, io non ho tanta voglia ma esco con loro vedo la spiaggia in distanza e che sta albeggiando. Mi ricordo che sono andato a dormire in un'altra casa, con mia moglie e mi chiedo perchè sono lì, dandomi la spiegazione che forse sono uscito con un amico dopo essermi coricato, ma adesso è l'alba mia moglie si sveglierà e si preoccuperà, prendo il cellulare è spento, lo accendo e guardo l'ora, segna le 10.32 di notte, strano... un p.o. mi dice che è notte mi sbaglio, non è la luce dell'alba che vedo ma di un falò sulla spiaggia, ma io sono sicuro che è l'alba, chiedo a una ragazza che passa che ore sono e lei mi dice le 3 e mezza di notte, poi aggiunge non credi che sia notte? non le vedi le stelle? Io guardo il cielo e divento immediatamente sicuro che sto sognando, infatti ci sono sì le stelle, ma il cielo ha dei colori fantasmagorici e variegati, che si muovono nella volta come se scorresse una pelle di serpente variopinta. Faccio il test del naso e conferma che sogno, allora mi allontano e mi dirigo in una città molto esotica, nel muro sono appesi poster di plastica, uno svolazza al vento e allora lo tocco per sentire la sensazione, che è molto viva e stabilizza il sogno, però non ho la lucidità della wild, mi soffermo un attimo sulle sensazioni interne, la vividezza delle immagini e sensazioni tattili è iperreale, eppure la lucidità è minore. Sento della musica provenire da un locale, una discoteca, decido di entrare per divertirmi, da una porta laterale vedo gente che balla ma sono tutti uomini, non se ne parla di entrare lì, entro da un'altra porta e l'ambiente è più vario, però subito una ragazza mi ferma e mi chiede il biglietto. Potrei levitare o fare qualcosa per aggirare l'ostacolo ma ho deciso di vivere quel sogno in modo il più reale possibile, quindi la seguo verso l'uscita, per fortuna un'altra ragazza mi passa di nascosto un mazzetto di biglietti, io faccio finta di toglierli dalla tasca e ne dò due alla prima ragazza, che rimane un poco interdetta, mentre mi allontano la sento che dice tra sè che il regolamento non vieta di dare due biglietti, ma solo di non darne nessuno. La discoteca è all'aperto, si balla lungo una strada lunghissima che si estende fino all'orizzonte, dove scorgo un paesaggio fantasy, con costruzioni aliene e pinnacoli. Ricordo la task dell'esercizio buddista e cerco di trasformare l'ambiente nel suo contrario. Mi dico che c'è rumore e ampiezza, e voglio silenzio e una piccola stanza, quindi dico a voce alta silenzio! e con le mani faccio il gesto di produrre due pareti che si stringono ma non succede nulla, riprovo altre tre volte ma la gente continua a fare come se niente fosse e nulla succede, un p.o. mi si avvicina allarmato e dice che ho fatto crollare il ponte magico, indicando un punto lontano sull'orizzonte, allora decido di bluffare con l'inconscio, dico ecco perchè non riesco a far scendere il silenzio, devo ricostruire il ponte! allora faccio i soliti gesti magici verso l'ipotetico ponte dicendo che si ricostruirà, ma la p.o. non è soddisfatta, dice che vuole vedere se davvero è ricostruito, usciamo dalla discoteca e camminiamo per le vie fino a un muretto diroccato, dove ci arrampichiamo per vedere a distanza, ma il ponte non si vede perchè ci sono case in mezzo, allora io penso che stupidi, c'è una strada che sale da lì potremo vedere oltre le case, aggiriamo il muro e saliamo lungo la strada cercando di vedere il ponte ma a questo punto mi sveglio.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 05/09/2013, 7:18

Breve lucido con DEILD in uscita dal secondo ciclo di sonno.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

Re: Diario dei lucidi lucidissimi di PK2

Messaggioda PK2 » 22/12/2013, 15:34

Riporto questo lucido perchè singolare.
Solita wild, mi ritrovo in una festa all'aperto, con tendoni ed esposizioni. C'è anche mia moglie, le dico che siamo in un sogno, e per dimostrarglielo attiro l'attenzione di una piacevole ragazza di uno stand, che si avvicina. E' molto carina e decido di appartarmi dietro un tendone, ma mentre inizio a conoscerla meglio mi sento letteralmente risucchiare, no, non è mia moglie che mi stronca, è una sensazione che associo al risveglio, quindi penso che sto perdendo il contatto con il sogno e applico alcune tecniche per rientrare e in effetti anche se cambia ambientazione continuo il lucido. Però... non ho più corpo, posso solo osservare la scena che si svolge sotto i miei occhi e sento anche dei commenti nella mia mente, che mi dicono delle cose che riguardano quello che vedo. Come se qualcuno mi istruisse su qualcosa. In effetti la scena, interpretata a posteriori, è per me significativa e riguarda una ricerca spirituale personale che sto conducendo. E' come se qualcuno o qualcosa mi abbia distolto dal solito lucido per fornirmi degli elementi a me utili.
« Gli invisibili unicorni rosa sono esseri dotati di grande potere spirituale. Questo lo sappiamo perché sono capaci di essere invisibili e rosa allo stesso tempo. Come tutte le religioni, la fede negli invisibili unicorni rosa è basata sia sulla logica che sulla fede. Crediamo per fede che siano rosa; per logica sappiamo che sono invisibili, perché non possiamo vederli. »

Sogni lucidi lucidosi
Avatar utente
PK2
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 15/09/2012, 9:11
Ha  fatto 'Mi piace': 22 volte
'Mi piace' ricevuti:: 385 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


cron