Indice I Sogni Lucidi Diario dei Sogni Lucidi > Diario di Sonme

Raccontateci i vostri sogni lucidi e confrontatevi con quelli degli altri: una importante fonte di idee e ispirazione. Potete tenere un diario personale con i sogni che ritenete rilevanti.

Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 06/04/2015, 20:51

06/04/15

Finalmente oggi la prima esperienza degna di nota, anche se il SL è durato forse giusto due secondi (il tempo di accorgermi di stare sognando) ... non capisco bene cosa sia successo...
Premetto che prima di fare questo sogno mi sono svegliato alle 6:00 (sveglia) perchè avevo tutta l'intenzione di provare una WILD, solo che poi, dopo un pò mi sono rassegnato perchè avevo bisogno di dormire e la giornata programmata sarebbe stata intensa. Quindi mi riaddormento verso le 6:30 e mi risveglio verso le 7:30.

Mi trovo in palestra. Entro nella stanza dove farò il mio corso. Sono in ritardo, gli altri hanno già cominciato. Nessuno mi saluta e io non saluto loro. Mi fermo, appoggio la mia cartella.
Perdo un sacco di tempo a messaggiare in un gruppo di whatsapp con dei ragazzi che continuano a farmi perdere la pazienza... finalmente chiudo la conversazione e mi accingo a cominciare il mio allenamento. Mi cambio lì in un angolino della stanza senza neppure pensare ad andare nello spogliatoio. Mi sento un pò in imbarazzo. Subito dopo essermi tolto i pantaloni mi accorgo che nella stanza c'è anche G, quindi, voglio fare colpo su di lei e mi tolgo anche la maglia cercando di attirare l'attenzione (......................................... :wyn: )
Tuttavia ancora nessuno sembra accorgersi di me. Quindi indosso la mia tuta da ginnastica e comincio l'allenamento. A, l'istruttore, ci da indicazioni su un esercizio da fare e subito dopo esce.
Io non ho capito bene come si fa l'esercizio e manifesto questo fatto attraverso G (inconsciamente... non so proprio come... so che le mie intenizioni le ha messe in atto lei, ma non è che ho cambiato personaggio, perchè il mio personaggio c'era e vedeva tutto... tranquillo e silenzioso :roll: ) che chiede ad alta voce chiarimenti sull'esercizio . Una PO, aspetto tarchiato, capelli rossi, ricci, legati le risponde in maniera aggressiva, come se la risposta fosse scontata. G ci rimane evidentemente male e si lamenta bisbigliando che non era il caso di arrabbiarsi in quel modo.
A questo punto ho una specie di vuoto, tutto nero e mi balza in mente l'immagine di G e della PO e mi accorgo che G ha un aspetto decisamente diverso ( ho in testa che lei sia G, ma la vedo diversa fisicamente). Capisco di essere in un sogno... ma non ho tempo di fare niente che mi ritrovo sul letto paralizzato...

Durante la paralisi non ho avuto particolari attacchi di paura, e l'ho affrontata senza tanti problemi ( un paio di immagini ipnagogiche che non mi hanno colpito in alcun modo) perchè in qualche modo me l'aspettavo... anche se mi ha preso di sorpresa... non so se mi spiego : Surprice : ... invece, così, per curiosità, ho provato a tirarmi su dal letto... e ovviamente la sensazione è stata di sentirmi tenere bloccato... la paralisi è durata credo poco meno di un minuto... però è stato forte e utile... la cosa strana è stata che non mi ricordavo di avere appena sognato ed ero convinto di essere riuscito a mettere in atto la WILD :lol: (illuso) e quando mi sono ritrovato sul letto ero convinto fosse un falso risveglio e continuavo a fare test di realtà (fortuna che non mi sono buttato dalla finestra :o lol )... poi l'assoluta realtà che avevo attorno e i risultati dei test mi hanno fatto ricordare che ero appena uscito da un sogno.. voi onironauti dovreste capire la delusione...
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 15/04/2015, 15:59

15/4/15

Questa mattina mi alzo alle 4.00 e alle 5.00 torno a letto. Non riuscendo a prendere sonno decido di provare una WILD : CoolGun :
Subito dopo la paralisi è tutto nero. Io penso intensamente al mio letto. E il letto c'è!! :D Però subito Torna l'oscurità :o . Caccio un urlo "Sto Sognando!" ( Sono un po stufo di svegliarmi all'inizio di ogni sogno lucido :x ).
Mi ritrovo sul letto. Non capisco se sto sognando oppure no. Faccio due test di realtà e rislutano entrambi negativi : Surprice : . Mi alzo dal letto. mi specchio al vetro della alla finestra. Mi sembra di vedere qualcosa di strano ma non mi convince. Voglio riprovare la WILD, quindi mi rimetto a letto. C'è mia mamma che gira per la casa e sbatte le porte -_- :lol:
Vado in paralisi (nel sogno :shock: ) e sembra tutto verissimo. Qui il sogno cambia completamente e ricordo solo alcuni frammenti.
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 20/04/2015, 15:24

20/04/15
Sogno indotto tramite wild
mi addormento verso le 5:30 , risveglio: 6:30 circa

Dopo la paralisi mi ritrovo nel mio letto. So già di essere in un sogno e non faccio test di realtà. Il sogno è inizialmente abbastanza nitido.
Mi alzo dal letto e mi sposto in anticamera. Qui la nitidezza diminuisce. Urlo "Sono lucido!" per due volte. La nitidezza sembra migliorare un po.. Ad un tratto ho paura di avere svegliato i miei genitori urlando. Entro in camera loro e accendo la luce. Si svegliano. Mia mamma mi chiede cosa diavolo stia facendo. Sembra più giovane di quanto è adesso. Mi viene il dubbio di essere davvero in un sogno o se sono nella realtà e temo di avere svegliato i miei genitori nella realtà (il che sarebbe imbarazzante e pericoloso : Chessygrin : ). Riprendo la completa coscienza di essere in sogno, dico loro che non è niente e spengo la luce. Rimango al buio. Voglio riaccendere la luce, ma ovviamente l'interrutore non funziona. Mi chiedo cosa farò adesso che non vedo niente (..), mi dico che nella realtà dovrò chiedere agli amici del forum come accendere la luce nei sogni :lol: . Ritorno in camera mia.
Perdo la lucidità. La luce è accesa e questa volta temo di aver svegliato mio fratello. Per un attimo lo vedo nel suo letto, ma un attimo dopo è scomparso. Sento che è dietro di me. È in dimensione ridotta e fa alquanto paura :o . Ho il ricordo di toccargli la spalla.
Ritorno a letto nell'esatta posizione in cui mi sono addormentato.
Avviene la paralisi che precede il risveglio. Questa volta le sensazioni sono più forti. Sento mia mamma andare in bagno (nella realtà). Dai suoi passi se ne dividono alcuni che si dirigono nella mia stanza..Qualcosa di gigante (non la vedevo) apre la porta di camera mia, entra e sbatte la porta, fortissimo. Fa dei passi veloci e pesanti verso di me, si apposta di fianco al letto e si ferma. Qui ho una bella scaga : Chessygrin : . Scaccio la presenza con la mente pensando "tu non ci sei, tu non esistii!". Missione compiuta : Sailor :
Dopo essermi svegliato sento mia madre che esce dal bagno... cara la mamma che mi scaturisce allucinazioni ipnopompiche : Chessygrin :
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 25/04/2015, 23:26

25/4/15
WBTB

...Sono in una stanza sotterranea, poco illuminata, con uno sfondo grigio. C'è una riunione, è il mio turno di fare la mia parte/parlare. Dopo aver finito il mio turno mi sposto in un'altra stanza. Trovo I seduta in un letto. Ci mettiamo a parlare. Mi accorgo di essere in un sogno, così, per illuminazione. :idea: : WohoW :
Subito mi ritrovo sul mio letto, intorno a me è tutto nero (primo falso risveglio :? ). Voglio ritornare in sogno. Man mano sento dei passi pesanti, meccanici farsi avanti da dietro di me. Sono di nuovo dentro la stanza di prima, dove ero con I. Sono all'interno di un robot.
Di nuovo mi ritrovo sul letto, di nuovo tutto nero (secondo falso risveglio : Frown : ). Mi alzo. Spengo la sveglia di un cellulare non mio che mi ha appena "svegliato". Sono arrabbiato con mio fratello perchè non dovrebbe mettere i suoi cellulari con le sveglie impostate nelle camere degli altri. Voglio accendere la luce, ma schiaccio il pulsante sbagliato e scatta una specie di allarme: non fa rumore, ma ci sono alcune luci che si accendono e spengono. Esco dalla stanza. Dalla stanza di mio fratello esce C. Guardandomi intorno mi accorgo che ci sono dei cartelli verdi lampeggianti con su scritto "Uscita di emergenza attivata" (o più o meno così). C mi guarda e mi chiede se sono stato io ad attivare l'allarme.
Sono ancora una volta sul letto, come sempre è tutto nero (terzo falso risveglio :angry: ). Sento delle voci. Tutte simulano me da bambino che gioco. Ad un tratto le voci cessano. Provo a rientrare nel sogno cercando di risimulare i passi del robot, come era successo prima. Improvvisamente mi viene l'idea di alzarmi dal letto in volo. Ci riesco. Vedo per un attimo una luce intensa, rossa, poi ancora una volta l'oscurità, ma sto ancora volando. Faccio una manovra e mi giro in una maniera fluida, incredibile. Mi sento stranissimo, fortissimo, imbattibile. Per un attimo ho paura di me stesso.
Mi sveglio sul serio... sono le 10.00, qualcuno ha acceso la radio a volume sparato, razza di :censored: :censored: :censored: .



Tutti questi falsi risvegli, quasi sempre quando scopro di essere in sognoooo!!! Che fastidio :x ... Penso siano proprio perchè ho paura di svegliarmi...
Mi sveglio sul serio... sono le 10.00, qualcuno ha acceso la radio :angry: .
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 01/05/2015, 14:41

Oggi un altro sogno indotto tramite WILD. Solo che ho cercato di creare da me uno scenario non riuscendoci e ho perso la lucidità quasi subito... :(
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda samulucido » 01/05/2015, 22:49

Sonme ha scritto:Oggi un altro sogno indotto tramite WILD. Solo che ho cercato di creare da me uno scenario non riuscendoci e ho perso la lucidità quasi subito... :(


Avresti potuto aprire una porta e immaginare che dopo ci fosse lo scenario voluto :idea:
samulucido
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 27/03/2015, 22:00
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 01/05/2015, 22:58

Si, avrei potuto xD, solo che mi sono intestato dall'inizio della paralisi a creare uno scenario.. terrò di conto il tuo consiglio : Thumbup :
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 12/05/2015, 14:16

Sono giorni pieni di verifiche e interrogazioni a scuola e ho poco tempo per il forum e i sogni. Tutta via negli ultimi quattro giorni mi sono beccato ben tre lucidi spontanei (per me è davvero tanto, non so voi :D).
I lucidi del 9 e 10 maggio sono stati molto corti e senza tante iniziative... Più che altro mi sono messo a volare... e pomiciare : Love 2 : :oops:

Il lucido di oggi è stato invece più interessante... ehmehm

Sogno del 12/05/15

Capisco di essere in un sogno così, spontaneamente, non ricordo cosa succedeva prima nel sogno. Mi trovo sul mio letto. Creo una M poco chiara.. e non riesco a mantenerla molto... spesso scompare e devo farla ricomparire : :s : Si può indovinare cosa faccio in questo tempo... Finita "l'attività" avviene un falso risveglio.
Mi guardo attorno e mi dico di voler tornare in sogno, e faccio una WILD (ancora una volta all'interno del sogno (è già la seconda volta che mi succede : Chessygrin : ))
Sono di nuovo sul mio letto. Ho un vago senso di inquietudine. È tutto completamente nero. Voglio la luce, ma non riesco a illuminare la stanza. Esco dalla mia stanza. Quando apro la porta inizialmente la maniglia è un po dura, e ho paura di rimanere intrappolato dentro la stanza, poi applico un po di forza e questa si apre. In anticamera è ancora tutto buio (gaaaaa :( ), ad un tratto nell'altra stanza si accende una luce. Finalmente! Ho una via d'uscita! : Yahooo :
Euforico scendo le scale che danno alla porta di ingresso e esco. È notte fonda. Spicco il volo. Supero il tetto di casa mia. Improvvisamente non riesco più a volare, così comincio a fare balzi enormi sul tetto, sono leggerissimo. Salto sopra la siepe che circonda casa mia (che è cresciuta fino a circa 10 metri). Da lì guardo verso il basso. C'è mio zio che parcheggia l'auto.
Mi viene un'illuminazione: prenderò la sua auto appena se ne andrà. Poi però guardo le altre auto che passano per la strada e decido di prendere una di quelle (l'auto di mio zio non mi piaceva abbastanza :P ). Questa auto no, questa neanche.... Questaaa!! È quella giustaa! Mi butto giù dalla siepe, atterro davanti all'auto, faccio smontare l'autista con un po di fatica (è proprio un duro : PirateCap : ). Faccio un po di giri di corsa, fino a che non vedo la polizia in lontananza. Ce l'ha con me. Improvvisamente si fiondano tra me e la polizia un caos di auto sfreccianti. Eheh la polizia avrà da fare.
Vado avanti per la mia strada. Voglio prendere un'altra auto che mi piace più avanti ma quella è un razzo, e mi scappa.
Mi fermo davanti a una casa. Nel giardino Ci sono dei miei amici che non conosco. Un ragazzo e una ragazza sui 25-30 anni muscolosi e in forma. Mi dicono che vanno a fare la spesa. Io annuisco ed entro nella casa. Mi guardo intorno e decido di stabilizzare un po. Urlo "sogno lucido!" , mi sfrego le mani e faccio per mordere la porta... ma questa è
Spoiler:
inspiegabilmente : Chessygrin :
dura come il legno (Whaat??! : Chef : ).
Ci sono di nuovo i due miei amici. Mi stanno guardando male mentre mordo la porta. (Che c'è? È buona, venite ad assaggiare : Chessygrin : )
Decido di invocare il grande saggio "Tan Shiai", nome puramente inventato con maestria.. non so cosa voglio ottenere esattamente con questo, ma la cosa mi divertive :lol: . Risultato : dalla stanza accanto compare un vecchio cinesino, vestito con una lunga veste gialla con il cappello conico da orientale, con due baffi luuunghi lunghi. È il riflesso della mia ironia. Quando parla dice solo supercazzole :cool: . Mi dice che può insegnarmi a combattere. Mi mostra due tipi di armi: un bastone e una specie di tridente senza manico. Scelgo il secondo. Mi dice che quell'arma non sa usarla molto bene, perchè non è la sua specialità (ma che razza di maestro sei??) e che la sua nipotina alla decima lezione lo ha battuto : CoolGun : . Mi parla di un sacco di cose e mi porta fuori strada facendomi perdere la lucidità.
Arriva a dirmi che le donne una volta usavano quell'arma (faccio uso esattamente delle parole di cui lui si è servito) per "lustrarsi la fica" : zip : :o :lol: .
Poi mi trovo in una stanza sfarzosa per un rito di iniziazione. Devo mangiarmi un pezzo del braccio del maestro e un pezzo di quello della mia amica. Lui mi dice che tanto è vecchio e può togliersi un pezzo di braccio. I pezzi mi sono serviti su un piatto, solo che non sembrano per niente braccia, anzi sono dei salmoni! :wyn: Mi mangio un pezzo di quello del maestro, ma poi dico che non ne vale la pena e che non voglio mangiare le loro braccia.
Mi sveglio.


Per essere sicuri vi dico subito che No, non mi sono fumato niente ieri sera : Sailor :
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Luna » 12/05/2015, 14:26

Complimenti .. Che sapore hanno le carni umane, in sogno?
Dedicato con immensa gratitudine a Ben, amico insostituibile ed artefice dei miei sogni!
Avatar utente
Luna
 
Messaggi: 498
Iscritto il: 29/05/2013, 8:13
Ha  fatto 'Mi piace': 91 volte
'Mi piace' ricevuti:: 109 volte

Re: Diario di Sonme

Messaggioda Sonme » 12/05/2015, 14:31

Guarda, ti dirò, sapeva proprio da salmone ed era molto buono : Razz : : Chessygrin :
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Prossimo

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti