Indice I Sogni Lucidi Diario dei Sogni Lucidi > Diario dei Sogni Lucidi di FCM19

Raccontateci i vostri sogni lucidi e confrontatevi con quelli degli altri: una importante fonte di idee e ispirazione. Potete tenere un diario personale con i sogni che ritenete rilevanti.

Diario dei Sogni Lucidi di FCM19

Messaggioda fcm19 » 10/08/2015, 14:10

Riporto qui in questo topic tutti i miei sogni lucidi e anche i vari tentativi che ho fatto per indurli. :)
Per l'elenco dei miei dreamsigns potete vedere nel mio diario dei sogni comuni qui: viewtopic.php?f=11&t=8596
Ultima modifica di fcm19 il 11/08/2015, 23:22, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 10/08/2015, 14:45

Venerdì 2 gennaio 2015
IL MIO PRIMO SOGNO LUCIDO

Retroscena: mi sveglio poco dopo le 4; continuo a rigirarmi nel letto e non riesco più a riaddormentarmi perché sono agitato a causa del pigiama che non sta al suo posto. Arrivano le 7, non mi sono ancora riaddormentato : WallBash : ; penso che ormai non ce l’avrei più fatta, ma comunque mi giro ancora una volta su un fianco e chiudo gli occhi. Ad un certo punto i miei pensieri iniziano ad andare per conto loro; è segno che sto per addormentarmi, ma non do molto peso alla cosa; dopo un po’ sento una vibrazione fortissima, tipo uno scuotimento che mi fa un po’ impressione, infatti decido di aprire gli occhi per controllare che non ci fosse il terremoto (mi dà proprio questa impressione); appurato che la terra è ferma, richiudo gli occhi e mi addormento. Il sogno che mi si presenta è piuttosto breve e non lucido; (sogno che sono nel cortile di casa mia che cammino, ci sono anche i miei gatti). Mi sveglio, mi giro ancora qualche volta e poi succede la stessa cosa di prima: pensieri liberi e poi vibrazioni. Stavolta le conosco e non le interrompo; dopo poco entro direttamente nel mio primo sogno lucido, che non è altro che un falso risveglio.

73) PRIMO SOGNO LUCIDO – Sono in camera, seduto sul mio letto, la stanza è abbastanza illuminata; io sono perfettamente lucido, infatti so già cosa fare; innanzitutto mi guardo la mano destra per contarmi le dita: sono sette. Dopodiché guardo la radiosveglia, che segna le 9 e qualcosa. Tolgo lo sguardo e leggo 11:21, lo rifaccio altre due volte, la prima vedo un’altra ora, distante da quella che ho visto prima e la seconda è 11:22; tutti questi orari sono completamente diversi tra di loro e dissimili dalla realtà, infatti l’ora vera in cui ho fatto il sogno è all’incirca alle 7. La cosa mi piace molto, perché sono pienamente consapevole di essere in un sogno; mentre “gioco” con gli orari, nella mia testa mi risuona con estrema precisione una canzone dei Black Sabbath (rimango impressionato dall’estrema nitidezza dal suono). Dopo essermi divertito un po’ con questi orari, la vista inizia ad offuscarsi, ma anche in questo caso non attendo un attimo e mi sfrego le mani tra di loro per stabilizzare il sogno; magicamente la vista ritorna perfetta e nitidissima e il sogno lucido continua. Stavolta sono in piedi, sempre in camera e c’è anche mia madre. Tento immediatamente di trasformarla in un’altra persona, ma ciò non succede; lei fa soltanto un piccolo saltino ma niente di più. Allora cambio strategia e cerco di fare apparire una persona dal nulla lì davanti a me; neanche questa volta riesco, probabilmente perché sto improvvisando lì al momento e non ho pianificato nulla prima di addormentarmi, dato che non mi sarei mai aspettato di fare un sogno lucido. Ritorno nel letto, stavolta però è buio e il sogno si sta destabilizzando. Cerco di sfregarmi ancora le mani, ma stavolta il sogno non si stabilizza, proprio a causa del buio; infine mi aiuto con la luce fioca del lumino che tengo sempre attaccato alla presa, ma niente. L'ultima cosa che faccio è provare a girare la testa per vedere l'ora ma non ci riesco perché non riesco a muovermi. In quest'ultima fase sono sulla via del risveglio e quella impossibilità di muovermi è data molto probabilmente dalla paralisi ipnagogica. Al risveglio sono euforico e non credo di aver fatto un sogno lucido così inaspettatamente.

Bene, questa è stata la mia prima esperienza di sogno lucido, avvenuta dopo due mesi che ho scoperto i sogni lucidi. La tecnica usata dovrebbe quindi essere stata una WILD favorita da una WBTB di tre ore (entrambe involontarie). Questo sogno può sembrare banale, ma come primo risultato non mi posso lamentare! : Yahooo :
Ultima modifica di fcm19 il 10/08/2015, 15:58, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 10/08/2015, 15:18

Lunedì 26 gennaio 2015

Mi sveglio alle 7:50, segno sul diario due sogni precedenti, vado un attimo in bagno e alle 8:15 torno a dormire (25 minuti di WBTB). Passa più di mezz'ora, mi rilasso ma sembra che non riesco più a riaddormentarmi. Ma dopo altri minuti i pensieri vanno per conto loro, poi iniziano a diventare situazioni più complesse e infine mi ritrovo già lucido nel sogno seguente.

107) SECONDO SOGNO LUCIDO - Sono già consapevole di essere in un sogno; mi trovo coricato sul mio letto, decido di scendere rotolando giù (non so per quale motivo); mi alzo dal pavimento e stabilizzo il sogno sfregandomi le mani; provo anche a sentire il calore che viene sprigionato. La definizione dei sensi aumenta e inizio a fare le prime cose che mi passano per la mente per divertirmi un po’. Prendo il televisore che c’è lì in camera e lo lancio per terra; questo rimbalza ma non si rompe; lo faccio un'altra volta e poi lo lancio sul mio letto; rimango un po’ deluso perché la scena sembra finta. A questo punto sollevo il mio letto con estrema facilità e lo sposto; il letto svanisce nel nulla. Quando mi devo spostare da una parte all'altra della stanza non cammino, ma provo a galleggiare in aria; ci riesco piuttosto bene, mi basta agitare le braccia e far cadere la schiena all'indietro, come se stessi nuotando. Vado verso la mensola, guardo l'ora della radiosveglia, segna le 11:07. Nel portaritratti sulla mensola opposta al mio letto, invece della mia foto, ce n'è una di MG. Provo a tuffarmici dentro nella speranza di cambiare scena ma non riesco, allora resto solo a guardarla per un po'; sembra addirittura che più passa il tempo e più il suo volto nella fotografia cambi aspetto; poi provo ad attraversare il muro dove è affissa la mensola, ma questo mi respinge come se fosse di gomma, sento anche un piccolo dolore. Mi dirigo verso la porta e la attraverso, buttandomi di schiena. Mi ritrovo nello stanzino (anticamera), solo che è buio e perdo il controllo; mi sfrego le mani, ma faccio fatica perché fanno molto attrito tra di loro, come se fossero incollate; ricomincio a percepire il mio corpo reale e poi mi sveglio alle 9:30.
Ultima modifica di fcm19 il 10/08/2015, 19:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 10/08/2015, 15:26

Dimenticavo di dire che il numero prima del titolo è il conteggio dei sogni nel mio diario (sono inclusi sia quelli normali che quelli lucidi) per sapere quanti ne ho annotati dall’inizio (il primo risale al 5 novembre 2014, mentre ora sono a 313).
Purtroppo in quei 313 sogni i lucidi non sono nemmeno 10. : Sad :
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 11/08/2015, 11:45

Ecco qui il mio tentativo di WILD di stamattina :)

Sono quasi le 10 (dopo aver dormito 8 ore), decido di provare a fare una wild; inizio subito a rilassarmi a pancia in su, dopo qualche minuto ho già la sensazione che venissi inghiottito dal buio e poi arrivano delle forti vibrazioni che mi attraversano tutto il corpo. Quando queste terminano iniziano a formarsi delle immagini casuali che si succedono davanti ai miei occhi "a random", come se fossero proiettate su uno schermo. nello stesso momento inizia a formarsi un abbozzo di sogno: mi trovo disteso sul mio letto, però lungo la parte stretta, infatti appoggio i piedi per terra; la stanza è più illuminata di com'era prima di addormentarmi. Come viene consigliato in tutte le guide sulla wild, non mi soffermo troppo ad osservare quelle immagini, solo che temo che in quel modo il sogno non si formi. Alla fine, in ogni caso, tutto ciò si dissolve e mi sveglio. Mi ritrovo nel letto, perfettamente sveglio, ma sotto l'effetto della paralisi; avendola già provata altre volte aspetto tranquillo che mi passi. Stavolta dura abbastanza a lungo, forse anche oltre due minuti :o (non potendo girare la testa non potevo vedere la sveglia!), ma poi inizio a "sbloccarmi", prima le gambe e poi il resto del corpo. È la prima volta che vedo ad occhi aperti che sono paralizzato, in genere la paralisi l'ho sempre sperimentata quando avevo ancora gli occhi chiusi ed ed ero mezzo addormentato.
Nessuna traccia di allucinazioni né all'inizio né al risveglio. Pur non essendosi formato il sogno, sono molto contento del risultato perché penso di aver capito qual è momento perfetto per riuscire nella wild. : Yahooo :

una domanda: secondo voi come avrei dovuto comportarmi quando si stava formando il sogno?
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 12/08/2015, 15:45

Tentativo di WILD di stamattina.
Ieri sera sono andato a dormire a mezzanotte e mezza, ma l’addormentamento è stato molto sofferto a causa di un’agitazione ingiustificata che avevo addosso; nemmeno le tecniche di rilassamento hanno funzionato perché non riuscivo proprio a restare fermo e concentrato. Fatto sta che mi addormento dopo le 2, forse quasi alle 3. Quando mi addormento così male di conseguenza il ricordo dei sogni che segue è veramente frammentario, se non addirittura nullo, figuriamoci se riesco ad indurre i sogni lucidi!
Nonostante ciò, stamattina mi sveglio alle 6 e provo a fare la wild, sperando di ripetere il successo di ieri, ma ancora a causa dell’agitazione non riesco a prendere sonno in posizione supina, quindi dopo venti minuti mi giro e mi addormento in modo inconsapevole; faccio due sogni insignificanti (ovviamente non lucidi). Ritento la WILD anche nei risvegli successivi, alle 7:30 e alle 9 circa, ma il risultato è lo stesso, quindi poi decido di alzarmi. Sono rimasto un po’ deluso perché ieri mattina pensavo di aver capito il segreto per andare a colpo sicuro nella WILD, ma forse mi sbagliavo. :angry:

Riproverò ancora domani mattina, incominciando innanzitutto ad andare a dormire prima di mezzanotte stasera (sarà soltanto una suggestione, ma basta che vado a dormire anche solo 5 minuti prima di mezzanotte per avere una notte onirica molto ricca ed intensa, e allo stesso modo bastano 5 minuti dopo per avere una notte oniricamente vuota…boh).
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 18/08/2015, 16:14

Ieri sera sono andato a dormire attorno a mezzanotte. La notte è trascorsa abbastanza serenamente e ho dormito continuativamente come non succedeva da un po’ di giorni. Dei sogni che ho fatto non mi ricordo una trama precisa, ma quelle poche scene che ricordo mi sembravano molto vivide, forse per merito della ADA che iniziato a praticare ieri.

Alle 8 mi sveglio e faccio la WILD: mi metto supino e siccome ho ancora sonno in pochissimi minuti arrivo già alle vibrazioni e alle immagini ipnagogiche, che ignoro quasi completamente per non ricadere nell’errore della volta precedente.
Piano piano queste immagini diventano sempre più sensate e infine inizio a vedere la mia camera. Stavolta non commetto l’errore di “buttarmi” subito nel sogno, ma attendo qualche istante. Sono disteso sul letto, nella stessa posizione in cui mi sono addormentato. Tutto sembra incredibilmente identico alla realtà (disposizione degli oggetti, illuminazione della stanza, ecc.), infatti nel dubbio mi guardo la mano: ci sono otto dita e sono molto corte e contorte. Ottimo, sono in un sogno! : Yahooo : La nitidezza non è molto alta, ho la vista un po’ annebbiata, così provo ad aumentarla; per farlo mi frego le mani tra di loro: funziona discretamente. Scendo dal letto rotolando, in un modo strano non deciso da me in quel momento (forse la lucidità non è molto alta, perché faccio una serie di azioni in modo troppo precipitoso ed istintivo). Quando sono in piedi penso subito di uscire da quella camera, non posso fare tutti i sogni lucidi lì dentro! Qui la lucidità aumenta, perché ricomincio a decidere con la mia testa. Per uscire da lì voglio provare a passare attraverso il muro al di là del quale c’è l’esterno di casa; prendo una breve rincorsa (ad ogni passo mi sembra di galleggiare a qualche centimetro da terra) e mi scaglio contro il muro. Questo mi respinge violentemente, come se fosse fatto di una gomma molto densa e per di più mi fa perdere molto controllo, non ci vedo quasi più. Decido di stabilizzare il sogno usando una tecnica che era funzionata perfettamente in un lucido di qualche tempo fa: lecco la parete. Anche stavolta funziona egregiamente, molto meglio delle mani sfregate, infatti acquisisco una vista impressionante (in HD). A questo punto voglio riprovare ad attraversare quel muro, con la stessa modalità di prima, ma più determinato. Stavolta riesco ad attraversarlo, non sento nemmeno l’impatto, anche se nel momento del passaggio mi si oscura completamente la vista per un istante. Quando la vista ritorna mi ritrovo fuori nel giardino, già a terra; non ricordo come ci sono arrivato, dato che la camera è al primo piano. Inizio subito a girare per il giardino, che a differenza della camera appare molto diverso dalla realtà: ricordo solo che ci sono pochissimi alberi, che appaiono molto contorti e la disposizione degli spazi è stranissima. La prima cosa che mi viene in mente di fare è provare ad alzarmi in volo, cosa che non ho mai fatto in un lucido. Faccio come si farebbe nella realtà, ovvero mi piego sulle gambe e salto; parto in verticale ad una velocità supersonica, che mi fa quasi svegliare, infatti per un breve istante sento il contatto del mio corpo reale con il letto e la vista onirica mi si oscura totalmente. Per fortuna resto calmo e dopo qualche istante ritorno a vedere qualcosa; mi ritrovo ancora nel mio giardino, nello stesso punto di prima, come se il volo non fosse avvenuto; noto soltanto che l’ambiente intorno è mutato moltissimo rispetto a prima e in più vedo che appena davanti a me è comparsa l’auto di mio padre, che ha una forma stranissima; ricorda molto quelle auto che si usavano all’inizio del 1900. Decido di concentrarmi per vedere se riesco a farla sparire. Ma proprio mente sto per farlo vengo svegliato improvvisamente da un boato che si sente in casa mia: è mia madre che ha fatto cadere una cassa di legno che stava sopra l’armadio nella stanza in fianco. Meglio evitare i commenti. :angry: :censored: : WallBash :

Pur non avendo fatto nulla di speciale, questo sogno lucido mi ha fatto capire che inizio a prendere sempre più confidenza con l'ambiente onirico e a mantenere il controllo più a lungo. Molto bene!
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 26/08/2015, 9:39

Dopo essermi letto un bel po' di pagine di Exploring the world of lucid dreaming di LaBerge, ieri sera sono andato a dormire alle 23:30, prima del solito, perché avevo già intenzione di fare la wild stamattina. L'addormentamento è durato pochissimo, perché ho usato una tecnica che avevo appena letto sul libro, ovvero quella di contare: 1 sto sognando, 2 sto sognando, 3 sto sognando,....
La notte è trascorsa tranquillamente: ho dormito bene e ho ricordato tre sogni, come non accadeva ormai da almeno una settimana.
Alle 8:10 mi sveglio e faccio la WBTB: mi alzo, scrivo i sogni sul diario, leggo alcune cose sul forum e alle 8:45 ritorno a dormire. Mi metto supino e uso la tecnica del rilassamento e della respirazione profonda; ma purtroppo in casa ci sono troppi rumori e non riesco più a riaddormentarmi. : WallBash :

Riproverò domani mattina alle 6, sperando che nessuno faccia rumore a quell'ora.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 27/08/2015, 10:49

Come stabilito, mi sveglio attorno alle 6, faccio una WBTB di 15 minuti e poi ritorno a letto per fare la WILD. Rilasso per bene i muscoli e dopo circa dieci minuti inizio a vedere delle immagini casuali; subito dopo, però, ho una specie di "scrollone", che mi fa svegliare completamente. Riprovo tutto da capo, ma dopo qualche minuto mi stufo e mi rigiro dall'altra parte.
Mi addormento normalmente e inizia un sogno molto complesso di cui non ricordo quasi nulla; so solo che sono insieme ad gruppo di persone e stiamo attraversando una serie di cunicoli sotterranei. Dopo un po' mi ritrovo a casa mia, apro una botola che mi conduce in una cantina, tramite una rampa di scale molto ripida. Ma mentre sto scendendo queste scale mi accorgo che c'è qualcosa che non va, infatti mi dico: «Ma a casa mia non c'è la cantina, sto sognando!» Una volta acquisita la lucidità provo subito a stabilizzare il sogno, ma si presenta il solito problema: ho gli arti paralizzati e quindi non riesco nemmeno usare le tecniche di stabilizzazione. A questo punto provo ad urlare: «Sto sognando!», che fa aumentare un po' la definizione della scena, ma subito mi sveglio.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Sogni lucidi di fcm

Messaggioda fcm19 » 03/09/2015, 16:48

Stanotte ho fatto ben tre sogni lucidi in serie, di cui due brevi e uno abbastanza lungo, tutti di tipo DILD.

Primo sogno, ore 5 circa.

Il sogno inizia come normale. Mi trovo a P. (città della mia zona) e sto camminando lungo una via del centro storico; come accade spesso nei miei sogni, le vie e le case intorno appaiono molto antiche e "chiuse" tra di loro, quasi a creare un’atmosfera medievaleggiante e a tratti misteriosa. Ad un tratto mi accorgo che sono in ritardo (non so per cosa, è solo una sensazione), così guardo il mio orologio da polso digitale; leggo un orario assurdo, che dovrebbe essere qualcosa tipo 35:19. In una frazione di secondo realizzo che mi trovo in un sogno. La lucidità è immediata e il sogno è già stabile e nitido; un DILD con tale nitidezza non mi era mai capitato. Non sento la necessità di stabilizzare perché è già perfetto così. Faccio subito quello che ho sempre voluto fare in un sogno lucido: volare. Decido subito di balzare sopra la sommità di una delle torri della città. In quel momento non so dove siano queste torri, perché l’ordine delle vie è alterato, ma visto che sono lucido mi creo l’aspettativa che compaiano appena svolto l’angolo della via successiva sulla destra. Appena svolto l’angolo si apre alla mia vista una piazzetta con al centro una di queste torri, mi dirigo sotto la base e guardo in alto, verso la sommità; stranamente non riesco a vedere la cima perché questa torre è altissima, come se si unisse con il cielo e andasse oltre. Voglio comunque arrivare sulla cima in volo, nonostante non sappia a quale altezza si trovi. Faccio un saltello e mi alzo di qualche metro da terra, ma subito dopo mi ritrovo a terra nello stesso punto di prima; qui il sogno si destabilizza tantissimo, non vedo quasi più niente, ma non mi faccio prendere dall’ansia e mi strofino le mani: la nitidezza ritorna alta come quella di prima, però ora mi trovo in una zona diversa da quella precedente. Mi guardo intorno e capisco con enorme sorpresa che mi trovo in cima a quella torre su volevo andare; ma anche qui perdo contatto con il sogno e la mia vista si annebbia tantissimo, forse perché mi sono soffermato ad osservare troppo i dettagli dell’ambiente circostante. Qui si presenta il mio solito problema: non riesco più a stabilizzare perché sono immobilizzato. Cerco di slegarmi con tutte le mie forze, e incredibilmente mi sblocco, così stabilizzo leccando una parete della torre, il che fa tornare gran parte della vividezza. Sono sempre sulla sommità di quella torre e ora voglio saltare giù per tentare il volo; guardando verso il basso si vede tutta la città a circa un centinaio di metri d’altezza, forse anche di più. Non ci penso un attimo e mi butto: il volo è immediato e spettacolare. Inizio a sorvolare la città dal centro verso la periferia. L'altezza del mio volo varia da un minimo di pochi metri, quasi raso terra, a un massimo di circa una ventina di metri. Noto che in periferia ci sono tantissimi cantieri e centri commerciali in costruzione, con tanto di strade larghissime appena aperte, il tutto inesistente nella realtà. Un altro fatto curioso è che mentre volo mi capita anche di trapassare alcune strutture da una parte all'altra, proprio come se non avessi consistenza. Dopo aver percorso svariati chilometri in aria ritorno a terra. Ora mi trovo in piedi non so dove, di fronte ad un palazzo storico abbastanza alto, intorno a me ci sono varie persone; è come se fosse una visita turistica. Mi alzo ancora in volo e inizio a girare intorno a questo edificio, poi ritorno a terra e mi sveglio.

Il sogno successivo presenta una lunga parte non lucida (che taglio), interamente ambientata in una classe del liceo che ho frequentato. Dopo un lungo dialogo a proposito di vari filosofi, cambiamo argomento e iniziamo a parlare di sogni lucidi (guarda caso!), in particolare dei dreamsign, con esplicito riferimento all'efficacia della reflection, della quale si è parlato molto in questi giorni sul forum. Ma questa discussione mi fa immediatamente capire che sto sognando: non c'è una causa precisa mi fa diventare lucido, succede e basta, è una cosa immediata. La prima cosa che faccio è provare a far sparire E, semplicemente fissandolo negli occhi, come avevo già fatto in un lucido precedente con un altro PO. Esattamente come era successo l'altra volta, si dissolve lentamente davanti ai miei occhi, come se fosse risucchiato da un vortice di energia. Anche qui stranamente la stabilità del sogno è altissima e non ho nemmeno bisogno di stabilizzare. Dopo vari fatti di poco conto il sogno inizia ad andare per conto suo e praticamente perdo lucidità; ad ogni modo non mi sveglio subito, ma il sogno prosegue come non lucido ancora per un po'.

Altro sogno. La parte iniziale del sogno ha come fatto centrale una accesa discussione con i miei, dentro di me sento un forte nervosismo, che sfogo prendendo in mano una sedia e sbattendola ripetutamente contro il vetro della porta di ingresso, che è aperta. :o Qui inizia a venirmi qualche sospetto di essere in un sogno, poiché nonostante i ripetuti colpi che riceve il vetro, questo sembra indistruttibile, non si fa nemmeno un graffio. Quando ad un certo punto, dopo l'ennesima botta, la sedia svanisce nel nulla passando attraverso il vetro non ho più dubbi e divento lucido. Fin da subito inizio a sentire quella sensazione di libertà e potere tipici dei momenti di lucidità. La prima cosa che faccio è uscire nel cortile, con la speranza che passare attraverso la porta possa aiutarmi a cambiare la scena; ma ciò non accade, così quando mi trovo più o meno davanti alla finestra del cucinino, faccio uno spinning, per vedere quale sia il suo effetto. La rotazione è abbastanza violenta, tanto che per un istante rischio di svegliarmi (sento proprio il corpo nel mio letto), ma poi rimango calmo e il sogno non svanisce. Quando mi rassegno al fatto di non poter cambiare scena, rientro in casa; sul tavolino in cucina c'è un foglietto con delle scritte in inglese, lo guardo due volte e come previsto il testo cambia; le lettere sono chiaramente riconoscibili dall’inizio alla fine, però il loro ordine è assurdo e formano parole senza senso. Dopodiché provo a fare apparire ***** per provare a parlargli, ma dopo ripetuti tentativi non ci riesco. [...]. Alla fine mi sveglio.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Prossimo

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti


cron