Indice Il Mondo Onirico Diario dei sogni comuni > Diario dei sogni comuni di Ale312

Sogni o incubi, unici o ricorrenti. Sogni particolarmente emotivi o bizzarri che volete condividere e su cui volete sentire commenti e associazioni degli altri utenti.

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 14/08/2015, 16:52

14/08/15

Sono andato a letto tardi rispetto al solito, e questo deve avere avuto influenza

Sono in cucina e mia mamma sta preparando delle palline di dolce ricoperte da zucchero, che andranno poi immerse nel cioccolato. Intanto stiamo ascoltando "la testa gira" dei club dogo con M sul divano.
..
Sono sul mio letto, gli altri dormono e sono con A., parliamo di un po' di cose in modo tenero; poi di un fenomeno naturale che è accaduto e che ha ucciso nicky minaj : Surprice : ; di suo padre che preferisce gli estremi politici (2x : Surprice : ). Il letto diventa il mio divano, arriva ME, A sembra sparita. Ci iniziamo ad abbracciare e ci baciamo.
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 18/08/2015, 18:34

Essendo al mare, e avendo poco tempo per segnarmi i sogni, penso che ripartirò come prima verso settembre; ma comunque qualche sogno me lo riesco pure a scrivere : Chessygrin :

16/08/15

Sono in una classe di scuola delle mie vecchie elementari. Sono in compagnia di D, M, L e altri. Qui in classe, ci sono alcuni nostri io più piccoli; mi ricordo specialmente D bambino. Sono in mensa adesso, tutti sono imbranati a servire il cibo; il cameriere viene da me e io non so perchè gli dico "Canederlo" e lui risponde "Andiamo al kebab" e infine io "Ho sbagliato". Poi mi strofina una posata sulla testa, io mi arrabbio e lui, facendo una faccia buffa, mi fa ridere

Che dire, sogno molto sobrio :lol:
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 20/08/2015, 11:30

20/08/15

Sono a scuola, sembrerebbero le mie vecchie elementari. Siamo tutti nella palestra, io, J, MM e altri. Dobbiamo fare un gioco strano: per un primo momento facciamo una specie di ballo da seduti copiando le mosse da uno specchio, poi sul pavimento una di un'altra squadra,penso, deve disegnare un trapezio con i piedi, e quello alla mia sinistra, J deve saltare e centrarlo ( lo chiamano il trapezista : Frown : ) Dopo averlo centrato, si sposta all'altra estremità della panchina, così al prossimo turno devo farlo io il trapezista. E intanto alla mia destra si mette G. A quanto pare il prossimo turno non si tiene subito, perchè sto tornando a casa e sto ascoltando una mia registrazione dove insulto il fatto di fare quel gioco, e mi sfogo. Ma questa mia voce è da 12enne. Passo per il parco e vedo vicino alla panchina un tizio con un cappuccio nero da boia, mi vede e io come in World of Warcraft vado in stealth (invisibilità) e uso lo sprint per scappare più veloce verso casa di AN. Lui mi segue su una cavalcatura e ad un certo punto vicino ai carabinieri lo stordisco e scappo sotto i portici pensando di andare a citofonare AN e salvarmi.
...
Sto camminando per il mio box, sono appena sceso dalla rampa e inizio a praticare ADA nel sogno. Sono sicuro di essere nella realtà, nonostante questo mi guardo le mani e sembra tutto a posto; dopodichè prendo la rincorsa e salto, rimando in aria planando per tutta la lunghezza del mio box, ma nonostante questo mi convinco di essere nella realtà ( mannaggia a me :censored: ). Da dietro arriva una macchina, scende un tizio anziano e baffuto che mi apre la porta; io ringrazio e lui sta muto. E' con la bicicletta pure dentro i corridoi interni. Salgo le scale e me lo ritrovo a metà gradini a destra dentro un armadietto. Salgo tutte le scale, entro in casa e scopro che stanno facendo dei lavori, forse l'aria condizionata che non funziona. Vado in camera e arrabbiato lancio le chiavi contro un mattone che si sbecca un po', insieme alle chiavi che si stortano e le raddrizzo contro il muro. Intanto mio nonno mi racconta (al cell forse) che la mamma ha fatto casino con la cornetta del telefono
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 23/08/2015, 8:38

Stanotte ho sognato davvero tanto, tuttavia non riporterò qui i sogni anche perché non li ho scritti e ora li ricordo vagamente :cool:. Il fatto è che erano davvero complessi, con trame intrecciate e di certo nel mezzo della notte non riuscivo a scriverli dandogli almeno un senso logico.
Tra l'altro in due risvegli ho provato la wild... maa senza successo... fa nulla non mollo con sta tecnica : Sig :
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Sonme » 23/08/2015, 18:36

Permettimi :) secondo me il tuo atteggiamento alla WILD è perfetto... Inutile continuare a studiarla e chiedere consigli qua e la, la WILD è una tecnica va provata fino alla fine.. Questa volta non è andata? Amen, ci riuscirò la prossima volta :) continua che la WILD ti sarà a portata di mano se vai sempre così :)
Ciao aleee
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 214 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 23/08/2015, 18:52

Esatto e sinceramente non vedo l'ora di una wild portata a termine. Grazie grandissimoo : Thumbup :
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 24/08/2015, 19:11

24/08/15

Uffa già la seconda volta che volo e non mi accorgo di essere in un sogno... :cry:
Sono sotto i portici del mio paese, dove una volta c'era il supermercato. Sto con A, L, AN, D, E e ME. A sta facendo ascoltare una cosa alle cuffie ad AN e poi le passa a tutti gli altri. C'è un microfono lì vicino, forse un citofono, dove io inizio a fare freestyle. Dopodichè mi tolgo la maglia e faccio vedere a D che riesco a volare girando su me stesso e riesco a stare in aria, raggiungendo il soffitto dei portici. Esco dai portici e volo verso casa di D, salgo sui balconi fino ai tetti (non riuscivo a stare in aria a lungo). Ad un certo punto mi vedo in terza persona e sono Alex Mercer del gioco Prototype e per salire su un tetto corro lungo il muro di un palazzo. Sono in un posto incasinato in cui non posso volare, quindi scappo
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 26/08/2015, 19:25

26/08/15

Sono al bancone di un bar(a quanto pare inglese) e ordino una brioche alla crema. Vicino a me mettono una bambina sul seggiolone, mi danno abbastanza fastidio perchè mi colpiscono varie volte con le braccia per fare ciò. Arriva un caffè e pensando fosse il mio ringrazio, ma la barista dice che è di quello dietro, e così glielo passo. Così, essendomi dimenticato di ordinare da bere, ordino un cappuccino in un inglese un po' schifoso, infatti lei non capisce subito. Tra i clienti uno mi risponde in italiano e io ridendo gli dico che ho avuto un lapsus. Sono sempre al bar, seduto al tavolo con AN, A, D e stiamo mangiando. Io ho preso una brioche alla crema e un cappuccino. La brioche è a forma di bottiglia di cocacola. Ridiamo e scherziamo.
..
Sto tornando a casa in pullman, insieme a mio fratello. Ad una curva sul lungo mare, il pullman sbanda e cade in acqua, affondando. Dido a mio fratello di uscire e lasciare tutto lì in macchina (che prima era un bus). Lì vicino c'è una cascata piccolina che mio fratello pensa di usare per salire sulla terra ferma, come fosse minecraft. Facciamo avanti e indietro finchè non abbiamo recuperato tutte le nostre cose dalla macchina. Siamo salvi e siamo su un marciapiede largo; si avvicina SA e gli spiego cos'è successo. Lui da del rincoglionito al guidatore. Dopo un pochetto mi chiede se andiamo a mangiare ma io gli dico che ce ne andiamo a casa. Andando gli chiedo cosa mangerà, e lui "dessert".
..
Sono su Facebook con il mio account falso di Kirk, visto che il mio l'ho disattivato. Vedo un video che ha messo D in cui c'è lui in un boschetto che calcia da lontanissimo una palla, che dopo vari rimbalzi e ostacoli incredibilmente becca MdM che era sdraiato vicino a MdB. Sotto questo video commento con un "Ella madonnaaa".

Nel pomeriggio:
Sono con mamma e nonni nel mio box, sta piovendo e io per usare il cellulare cammino sotto i ripari in cemento armato. Saliamo la rampa e sento uno che dice "Il mare fa schifo" (penso nel senso che sia sporco, perchè piove; e non il mare in generale) Saliamo in macchina ma senza i nonni perchè non c'è spazio; tuttavia loro salgono sulla loro macchina
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 31/08/2015, 18:43

29/08/15

Sono in fermata, e devo prendere i biglietti in edicola. Noto che c'è K, ma all'inizio faccio finta di non vederla. Dopo un po' la guardo e le dico ciao, lei sorride ed è con i genitori, e rivolgendosi alla mamma le dice che sono stato in Puglia; sua mamma con confidenza mi tocca il mento e mi fa un pizzicotto e io dico che tra poco si rinizia. Vado a prendere i biglietti, facendo avanti indietro per due volte perchè mi dimenticavo i soldi. "Due biglietti" e li pago 1 euro ( magari ahah), intanto noto vari fumetti alla mia sinistra ,tra cui uno di Wolverine. Mi ritrovo sul pullman, forse, ma ricordo di essere all'aperto. Ricordo anche che mi sono contato le dita delle mani ed ho fatto confusione contandone 6. Guardo i biglietti e sono molto strani, non li avevo mai visti così: hanno un foglio verde che è una ricevuta e i due biglietti attaccati bianchi con sopra delle righe da riempire

30/08/15

Sono in una casa un po' labirintica, sembrerebbe antica e sono con A, AN, M, D e E. Ad un certo punto M, A e AN spariscono e li ritroviamo poco dopo vestiti con dei costumi, come fosse carnevale. A vestita da boia(credo) mi attacca per scherzo venendomi incontro, io la prendo in braccio e la porto vicino ad una sporgenza -sei pazzo- ed io -scherzo ma dove ti lascio, seriamente?- lei si toglie la maschera, e sorridendomi -non lo so scegli tu, tanto sei gentile- poi accenna al fatto di cosa è lei per me (Amici o altro ecc..) io le dico -Tra gli amici penso proprio di no- mi tolgo anche io qualcosa dalla faccia, forse una bavaglia tipo bandito, e subito dopo ci baciamo
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

Re: Diario dei sogni comuni di Ale312

Messaggioda Ale312 » 01/09/2015, 18:51

01/09/15

Sono in una casa e alcuni conoscenti (miei?) sono morti perdendo la parte umana e diventando androidi. Si usa una specie di meccanismo per uccidere di nuovo e mandare in un posto tipo al di là. A quanto pare ho ucciso qualcuno. Cammino per la casa spiando gli altri: mio papà dallo spioncino. Ad un certo punto una ragazza giapponese si insospettisce vedendomi e e scappa. Io mi avvicino a lei dicendo "Sono io!" lei se ne frega (pensando fossi l'androide) e attiva il meccanismo per cui muoio e mi teletrasporto in un'arena con altri che sono morti in precedenza. Qui lottiamo come in un videogioco, usando come mana del liquido azzurro dei distributori ai margini dell'arena. Alla fine del sogno perdo.
...
Sono in classe, e la prof è la C delle medie, che dopo diventa la maestra M delle elementari ( o forse il contrario ). E' tornato PG che subito fa arrabbiare la prof insultandola e interrompendo la lezione. Lei si stufa, si alza e gli fa male, lui le fa il medio. Non vuole uscire dalla classe come ordinato dalla prof, dicendo che lo viene a prendere sua mamma. Ora la classe è all'aperto sulla strada del parco vicino casa mia. Ascoltiamo la lezione seduti per terra, io sono davanti a tutti.


Troppo preso da Philip k Dick : Chessygrin :
"Cammino per queste strade
perchè non so cosa fare
in verità la malinconia
m'ha catturato in questa notte
provo un'agonia nel calpestare marciapiedi
già calpestati più volte durante periodi sereni"

Task principale: suonare "al chiaro di luna" in una prateria sotto un chiaro di Luna
Avatar utente
Ale312
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 11/08/2013, 18:30
Ha  fatto 'Mi piace': 28 volte
'Mi piace' ricevuti:: 15 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Diario dei sogni comuni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti