Indice Il Mondo Onirico Diario dei sogni comuni > Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Sogni o incubi, unici o ricorrenti. Sogni particolarmente emotivi o bizzarri che volete condividere e su cui volete sentire commenti e associazioni degli altri utenti.

A Course in Lucid Dreaming - Reflection-Intention

Messaggioda Sonme » 12/05/2016, 22:12

Per la gioia dei grandi fan di LaBerge, finalmente vado avanti con una nuova super puntata in questo super diario.

Dunque Reflection-Intention, sarebbe in realtà una tecnica di Paul Tholey. Quello che vedremo noi è un'addattamento di LaBerge.
Si tratta di un esercizio che ci permette di creare l'abitudine, mentre si è in veglia, di verificare se si è in sogno e verificare il proprio stato di coscienza.
Per aiutarci useremo il nostro "Reality Probe" (un pezzo di carta con scritto "Is this a dream?" o "Sto sognando?").

Analizziamo le istruzioni:
1. Esaminiamo il "Reality Probe", osserviamolo, poi stacchiamo lo sguardo e riposiamolo lì. Se fossimo in un sogno, probabilmente le lettere cambierebbero, il loro stile diverrebbe più piccolo, più grande,... Tanto più sarermo allenati, tanto più facile sarà prendere consapevolezza in sogno. Ci tengo a specificare che questa verifica va fatta in modo cosciente. Non è un rituale da buttare lì. Bisogna veramente essere coscienti di ciò che si fa.
Portiamo la Reality Probe sempre con noi.
2. Scegliamo e selezioniamo 8 eventi nella nostra routine giornaliera, dove andremo a praticare la reflection.
Un esempio di quando fare la reflection è: "Quando vado a dare da mangiare al mio amato cane".
È consigliabile tenerli scritti in una tabella in cui segnare data, evento (momento selezionato per fare la reflection), il numero di volte in cui si è fatta la reflection in quel giorno (palesemente da specificare a fine giornata) e numeri di sogni normali e numero di lucidi che si è fatta la notte corrispondente al dato giorno. Nella tabella teniamo due spazi in più per momenti in cui ci sembra possa esserci qualcosa di strano nella realtà, anche sensazioni strane, in cui mettiamo in dubbio il nostro stato di coscienza, in cui fare una reflection non prevista dalla propria lista di eventi scelti.
3.La mattina consultiamo la lista e se possibile, la portiamo con noi, per ricordarci quando applicare l'esercizio e registriamo l'ora* in cui lo facciamo.
4.Pratichiamo la Reflection-Intention. Quindi:
A. Testiamo il nostro stato: se siamo in veglia o se stiamo dormendo*1 usando la Reality Probe e seguendo le istruzioni del punto 1. Ci si può anche guardare intorno per capire se si è in un sogno: qualunque cosa con delle scritte è ottimale da guardare, perchè le scritte tendono a cambiare, poi ci si può chiedere cosa si sta facendo, come si è arrivati fin lì, cosa si ha intenzione di fare.
B. Se non siamo in un sogno, immaginiamo di essere dentro un sogno, come sarebbe tutto ciò che ci è intorno se fossimo in un sogno, a partire dalle nostre percezioni, alle persone intorno a noi, all'ambiente. Possiamo immaginare che un dreamsign che abbiamo preso come target (vedi nei messaggi precedenti) si verifichi.
C. Immaginiamo di fare ciò che vorremmo fare nel sogno, a partire da volare, alle task che abbiamo in mente, fino alle cose da sozzi che fate nei sogni (sporchi!).
5.Registriamo "lo sforzo", di aver fatto l'esercizio, nella tabella della Reflection specificando l'ora in cui è stato fatto.
6.A fine giornata, contiamo le volte in cui abbiamo applicato l'esercizio e indichiamole nella colonna specifica.
7.Prepariamo gli esercizi per il giorno dopo, quindi i momenti in cui fare la Reflection. Cercheremo di tenere gli stessi per più o meno una settimana, non di più, se si vuole di meno, ma è consigliabile tenere una media di 7 giorni prima di cambiarli.
8.La mattina registriamo il numero di sogni normali e lucidi ricordati (tenendo presente che un sogno lucido è anche un sogno normale).

Alla prossima

*Tutti questi dettagli possono sembrare pallosi, ma sono utilissimi per lavorare sulla propria consapevolezza. Tanto meglio e dettagliata sarà la reflection, tanto migliori saranno le probabilità di successo.
*1 Qui aggiungo che non bisogna mai dare per scontato di essere svegli. Questa cosa ci frega parecchio.
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Aggiornamento Reflecion Intention Giorno3

Messaggioda Sonme » 15/05/2016, 13:36

Sono tre giorni che applico la reflection e già noto una mia consapevolezza migliore nei sogni. Nella tabella della consapevolezza dei Dreamsign si notano molti ODD e Semi-lucid. Oltre a qualche lucid e post lucid.
Sono a 7 sogni ricordati (2 il primo giorno, 0 il secondo (a causa di una brutta nottata) e 5 oggi), di cui un lucido e un altro con un attimo di lucidità.
Continuerò la reflection per un mese, quindi fino al 12 Agosto.
Obbiettivi: ricordare almeno 60 sogni (sono a 7), di cui 10 lucidi (per lucidi intendo anche solo piccole manifestazioni in cui capisco di essere lucido, non per forza sogni interi. Due lucidi ce li ho già).
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda LunainpescilLady » 25/05/2016, 23:05

Bravo grazie delle tecniche! Dove si può trovare questo libro? (per caso anche tradotto in italiano?)
Interessante la tabella dei dreamsign...ho intenzione di seguirla. In altri suoi scritti non mi sembra di averla mai vista!

Il sogno con la barba e i pesce spada strani forti : Mr green :
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda Sonme » 26/05/2016, 13:40

LunainpescilLady ha scritto:Bravo grazie delle tecniche! Dove si può trovare questo libro? (per caso anche tradotto in italiano?)
Interessante la tabella dei dreamsign...ho intenzione di seguirla. In altri suoi scritti non mi sembra di averla mai vista!

Te lo passo via MP, c'è solo in inglese, sto facendo la traduzione in italiano mammano che vado avanti con le tecniche... Quando avrò finito, magari (se potrò), lo pubblicherò.
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda LunainpescilLady » 26/05/2016, 19:33

Vabè finchè è inglese ancora ancora riesco a tradurlo
Comunque ho buttato giù le tabelle che ho trovato più interessanti e utili di quel che credevo. Ho notato cose curiose ma farò le osservazioni in un altro topic più appropriato.
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda Sonme » 26/05/2016, 23:06

LunainpescilLady ha scritto:Vabè finchè è inglese ancora ancora riesco a tradurlo
Comunque ho buttato giù le tabelle che ho trovato più interessanti e utili di quel che credevo. Ho notato cose curiose ma farò le osservazioni in un altro topic più appropriato.

Sono felice che ti abbia aiutato, LaBerge, con questo libro, offre la via migliore. Sono curioso di leggere le tue osservazioni.
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 211 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda LunainpescilLady » 26/05/2016, 23:39

Si ho deciso di compilare anche la tabella durante il giorno. Mi sembrava difficile trovare "dreamsign diurni" ma in realtà meno di quel che pensavo. : Mr green : (la bibliotecaria oggi mi faceva discorsi surreali,ieri un tipo in mezzo alla strada andava in giro con jeans aperti e ha deciso di chiuderseli,oggi ho trovato un foglietto messo in modo curioso sul parabrezza ecc).
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda sciamano » 10/06/2016, 10:43

fantastico, Sonme!
interessante e utilissimo.
Credo che copierò il tuo percorso pari pari non appena sarò di nuovo ispirato.
tra l'altro se ci racconti il libro passo passo così come stai facendo, è come se lo leggessimo anche noi, o perlomeno ne leggessimo un sunto, pertanto non avrai nemmeno bisogno di tradurlo.

però una cosa mi chiedo... noto che LaBerge parte dall'inizio-inizio (=il ricordo dei sogni), eppure secondo me c'è un inizio "ancora più inizio" di questo e tra l'altro mi pare che nel forum se ne parli sempre poco di questa cosa che poi, per inciso, è uno dei miei attuali problemi.
Parlo dell' "Igiene del Sonno".
Io ad esempio, tra mille preoccupazioni che ho in questo periodo complicato della mia vita, dormo poco e male. Inoltre, quando dormo bene, il mio bimbo piccolo si sveglia puntualmente nel cuore della notte, svegliandomi di soprassalto, disturbandomi il sonno senza, SOPRATTUTTO, lasciarmi quei pochi secondi di calma nel letto che sarebbero utili a ricordare il sogno. Probabilmente potrò riprendere la mia avventura dei sogni lucidi quando il bimbo avrà imparato a dormire tutta la notte di filato e quando avrò risolto, o imparato a gestire, tutti i miei problemi e preoccupazioni di questo periodo.

Comunque... tutto questo per dire... non credi che prima ancora di "ricordare i sogni", si dovrebbe imparare a "dormire bene"?
LaBerge non dice niente in proposito in questo corso?
Mi piacerebbe sapere la sua opinione e la tua, sempre che con questa domanda io non stia portando OT il tuo corso/diario, nel qual caso mi scuso.
Avatar utente
sciamano
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 11/12/2015, 17:13
Ha  fatto 'Mi piace': 21 volte
'Mi piace' ricevuti:: 46 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda Searig » 10/06/2016, 11:30

sciamano ha scritto:però una cosa mi chiedo... noto che LaBerge parte dall'inizio-inizio (=il ricordo dei sogni), eppure secondo me c'è un inizio "ancora più inizio" di questo [...] Parlo dell' "Igiene del Sonno".


Ma anche l'interesse per i sogni! Ancora più di base! :)

Sull'igiene del sonno non saprei se La Berge abbia parlato, anche io non lo ho mai letto, sentiamo cosa ne dice Sonme, però, mi pare che certe pratiche onironautiche abbiano anche a che fare con stravolgimenti della stessa, atti a produrre forse una risposta diversa del cervello allo stress della cosa che risvegli la lucidità, parlo cioè di cose come WBTB, CAT e simili: lì altro che igiene del sonno, la lucidità scaturisce proprio da alterazioni dei cicli naturali dello stesso! A questo punto sono curioso anch'io...
Searig
 
Messaggi: 2755
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 270 volte
'Mi piace' ricevuti:: 394 volte

Re: Il meglio dei sogni comuni di Sonme :)

Messaggioda sciamano » 10/06/2016, 11:52

Searig ha scritto: mi pare che certe pratiche onironautiche abbiano anche a che fare con stravolgimenti della stessa, atti a produrre forse una risposta diversa del cervello allo stress della cosa che risvegli la lucidità, parlo cioè di cose come WBTB, CAT e simili: lì altro che igiene del sonno, la lucidità scaturisce proprio da alterazioni dei cicli naturali dello stesso!


ottima considerazione Searig... non ci avevo pensato!
però, forse, rimane comunque valido il fatto che, per stravolgere un ciclo costante, esso debba PRIMA portato ad essere costante!
cioè, queste tecniche di cui parli, dicono più o meno di svegliarsi appena prima della presunta fase rem, dico bene?, alterando, come tu giustamente noti, i cicli naturali del sonno. Però per individuare quella fase e poi sconvolgere i cicli, credo che sia necessario che, PRIMA, i cicli siano quanto più possibile regolari, e pertanto individuabili, no?
Avatar utente
sciamano
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 11/12/2015, 17:13
Ha  fatto 'Mi piace': 21 volte
'Mi piace' ricevuti:: 46 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Diario dei sogni comuni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite