Indice Il Mondo Onirico Diario dei sogni comuni > Lo strano Mondo Onirico di KitaMark

Sogni o incubi, unici o ricorrenti. Sogni particolarmente emotivi o bizzarri che volete condividere e su cui volete sentire commenti e associazioni degli altri utenti.

Lo strano Mondo Onirico di KitaMark

Messaggioda KitaMark » 29/03/2016, 9:39

Salve! :D
Ho deciso anch'io di aprire un diario dei sogni,partendo dagli ultimi due fatti.

Primo sogno:
Sono in auto con mio zio,per sbrigare una faccenda con lui. Il sogno era vivido e molto realistico,motivo per il quale credo di non aver colto alcun dream sign. Un'auto comincia a seguirci,quindi noi ci fermiamo in un tunnel,illuminato solo da una lampadina,che emetteva una luce fioca. Si ferma anche l'altra auto; a questo punto scendo dall'auto,e dall'altra auto scende una signora bassa,con i capelli corti e di color biondo scuro ed occhi castani,con cui ho una breve conversazione,poi il sogno termina.

----

Secondo sogno:
Sono a scuola(cosa ricorrente nei miei ultimi sogni),ed anche questo sogno era vivido e molto realistico. Ci sono le mie prof di algebra e grammatica,ed oltre a me ci sono soltanto loro in aula. Cominciano a spiegare,prima la prof di algebra,poi quella di grammatica. Poi entra in aula un mio amico,con cui ho una lunga conversazione di cui non ricordo quasi nulla : WallBash : , poi il sogno termina.
KitaMark
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 29/03/2016, 0:16
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 3 volte

Re: Lo strano Mondo Onirico di KitaMark

Messaggioda Reno » 29/03/2016, 9:49

Magari la scuola può essere un dream sign, visto che la stai sognando spesso! : WohoW :
Reno
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 28/03/2016, 22:34
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Lo strano Mondo Onirico di KitaMark

Messaggioda KitaMark » 01/03/2018, 0:59

E niente, dopo secoli sono tornato sul forum ed ho ripreso da poco il mio diario onirico. Nel frattempo, vi lascio qui il mio ultimo sogno : Mr green :

28/02/2018
Verso l'1, tento la tecnica del terzo occhio, purtroppo finisco per addormentarmi e cado inevitabilmente in un non lucido : WallBash :
Sono al pc, un nuovo videogioco horror per certi versi simile al primo Outlast - che, devo ammettere, appena uscì mi aveva preso parecchio. Dopo qualche minuto di gioco, quasi senza accorgermene, mi ritrovo letteralmente catapultato all'interno del gioco! Fantastico! Mi ritrovo quindi all'entrata dell'enorme manicomio di Mount Massive, seppur ci sia qualche differenza rispetto all'originale: ci sono due enormi ingressi, e nonostante fossero uno quasi attaccato all'altro, ognuno portava in zone diverse. Piccola nota: ho già sognato questo luogo, e la prima volta avevo preso l'ingresso di sinistra; riuscivo a ricordare nel sogno di esserci già stato, e ricordando di come un fantasma mi avesse massacrato dopo essere andato a sinistra, prendo l'ingresso a destra. Davanti a me, adesso, c'è solo un enorme corridoio, illuminato soltanto da qualche lampadina malfunzionante. Avanzo, il corridoio sembra proseguire all'infinito, privo di qualsiasi porta o finestra; fin quando non ne noto una alla mia destra. L'apro, e mi ritrovo in quel che sembra essere una sorta di enorme, bizzarra sala torture - lo metto sotto spoiler, visti i contenuti +18 :wyn:

Spoiler:
Un'enorme sala, priva di pavimento e soffitto, sembra estendersi all'infinito, delimitata soltanto da qualche muro. Ad un sistema di tubature sono letteralmente attaccate diverse donne completamente nude, su una piattaforma di poco elevata un'esercito di uomini nudi incatenati. La testa delle donne viene spinta con violenza da dei pistoni contro i genitali degli uomini; mi limito ad osservare la scena da lontano. Eppure, è tutt'altro che piacevole: le donne soffocano, e per la violenza eccessiva dei pistoni gli uomini subiscono gravi danni ai testicoli. Per qualche assurdo motivo, riesco a percepire il loro dolore.


Da questo momento in poi, i ricordi sono un po' confusi; ad ogni modo, vedo un'enorme scritta di Game Over e torno al punto di partenza; ancora una volta, prendo l'ingresso a destra. Non c'è più il corridoio, al suo posto una stanza scarsamente illuminata. Vengo assalito da un senso di forte angoscia; alla mia destra, un'altra porta, ed una vetrata che mi permette di vedere lo stesso corridoio di prima. Poi, intravedo una creatura dalle fattezze mostruose dalla vetrata, che man mano si avvicina. Ne sono davvero terrorizzato. Sento la serratura scattare, la porta aprirsi lentamente. "Dove sei?" domanda, sghignazzando; la sua voce mi mette i brividi. Corro a perdifiato, mi nascondo in un armadio ed inizio a pregare che non mi trovi. Non ci mette molto però a scovare il mio nascondiglio, ed ad uccidermi con una sola artigliata. Di nuovo, Game Over e torno al punto di partenza. La stessa scena si ripete per almeno cinque volte, fin quando non accade qualcosa d'insolito. Di nuovo, sono nell'armadio, il mostro è vicino. Poi, le luci della stanza si accendono, ed io per qualche motivo comprendo che il mostro è un tifoso della Juventus (?) :lol:
"Inutile nasconderti."
Di nuovo, parla. Allora, dico qualcosa sull'allenatore della Juventus, che adesso purtroppo non ricordo bene; sembra funzionare, il mostro resta per qualche attimo perplesso, prima di avvicinarsi all'armadio. Abbastanza tempo da permettermi di voltarmi e notare... dei condotti dell'aria. All'interno dell'armadio. Mi c'infilo, e passo addirittura nelle fogne, prima di tornare nella sala torture. Finalmente, scampato pericolo! Poi, mi sveglio.
KitaMark
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 29/03/2016, 0:16
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 3 volte


Torna a Diario dei sogni comuni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti