Indice Off Topic Riflessioni > Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Discussioni, aforismi e pensieri di ordine culturale. Speculazioni filosofiche astratte, psicologia, antropologia, sociologia, arte, scienza, cultura e società...

Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda Krenshar » 16/03/2014, 22:11

Interessato molto all'argomento sui sogni lucidi, e quasi convinto a portarlo come argomento d'esame di maturità, ultimamente vagavo alle opinioni che potevano scaturire nei professori, scetticismo, noia, disinteressamento, e soprattutto quell'idea secondo la quale molte persone pensano che sognare è da bambini, e che bisogna vivere la realtà. Ebbene avrei pensato ad alcune affermazioni per zittire queste opinioni... magari i sogni (per quanto surreali) ci mostrano, nella loro casualità, eventi , oggetti e persone già viste , ma se pensassimo a quanto potrebbe essere bello per le persone disabili ( ciechi, sordi e altri problemi )? Qualcuno di voi si è mai chiesto cosa sognano, se sognano, e soprattutto se ci sono testimonianze?
Oppure ancora per chi ha problemi in famiglia di vario tipo (ad es: perdita di persone a noi care e rincontrarli nei sogni, parlargli e abbracciarli).
Grazie per l'attenzione :D, sperando di non essere stato poco delicato sulla questione, e di non scaturire polemiche.
Avatar utente
Krenshar
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 26/01/2014, 17:47
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda Dreyeam » 17/03/2014, 18:50

Hey Kren! Sai che avevo avuto anche io la stessa idea! Solo che dovrei trovare delle argomentazioni... Ma ho già alcuni spunti... Sul discordo dei ciechi ne ho parlato qualche tempo fa in chat... Si è scoperto che anche loro sognano e che sognano le stesse cose che sognamo noi! (Persone, case, nuvole, prati, animali!) Nei sogni loro vedeno come le persone vedenti... I sordi non so se possano sentire però... Tornando ai ciechi, ci sono due possibilità quindi su come facciano a vedere nei sogni: 1. La loro mente rielabora gli oggetti toccati e percepiti, facendo si che nei sogni riescano a darle una forma e dei colori (come non so...)... 2. Possediamo fin dalla nascità delle conoscenze trasmesse da padre in figlio, queste conoscenze potrebbero manifestarsi in sogno senza che il ceco le abbia mai viste... (se no come potrebbe disegnare una nuvola per esempio?)...
La maggior parte delle persone sono per la seconda possibilità, questo permetterebbe anche le presunte capacità degli altri esseri viventi fin dalla nascita... (come il volo per gli uccelli...) : Chessygrin :
It's just a ride
Avatar utente
Dreyeam
 
Messaggi: 726
Iscritto il: 09/11/2013, 2:17
Ha  fatto 'Mi piace': 675 volte
'Mi piace' ricevuti:: 164 volte

Re: Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda Ciao600 » 17/03/2014, 20:03

Putroppo molta gente non è affatto interessata ai sogni e tantomeno ai sogni lucidi. Penso che se proponessi una tesina del genere alla maturità un paio di prof. di direbbero senza mezzi termini che sono un testa di ***** ahahah.
A proposito dell'argomento dei sogni delle persone ceche c'è QUI un topic molto interessante che tratta l'argomento. Ciao!
Immagine

Se la mente umana fosse così semplice,
che noi potessimo capirla,
saremmo così semplici da non riuscirci.
Avatar utente
Ciao600
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 03/02/2013, 15:31
Località: La mia città onirica
Ha  fatto 'Mi piace': 145 volte
'Mi piace' ricevuti:: 33 volte

Re: Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda DayDreamer » 17/03/2014, 20:47

I ciechi hanno sogni visivi se hanno perso la vista solo in seguito e non dalla nascita, altrimenti sognano comunque ma la loro è un'esperienza che contiene gli stimoli sensoriali che vivono quotidianamente. Stesso discorso per i sordi.

Riguardo ai sogni, essi sono la base di nascita e sviluppo della mente umana e della psicologia. Quindi credere che i sogni siano inutili significa credere lo stesso della psicologia e dell'arte. Infatti i sogni sono la fonte principale della creatività umana: numerosissimi artisti e inventori hanno preso spunto dai sogni.

viewtopic.php?f=6&t=7157&p=68881#p68881

Inoltre i sogni integrano le esperienze diurne con le memorie passate e svolgono una funzione di manutenzione della psiche. Se non sogni REM inizi a impazzire in un paio di giorni. Inoltre gestiscono i contenuti angosciosi, ci forniscono insight emotivi, etc. La coscienza di sè e l'intersoggettività nascono grazie ai fenomeni onirici (spazio transizionale di Winnicott, reverie di Bion, per chi vuole approfondire) Poi i sogni lucidi: quello detto finora, molto più potente, aggiunto a un fattore di conoscenza di sè e di protezione dalle tendenze dissociative che apre la mente e la rende fluida, adattiva, empatica...

Quando sento dire che i sogni sono inutili è come se mi dicessero che la Terra è piatta e al centro dell'Universo...
IMHO
"WILDs always happen in association with brief awakenings (sometimes one or two seconds long) from the immediate return to REM (rapid eye movement) sleep. The sleeper has a subjective impression of having been awake." (S. Laberge)

"I’ve learned how to have lucid dreams at will, so I know that it can be done, and I also know that it’s easy
— once you know how." (S. Laberge)
Avatar utente
DayDreamer
Autore wiki
 
Messaggi: 3326
Iscritto il: 23/01/2008, 19:32
Ha  fatto 'Mi piace': 166 volte
'Mi piace' ricevuti:: 370 volte

Re: Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda Dreyeam » 17/03/2014, 21:32

DayDreamer ha scritto:I ciechi hanno sogni visivi se hanno perso la vista solo in seguito e non dalla nascita, altrimenti sognano comunque ma la loro è un'esperienza che contiene gli stimoli sensoriali che vivono quotidianamente. Stesso discorso per i sordi.


Chissà perchè la sapevo diversamente... : Chessygrin :
It's just a ride
Avatar utente
Dreyeam
 
Messaggi: 726
Iscritto il: 09/11/2013, 2:17
Ha  fatto 'Mi piace': 675 volte
'Mi piace' ricevuti:: 164 volte

Re: Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda Krenshar » 17/03/2014, 22:02

Grazie per le documentazioni. Ho cercato un pò stasera e ho visto che anche persone disabili motorie sognano di poter camminare ecc.; la cosa mi affascina molto.
In ogni caso, sono sempre più convinto per la tesina, casomai Dreyeam, se a te viene qualche idea, e se a me vengono altri spunti,anche per i collegamenti da fare con le materie, ci aggiorniamo : Thumbup : magari apriremo n'altro post xD
Tornando a noi, aspetto altre considerazioni di altri utenti !
Avatar utente
Krenshar
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 26/01/2014, 17:47
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Risposta ai pregiudizi sui sogni.

Messaggioda Searig » 05/08/2015, 21:36

Sul fugare il luogo comune che i sogni siano poco importanti e che di conseguenza lo siano anche quelli lucidi, ti posso dire una cosa di cui avevo già parlato da un'altra parte del forum:

Anche se il sogno non è reale la sua esperienza lo è: hai voglia a dirmi che non volo, se io sogno di volare e me lo ricordo da sveglio, ho realmente vissuto l'esperienza di volare!

Sognare, ma soprattutto sognare lucido, aggiunge esperienze su esperienze, non si smette di vivere neppure quando si dorme, anche se il riposo non ne risente!

Le emozioni di un lucido sono provate realmente, anche se la situazione del sogno non lo è; l'aspetto esperienziale del sogno, lucido o meno, nel momento in cui lo si ricorda da svegli va a contribuire alla personalità tanto quanto le esperienze avute da svegli, insomma è una integrazione più forte e speciale della propria vita!
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 398 volte


Torna a Riflessioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


cron