Indice Off Topic Riflessioni > Mira e Geometria

Discussioni, aforismi e pensieri di ordine culturale. Speculazioni filosofiche astratte, psicologia, antropologia, sociologia, arte, scienza, cultura e società...

Mira e Geometria

Messaggioda Samoon » 01/07/2015, 12:40

Stavo pensando a quanto, a volte, la mia mira faccia schifo e le poche volte che faccio "canestro" non è merito di nessun calcolo aritmetico. Volevo sapere, per curiosità, se una persona conosce molto bene la geometria in tutto il suo splendore, riesce ad avere sempre una mira perfetta? E voi, avete una buona mira?
Samoon
 
Messaggi: 301
Iscritto il: 12/11/2014, 19:59
Ha  fatto 'Mi piace': 120 volte
'Mi piace' ricevuti:: 45 volte

Re: Mira e Geometria

Messaggioda dixit » 01/07/2015, 16:10

Mi sa che le due cose son slegate, sai :)
e la mia mira fa schifo...
Per mirare meglio, mi avevano suggerito di immaginare il bersaglio molto più lontano, perché così tendiamo a correggere meglio la direzione.
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4562
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 129 volte
'Mi piace' ricevuti:: 624 volte

Re: Mira e Geometria

Messaggioda Searig » 03/07/2015, 12:11

Ogni volta che fai un movimento "mirato" al raggiungimento di un obbiettivo che ti sei fissato, lo progetti, lo realizzi e il risultato viene analizzato dal tuo encefalo in base al principio di ricompensa/punizione: se cioè esso corrisponde all'obbiettivo, il tuo encefalo fa una bella scarica di dopamina: provi piacere per la cosa e il movimento viene registrato; se non corrisponde, provi dispiacere e il cervelletto interviene, nei tentativi successivi, di pari passo con la corteccia, per sistemare il movimento, fino a quando non sarà soddisfacente, a quel punto lo "registra". Come dice dixit, le due cose sono slegate; i calcoli trigonometrici ad esempio non dicono niente sulla forza da imprimere al movimento stesso in termini di contrazione delle tue fibre muscolari, quindi devi andare per tentativi, fino a che la scarica di dopamina informa il tuo encefalo che l'ultimo stimolo motorio è meritorio di essere "messo in memoria". In realtà l'encefalo in tutto questo fa una miriade di calcoli, solo che non sono i nostri calcoli "verbalizzati" sotto forma di numeri con carta e penna, li fa di suo in maniera spontanea, ma ciò esula dalla parte cosciente, per cui noi esperiamo solo "allenamento e riuscita".
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 398 volte

Re: Mira e Geometria

Messaggioda DormiBene » 03/07/2015, 16:45

Mi sa che fra poco Searig lo "laureemo" se non l'hanno già fatto altri
DormiBene
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 01/07/2015, 16:03
Ha  fatto 'Mi piace': 3 volte
'Mi piace' ricevuti:: 4 volte

Re: Mira e Geometria

Messaggioda Edivad » 03/07/2015, 22:37

Non capisco se si tratta di una domanda letterale o metaforica. Supponendo sia letterale...Più che Geometria qui si dovrebbe parlare di Fisica :)

E tra i campioni negli sport dove serve 'mira', secondo te quanti sono esperti del campo dalla Fisica che si occupa del moto degli oggetti lanciati in aria? (la Ballistica)
Secondo me pochi ;)
"Quando non dormo mi sembra quasi di vederli, i sogni, proiettati sul soffitto, mentre prendono tempo per non entrare nella mia testa."(Danilo Zanelli)
Avatar utente
Edivad
 
Messaggi: 729
Iscritto il: 21/09/2009, 22:03
Ha  fatto 'Mi piace': 200 volte
'Mi piace' ricevuti:: 99 volte


Torna a Riflessioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite