Indice I Sogni Lucidi Controllo avanzato > Varchi Dimensionali

Ok, ora sognate lucido... ma il vostro è un Sogno Lucido Totalmente Controllato (SLTC)? Valutiamo ciò che riusciamo e non riusciamo a fare, modificare, creare. Come superare i limiti e aumentare le nostre capacità. Volete proporre qualche idea o esperimento? Parliamone qui.

Varchi Dimensionali

Messaggioda Keyhole » 20/11/2016, 12:35

Ciao

Premetto che non ho una visione castanediana, se cosi si può dire, neppure una prettamente scientifica. Sono dell idea che sappiamo molto poco di cosa effettivamente siano i sogni e delle possibilità che un controllo lucido dei medesimi possa offrire.. pertanto penso che la cosa migliore sia sperimentare senza pregiudizi e così facendo ho scoperto molte cose, sia sul piano onirico, sia, soprattutto, su me stesso.

L ultimo esperimento che sto affrontando mi è stato ispirato dal libro di Lovecraft ' la ricerca onirica dello sconosciuto Kadath ' , in particolare la seconda parte in cui il protagonista, Randolph Carter, alter ego dello stesso autore, trova una particolare chiave d argento che gli permette di passare dal mondo dei sogni ad altre dimensioni.. mi sono dunque chiesto se sia possibile, cambiare stato di coscienza durante un sogno lucido- , o cambiare piano sottile o stato vibrazionale che dir si voglia, insomma trovare una sorta di porta per altre dimensioni. Ho fatto vari esperimenti, fallimentari, ideati da me, poi mi sono imbattuto in un libro di Castaneda - per inciso, penso che i suoi siano dei romanzi, dunque inventati, ma che contengano comunque delle perle di saggezza provenienti dai suoi contatti con qualche shamano indio, il problema penso che sia separare la verità dalla finzione - in cui suggerisce di fissare un oggetto del sogno e stabilizzarlo, poi guardarne altri, e tornare a quello di partenza, aumentare sempre gli oggetti e tornare a quello di partenza. Ad un certo punto l oggetto in questione dovrebbe vibrare e trasmettere una sorta di energia elettrica, che ho già sperimentato varie volte in altri contesti, ed infine divenire una sorta di trampolino per altri mondi.
Ho provato 3 volte a fare questo esperimento, le prime due però la lucidità non era elevata, mentre nella terza sono riuscito a farlo piuttosto bene ma l oggetto in questione, una statuetta di metallo rappresentate una divinità greca inesistente, chiamata Ianocrono da una voce nel sogno, si é trasformata in un satiro con il flauto, sempre di metallo e mi sono svegliato.
Aggiungo a titolo di curiosità che il giorno stesso ho trovato per caso.. o per sincronicita forse.. in un negozio, un omino dei lego che era proprio un satiro con il flauto, con le stesse Dimensioni e me lo sono comprato.. da notare che viene dalla nuova serie Lego Dimension, caratterizzata da un portale dimensionale da cui provengono vari esseri da diverse Dimensioni!
Quello che vorrei chiedere agli utenti del forum è se qualcuno ha già provato questo esperimento e quali sono stati gli esiti, vorrei capire se insistere in questa direzione o dedicarmi ad altro. Se poi qualcuno invece ritiene di essere riuscito nel mio intento originale con altre tecniche sarei lieto di sapere come ha fatto.

Grazie mille

K.
Ultima modifica di Keyhole il 23/11/2016, 10:20, modificato 1 volta in totale.
Keyhole
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/11/2016, 11:14
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Cambio Dimensionale

Messaggioda Bibi » 20/11/2016, 19:34

Cio K., benvenuto:)

Keyhole ha scritto:Ciao

Sono dell idea che sappiamo molto poco di cosa effettivamente siano i sogni e delle possibilità che un controllo lucido dei medesimi possa offrire..
K.



concordo..

Keyhole ha scritto:Aggiungo a titolo di curiosità che il giorno stesso ho trovato per caso.. o per sincronicita forse.. in un negozio, un omino dei lego che era proprio un satiro con il flauto, con le stesse Dimensioni e me lo sono comprato.. da notare che viene dalla nuova serie Lego Dimension, caratterizzata da un portale dimensionale da cui provengono vari esseri da diverse Dimensioni!


questa è la cosa più interessante del tuo sogno, dal mio punto di vista!

Keyhole ha scritto:Quello che vorrei chiedere agli utenti del forum è se qualcuno ha già provato questo esperimento e quali sono stati gli esiti, vorrei capire se insistere in questa direzione o dedicarmi ad altro. Se poi qualcuno invece ritiene di essere riuscito nel mio intento originale con altre tecniche sarei lieto di sapere come ha fatto.


io non ci ho mai provato e non mi è molto chiaro quali altre dimensioni ti prefiggi di materializzare..
credo ci sia sempre lo zampino del "desiderio" che induce il sogno a comportarsi come vogliamo e dunque ad assecondare una nostra aspettativa..questo potrebbe inficiare sulla riuscita di molti esperimenti, sopratutto quelli volti all'esplorazione (io mi ero fissata su un archivio di memoria, e avevo questi dubbi). per ottenere un'esplorazione non contaminata dalle aspettative paradossalmente ci dovremmo trovare in un sogno non lucido..è vero che in parte ogni lucido può essere esplorato come "osservatori", ma sopratutto per obbiettivi precisi credo che questa possibilità si riduca e noi diventiamo attori a pieno titolo, più che spettatori.
questa è l'unica titubanza che avrei..
per quanto riguarda la tecnica dell'oggetto la considero niente meno che un rituale. il rituale nei sogni lucidi serve a stabilire le regole e poter raggiungere obbiettivi. dunque se questo è il rituale che hai scelto può andare bene, secondo me.
forse devi ripeterlo più volte ma è già molto quello che hai fatto finora ;)
sarei molto curiosa degli esiti, quindi coraggio :)

un saluto
Bibi
Bibi
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 16/08/2016, 19:37
Ha  fatto 'Mi piace': 8 volte
'Mi piace' ricevuti:: 13 volte

Re: Cambio Dimensionale

Messaggioda olrac » 21/11/2016, 22:40

Keyhole ha scritto:Ciao

Premetto che non ho una visione castanediana, se cosi si può dire, neppure una prettamente scientifica. Sono dell idea che sappiamo molto poco di cosa effettivamente siano i sogni e delle possibilità che un controllo lucido dei medesimi possa offrire.. pertanto penso che la cosa migliore sia sperimentare senza pregiudizi e così facendo ho scoperto molte cose, sia sul piano onirico, sia, soprattutto, su me stesso.

L ultimo esperimento che sto affrontando mi è stato ispirato dal libro di Lovecraft ' la ricerca onirica dello sconosciuto Kadath ' , in particolare la seconda parte in cui il protagonista, Randolph Carter, alter ego dello stesso autore, trova una particolare chiave d argento che gli permette di passare dal mondo dei sogni ad altre dimensioni.. mi sono dunque chiesto se sia possibile, cambiare stato di coscienza durante un sogno lucido- , o cambiare piano sottile o stato vibrazionale che dir si voglia, insomma trovare una sorta di porta per altre dimensioni. Ho fatto vari esperimenti, fallimentari, ideati da me, poi mi sono imbattuto in un libro di Castaneda - per inciso, penso che i suoi siano dei romanzi, dunque inventati, ma che contengano comunque delle perle di saggezza provenienti dai suoi contatti con qualche shamano indio, il problema penso che sia separare la verità dalla finzione - in cui suggerisce di fissare un oggetto del sogno e stabilizzarlo, poi guardarne altri, e tornare a quello di partenza, aumentare sempre gli oggetti e tornare a quello di partenza. Ad un certo punto l oggetto in questione dovrebbe vibrare e trasmettere una sorta di energia elettrica, che ho già sperimentato varie volte in altri contesti, ed infine divenire una sorta di trampolino per altri mondi.
Ho provato 3 volte a fare questo esperimento, le prime due però la lucidità non era elevata, mentre nella terza sono riuscito a farlo piuttosto bene ma l oggetto in questione, una statuetta di metallo rappresentate una divinità greca inesistente, chiamata Ianocrono da una voce nel sogno, si é trasformata in un satiro con il flauto, sempre di metallo e mi sono svegliato.
Aggiungo a titolo di curiosità che il giorno stesso ho trovato per caso.. o per sincronicita forse.. in un negozio, un omino dei lego che era proprio un satiro con il flauto, con le stesse Dimensioni e me lo sono comprato.. da notare che viene dalla nuova serie Lego Dimension, caratterizzata da un portale dimensionale da cui provengono vari esseri da diverse Dimensioni!
Quello che vorrei chiedere agli utenti del forum è se qualcuno ha già provato questo esperimento e quali sono stati gli esiti, vorrei capire se insistere in questa direzione o dedicarmi ad altro. Se poi qualcuno invece ritiene di essere riuscito nel mio intento originale con altre tecniche sarei lieto di sapere come ha fatto.

Grazie mille

K.


Non ricordo di aver provato il metodo che hai descritto, ma nel sogno lucido e' possibile cambiare 'stato di coscienza' con risultati molto interessanti.
Si può cambiare livello del sogno riaddormentandosi nel sogno stesso, oppure entrando completamente in uno specchio, oppure ancora incontrando alcuni tipi di 'esseri onirici' che hanno questa capacità, specialmente quelli privi di forma umana o raccolti in globi di energia.
Dei tre esempi il primo è abbastanza difficile perché si tende a risvegliarsi nel fisico, il secondo mi è parso difficile ma molto utile dal momento che di specchi se ne possono creare in qualsiasi momento e luogo onirico, il terzo esempio comporta una capacità di entrare in obe e di vedere un elemento onirico privo di una forma specifica.
Se per 'altre dimensioni' intendi vedere luoghi e oggetti futuribili, curiosi pianeti, esseri energetici, campi di energia luminosa, spazi cosmici, tunnel e aperture dimensionali...beh, direi che è sicuramente possibile ed esperibile.
E non sto parlando di teoria. :)
olrac
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 07/06/2014, 16:42
Ha  fatto 'Mi piace': 737 volte
'Mi piace' ricevuti:: 402 volte

Re: Cambio Dimensionale

Messaggioda LunainpescilLady » 22/11/2016, 0:44

Bel post e secondo me bello il modo in cui ti approcci all'argomento. Infatti...sui sogni ancora non si sanno molte cose. Personalmente non ho una visione esclusivamente scientifica pur ritenendola molto valida e appoggiandola. Allo stesso tempo tengo molto presente visioni spirituali, "esoteriche" (utilizzo questo termine in realtà per indicare teorie anche assai diverse tra loro e magari non sempre inerenti tale ambito) e di alcune correnti psicologiche. Osservando il tutto tenendo conto dell'esperienza personale e per quanto possibile di quella degli altri.

Lovecraft : Love 2 :
Mi manca ancora quel romanzo..ma prima o poi rimedierò

Per il momento non conoscendo molto l'argomento mi limito a scrivere e non per esperienza personale ma di altri che altre eventuali "dimensioni" si possono raggiungere tramite simboli e immagini archetipiche ben precise. In particolare tramite l'acqua,andando sott'acqua e immaginando di entrare in un altro mondo,attraverso porte o specchi come già detto,cadendo all'indietro,precipitando...Queste sono delle strategie utilizzate ad esempio da alcuni onironauti per passare dallo stato di sogno lucido a quello di viaggio astrale

Keyhole ha scritto:
Aggiungo a titolo di curiosità che il giorno stesso ho trovato per caso.. o per sincronicita forse.. in un negozio, un omino dei lego che era proprio un satiro con il flauto, con le stesse Dimensioni e me lo sono comprato.. da notare che viene dalla nuova serie Lego Dimension, caratterizzata da un portale dimensionale da cui provengono vari esseri da diverse Dimensioni!

.


Ehehe lavorando sui sogni pure io ho avuto episodi di sincronicità molto interessanti. In realtà li ho sempre avuti ma in particolare da un pò sto provando ad attuare delle cose in sogno e si sono verificati episodi di sincronicità che mi fanno pensare la strada sia proprio quella giusta.
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Cambio Dimensionale

Messaggioda Keyhole » 23/11/2016, 9:57

io non ci ho mai provato e non mi è molto chiaro quali altre dimensioni ti prefiggi di materializzare.


non saprei neanche io.. astrale?? cosa sia poi l`astrale.. bo (dico al di la della teoria)

per quanto riguarda la tecnica dell'oggetto la considero niente meno che un rituale. il rituale nei sogni lucidi serve a stabilire le regole e poter raggiungere obbiettivi. dunque se questo è il rituale che hai scelto può andare bene, secondo me.


sperem.. comunque vi terro` aggiornati, sono 3 giorni che non sono lucido pero`

Si può cambiare livello del sogno riaddormentandosi nel sogno stesso, oppure entrando completamente in uno specchio, oppure ancora incontrando alcuni tipi di 'esseri onirici' che hanno questa capacità, specialmente quelli privi di forma umana o raccolti in globi di energia.
Dei tre esempi il primo è abbastanza difficile perché si tende a risvegliarsi nel fisico, il secondo mi è parso difficile ma molto utile dal momento che di specchi se ne possono creare in qualsiasi momento e luogo onirico, il terzo esempio comporta una capacità di entrare in obe e di vedere un elemento onirico privo di una forma specifica.


interessante

riaddormentarsi nel sogno mi ha sempre portato a risvegliarmi o a svegliarmi in un altro sogno, lo specchio l ho usato per vedere la mia `Ombra`, come intesa da Jung ( :o )ma non ho mai pensato di attraversarla come ~attraverso lo specchio~ di Alice. Esseri onirici che hanno questa capacita`.. come li trovo? Li devo creare io o basta cercarli con il giusto intento? come riconoscerli da dai PO normali? Forse potrei farmi aiutare dalla mia ~Anima~ un personaggio femminile che spesso mi ha aiutato. Comunque tu affermi che la mia non sia una pretesa assurda ma fattibile, sono lieto, continuero` in questa direzione allora, se il metodo castanediano si rivelera` inefficace provero` anche quelli suggeriti da te, ti ringrazio

Lovecraft : Love 2 :
Mi manca ancora quel romanzo..ma prima o poi rimedierò


Lo dico per tutti: se sei un sognatore lucido NON PUOI non leggere ~La ricerca onirica dello sconosciuto Kadath~ semplicemente NON PUOI ;)

andando sott'acqua e immaginando di entrare in un altro mondo


Mi sembra un po` improbabile, tutte le volte che l ho fatto ho semplicemente nuotato.. forse pero` e` l`intento a fare la differenza

sono delle strategie utilizzate ad esempio da alcuni onironauti per passare dallo stato di sogno lucido a quello di viaggio astrale


Conosci qualcuno nel forum che le ha usate con successo? Avrei assoluta necessita` di parlarci!

Grazie a tutti per l`interessamento e scusate se ci ho messo un po` a rispondere ma sono stato piuttosto impegnato ultimamente, cerchero` di essere piu` veloce da ora in poi
Keyhole
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/11/2016, 11:14
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Varchi Dimensionali

Messaggioda LunainpescilLady » 24/11/2016, 20:46

Tranquillo...rispondi pure quando puoi!
Per quanto riguarda il romanzo...lo farò!Ho appena fatto un overdose di Lovecraft quindi ho bisogno di una sosta.Riprenderò...Su sue opere che trattano del mondo onirico consiglio in particolare per chi non li conoscesse il racconto molto breve "Oltre il muro del sonno" e il racconto più lungo "I sogni nella casa stregata"..(inquietante come poche cose..)

Si la meta che ti prefiggi è importante..è questa a fare la differenza.Tra l'altro mi sono scordata di dirti che un metodo molto usato per chi non riesce a raggiungere l'astrale (chiamiamolo così)da sveglio wildando è quello di fare un sogno lucido e nel sogno pensare -voglio uscire dal sogno- ma NON -voglio svegliarmi- Il punto è che in entrambi i casi secondo me non è detto portino necessariamente a un esperienza che riguarda l'astrale ma solo la lucidità onirica.Queste informazioni non mi sembra di averle lette più di tanto (forse sarà anche capitato boh) qui sul forum perchè purtroppo una pecca qui dentro è che si continua a trattare SL ed esperienze astrali come fossero la stessa cosa e così non è ...a prescindere dalla natura di tali esperienze.Tenendo anche solo conto dell'aspetto scientifico o psicologico della questione intendo.Pertanto non facilmente troverai persone che ti consigliano "trucchi" per esplorare nuove "dimensioni"...le ho lette dialogando con persone in forum vari o gruppi su facebook. Preciso che non sempre loro stessi danno all'astrale un significato "occulto" e che tra queste persone (tra cui anche chi invece lo da) hanno comunque un enorme bagaglio di esperienza "pratica" dietro..ho parlato con persone "esperte" sull'argomento. Purtroppo le ho perse di vista da molto non interessandomi per molto tempo di tali argomenti.Comunque se vuoi ti do maggiori info in mp..

Cosa è l'astrale?Bah per provare a ordinare un attimo i concetti pur non essendo facile essendo questo un campo sconosciuto e dove la soggettività fa da padrona...potremmo cominciare col trovare dati oggettivi che in qualche modo confermano "qualcosa" oppure caratteristiche raccontate dai sognatori che si ripresentano.Già ci sono se si legge qualcosa in merito tra documenti vari su internet..e non parlo di wikipedia e del primo sito web che si trova al riguardo...ma da fonti più attendibili magari.
Gli aspetti caratteristici sono un particolare livello di emotività,sensazioni ben determinate in particolare cinestetiche e visive,percezioni differenti rispetto a quelle che si provano nel sogno licido generalmente.Non è facile sempre distinguerle perchè vari sognatori lucidi dicono di provarle anche nei lucidi...mettiamo che ciò sia vero in ogni caso nelle esperienze OBE e poi astrali sono assai più accentuate.Quindi se vogliamo per un momento eliminare teorie filosofiche,mistiche e compagnia fischiante potremmo dire che l'astrale esiste se si vive un esperienza di tale tipo. Inoltre forse è possibile rintracciare anche dati oggettivi visto che a quanto pare rispetto al sogno lucido l'attivazione nel cervello è differente...dico forse perchè è una cosa che mi han detto e su cui avevo cominciato a cercare;ho anche del materiale in merito ma devo ancora esaminarne buona parte (ammesso sempre sia attendibile) per mancanza di tempo. Se così è abbiamo un altro dato non da poco sul fatto che sogni lucidi e esperienze astrali (la parola viaggio mi ha sempre fatto ridere ma vabè xd) non siano la stessa cosa nonostante vari onironauti sostengano di si :) In questo caso la definizione di astrale comporterebbe una caratteristica fisiologica ovvero un cambiamento nei parametri del cervello.
Si potrebbe iniziare da qui se non si vogliono tenere da conto teorie più "fumose" e difficilmente verificabili (non le sto denigrando a scanso di equivoci )
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Varchi Dimensionali

Messaggioda Keyhole » 26/11/2016, 21:14

fare un sogno lucido e nel sogno pensare -voglio uscire dal sogno- ma NON -voglio svegliarmi


grazie, un`altra modalita` da aggiungere agli esperimenti!

Comunque se vuoi ti do maggiori info in mp..


apprezzerei, anche se non so bene come funzioni :oops:

Gli aspetti caratteristici sono un particolare livello di emotività,sensazioni ben determinate in particolare cinestetiche e visive,percezioni differenti rispetto a quelle che si provano nel sogno licido generalmente


un po` vago pero`..

.Quindi se vogliamo per un momento eliminare teorie filosofiche,mistiche e compagnia fischiante potremmo dire che l'astrale esiste se si vive un esperienza di tale tipo. Inoltre forse è possibile rintracciare anche dati oggettivi visto che a quanto pare rispetto al sogno lucido l'attivazione nel cervello è differente...dico forse perchè è una cosa che mi han detto e su cui avevo cominciato a cercare;ho anche del materiale in merito ma devo ancora esaminarne buona parte (ammesso sempre sia attendibile)


Se vuoi mandali a me che le analizzo anche io, poi ci scambiamo un parere..

Comunque da quando ho iniziato a scrivere sul forum, non ho piu` lucidato.. : Hurted :
Keyhole
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/11/2016, 11:14
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Varchi Dimensionali

Messaggioda LunainpescilLady » 27/11/2016, 19:32

Le caratteristiche di chi prova "davvero" l'esperienza astrale sono le seguenti:
1)fortissima emotività
2)Pensiero/desiderio e azione si sovrappongono fino a essere quasi un tutt'uno.Pensi ad esempio di voler andare da una parte e ci sei già
3)Visione a 3D. Non si vedono le cose come avviene nei sogni "inconsapevoli" e "consapevoli" che è simile a quello della veglia.Mi è stato "spiegato" che si vedono a prescindere da dove sei di sotto,si sopra,di lato,davanti,dietro ecc..e che si ha una visione tridimensionale
4)Non si ha assolutamente la sensazione di possedere un corpo
5)Non esistono barriere fisiche e di nessun genere
6)Talvolta quando avviene l'obe molti riferiscono di avere il "cordone argentato" di cui probabilmente avrai già sentito parlare.Questo effettivamente è l'unico "contatto" in qualche modo che molti sentono legato al corpo fisico...l'unico ostacolo alla sensazione di leggerezza descritta nel punto 4. E' individuale però la cosa e più che altro in realtà per molti principianti rappresenta la paura di non poter tornare nel proprio corpo se tale cordone si stacca


Come ho fatto notare più volte a vari viaggiatori certe caratteristiche tornano anche nei lucidi come la forte emotività e i pensieri che corrono veloci. Talvolta c'è anche la sensazione di non avere un corpo fisico ma che sia totalmente assente non è facile.Dipende molto anche dal livello di lucidità... Mi è stato detto che non ha nulla a che fare comunque con il VA (viaggio astrale) perchè è qualcosa di molto diverso ma bisogna sperimentarli entrambi per capirlo.A questo punto naturalmente non mi sento di contraddire o dire molto altro non avendo provato il VA in prima persona. Effettivamente però generalmente nei lucidi si percepisce eccome il proprio corpo e i sensi sono molto sviluppati.La vista può essere ottima e i colori essere brillanti ma mai sentito un sognatore lucido riferire di visione tridimensionale.Le barriere e ostacoli sappiamo che ci sono almeno nella nostra mente molto bene.Basti pensare che dobbiamo inventare trucchi e strattagemmi per cambiare scenario....e con questo ci colleghiamo anche al fatto che i desideri non si realizzano facilmente come nel VA. Ancora una volta però ho letto di viaggiatori che non sempre riuscivano a fare proprio tutto quello che volevano..pur ribadendo che sia da viaggiatori che da onironauti le esperienze sono assai diverse.
Mi ha sempre incuriosito la descrizione del cordone argentato che ricorda quello ombelicale...se proviamo a darci un significato squisitamente mentale e psicologico dopotutto potrebbe essere un simbolo appropriato se ci pensiamo ;)

La mia domanda è:se davvero sono esperienze diverse e pare proprio che lo siano che implicazioni ci sono a livello cerebrale?In tal caso sono davvero del tutto differenti o c'è un continuum?
Molti di loro sostengono che tanti sognatori lucidi che hanno obe e ritengono di fare VA spiegandoli come sogni lucidi più complessi "cannano" in quanto in realtà sperimentano una cosa diversa.Appunto sperimentano classici sogni lucidi che iniziano dalla camera da letto ma non sono VA. Questa sarebbe anche la base del fraintendimento del fenomeno tra i due "gruppi" di persone...a parte la questione del significato che si da all'esperienza.L'incomprensione nasce proprio sul tipo di esperienza stessa
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Varchi Dimensionali

Messaggioda Keyhole » 30/11/2016, 20:59

il problema e` che molte delle caratteristiche mi sembrano intercambiabili

La mia domanda è:se davvero sono esperienze diverse e pare proprio che lo siano che implicazioni ci sono a livello cerebrale?In tal caso sono davvero del tutto differenti o c'è un continuum?

e` proprio questo il punto, o almeno uno dei punti principali bella domanda..

sperimentano classici sogni lucidi che iniziano dalla camera da letto ma non sono VA

ecco, x complicare ancora la situazione.. :roll:

purtroppo mi sa che di spiegazioni certe non ce ne siano molte, tutto sta nello sperimentare e sperimentare ancora
Keyhole
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/11/2016, 11:14
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Varchi Dimensionali

Messaggioda LunainpescilLady » 01/12/2016, 17:28

Eh lo so ma sono argomenti complessi....
Bhè delle differenze a livello cerebrale forse ci sono.In questo periodo non ho tempo per cercarle...ti ho mabdato delle cose come avrai visto.Se hai tempo e voglia..

Bhè alcune si sembrano simili..che dire l'unica cosa sarebbe provarle per sperimentarle e non è un impresa facile proprio perchè ammesso tu riesca a fare un V.A in realtà potrebbe essere un SL anche se a detta di una persona buttandosi in acqua puoi riuscire a farne uno. In ogni caso qui parliamo di differenze nella percezione soggettiva e non di dati oggettivi. Per me sono comunque molto importanti ma capisco bene che se si è alla ricerca di dati oggettivi e misurabili si punta su altro sopratutto perchè la questione è nebulosa.
Mi verrebbe da chiedermi inoltre se certe sostanze oltre a saper indurre OBE e sogni lucidi in cui si ha lo sdoppiamento del corpo , sanno indurre V.A e se in laboratorio sono state provate esperienze di quest'ultimo tipo. Più avanti magari mi metterò a cercare meglio....
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Prossimo

Torna a Controllo avanzato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


cron