Indice Cantina Archivio Oniria - Istruzioni, discussioni, storico Diari degli Onironauti > ° ceqpio's journeys in Oniria °

Sezione riservata alle schede dei personaggi che vivono a Oniria: le cronache delle avventure.

° ceqpio's journeys in Oniria °

Messaggioda ceqpio » 30/06/2011, 17:05

ceqpio

SL:
ST: 1
PUNTI:
QUEST:
EVENTI:
Ultima modifica di ceqpio il 04/07/2011, 14:40, modificato 1 volta in totale.
| mirror reality ceq |



Immagine__________Immagine __________ Immagine



Avatar utente
ceqpio
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 09/12/2010, 16:35
Località: Vicenza
Ha  fatto 'Mi piace': 41 volte
'Mi piace' ricevuti:: 38 volte

Re: ° ceqpio's journeys in Oniria °

Messaggioda ceqpio » 04/07/2011, 14:40

Oniria non l'ho ancora raggiunta, ma stanotte ho trovato un modo per arrivarci.

Mi trovo in un'immensa distesa di macerie a cielo aperto, un deserto di rovine, nient'altro attorno: niente montagne, alberi, mare...solo pietre che mi circondano; camminare in questo ambiente non è facile per via dei sassi traballanti, dei massi a punta, della friabilità del terreno...c'è molta gente, e un uomo in particolare sembra essere una sorta di guida, il quale si rivolge a tutti spiegandoci come agire (DayDreamer ?) e affermando che nel punto in cui ci troviamo è possibile arrivare al luogo stabilito..! (molte persone intente a raggiungere un posto prestabilito, al risveglio ho pensato subito a Oniria). Accanto ai miei piedi infatti noto una pietra piatta incastonata in un masso più grante, e quella si dice essere l'entrata per il passaggio (un passaggio segreto forse?); è però impossibile spostarla a mano, esiste invece un perciso meccanismo per aprire questa "botola" e che ne consente l'accesso; un cumulo di pietre alto circa due metri, che quindi rispetto al resto dell'ambiente si nota facilmente, ne è la chiave: sul lato del masso più in alto vi è un pulsante a forma di croce, marmoreo, e premendolo fa scorrere la pietra piatta aprendo un varco sotterraneo! ma attenzione, non basta pigiare semplicemente, poichè senza slancio non ci si arriva, bisogna quindi darsi una spinta sopra un sasso che oscilla alla base del cumulo, come una specie di leva che mi solleva con il contrappeso del masso; arrivo così a premere la croce di pietra, parte un ticchettio che sta a scandire il tempo...il passaggio quindi rimane aperto per un periodo limitato, dopodichè si deve ripetere l'operazione. Un paio di persone passano, le guardo scendere in questo cuniculo sotterraneo che appare come una specie di grotta, e appena il passaggio si chiude premo nuovamente il pulsante e mi avvio a raggiungere le due persone appena partite, gli altri ci seguiranno allo stesso modo...poco dopo mi sveglio.


Nel prosimo sogno magari mi troverò a percorrere questo passaggio o direttamente a raggiungere Oniria, sbucando forse da qualche tombino o dalla fontana dato che mi trovo in una zona sotterranea, elemento comune nei sogni di altri utenti riguardanti Oniria!
| mirror reality ceq |



Immagine__________Immagine __________ Immagine



Avatar utente
ceqpio
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 09/12/2010, 16:35
Località: Vicenza
Ha  fatto 'Mi piace': 41 volte
'Mi piace' ricevuti:: 38 volte


Torna a Diari degli Onironauti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron