Indice Ai confini dei Sogni Libera interpretazione onirica > E diventai proprietario di un ristorante

Sezione sperimentale per conoscersi meglio attraverso l'interpretazione dei sogni, intesi come messaggi dell'inconscio che comunicano emozioni, desideri, paure e schemi interiori. Raccontate i vostri sogni più curiosi per ricevere dagli altri utenti commenti e spunti su cui riflettere e per cercare di scoprire i collegamenti tra realtà ed elementi onirici.
Regole del forum
Lo scopo di questa sezione è quello di confrontarsi con gli altri utenti su sogni particolari ed il loro significato. Le risposte non hanno la valenza, e non possono sostituire il consulto psicologico condotto da professionisti. Non saranno tollerate richieste né offerte di pronostici o previsioni di nessun genere sulla base dei sogni qui riportati. Lo staff si riserva di eliminare le richieste non conformi allo spirito della sezione senza ulteriori spiegazioni.

E diventai proprietario di un ristorante

Messaggioda Auryn » 19/11/2020, 1:43

Ciao a tutti.
La notte scorsa ho fatto un sogno che non sono riuscito a spiegarmi.
In pratica mi trovo dentro un ristorante. Il mio ristorante. Nella realtà non ne posseggo uno ne tanto meno mi è mai lontanamente interessato aprirne uno.
Invece nel sogno é il primo giorno di apertura. Non viene specificato, ma implicitamente è come se me lo avessero appena consegnato "chiavi in mano" dopo ristrutturazione e pratiche burocratiche. Si tratta anche di una sensazione piacevole, sento di aver raggiunto un bel traguardo.
Dentro ci sono anche i miei genitori, ma non come avventori. Il ristorante ha appena aperto e aspetto i primi clienti. Io sono un pó spaesato perché non so bene come faccio ad essere in quella situazione (occasione persa per diventare lucido, mannaggia :roll: ). Mi dirigo verso la cucina e mi chiedo se sarò in grado di gestirlo, perché sicuramente non sarà un compito facile.

Credo di essermi risvegliato per un attimo, poi riprendo il sogno e ci sono dei clienti ai tavoli. Uno di loro, un signore brizzolato, si lamenta che ci sono delle briciole sul tavolo, allora prendo uno straccio e pulisco. Mi ricordo che c'è anche una cameriera che mi dà una mano.
Dev'essere successo altro ma non ricordo bene.

Qualche idea?

Grazie
Avatar utente
Auryn
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 09/09/2020, 9:31
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 4 volte

Re: E diventai proprietario di un ristorante

Messaggioda cinquanta6 » 20/11/2020, 23:48

Non so bene cosa pensare, anche perché non so niente di te.
Ipotesi1: sei un giovane, uno studente, uno che da poco lavora. Forse allora il sogno è una visione del futuro (carriera, ecc...) e delle tue preoccupazioni. Ci sono i genitori quindi devi cercare di fare bella figura, già succede qualcosa che non va (briciole, cliente che si lamenta) anche se per adesso niente di grave. Sei preoccupato ma positivo, fai del tuo meglio, non è un cattivo segno.
Ipotesi 2: sei un uomo maturo e lavori da un pezzo. In questo caso il sogno è strano perché le ansie dovrebbero prendere forme più note. Dover rifare la maturità (un classico), un casino nel (vero) posto di lavoro, screzi con i colleghi, eccetera. Questa situazione nuova però potrebbe simboleggiare un desiderio di cambiamento, che forse vuoi, o una novità che sta per arrivare che tu lo voglia o no, e la tua ansia di fronte alle prevedibili difficoltà.
Ipotesi 3: sei anziano, magari in pensione, o il lavoro è qualcosa di presente ma marginale ormai per te (sei agli ulimi anni ecc...). Difficile dare un significato. Anche qui non posso che pensare ad ansia di fronte a un impegno. Ma potrebbe non essere proprio il lavoro. Una situazione diversa, forse, ma che coinvolge la famiglia, altra gente (i clienti) e te.
cinquanta6
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 01/08/2020, 18:03
Ha  fatto 'Mi piace': 3 volte
'Mi piace' ricevuti:: 3 volte

Re: E diventai proprietario di un ristorante

Messaggioda Auryn » 24/11/2020, 16:52

Ciao Cinquanta6,
grazie per la risposta.

Rientro nell'ipotesi 2, nel senso che ho 38 anni e lavoro da un pezzo. Non credo però di aver particolari ansie, il sogno non è legato a qualche sentimento negativo, almeno a sensazione. Anche quando il cliente si lamenta pulisco il tavolo perchè penso che così che farebbe un proprietario, ma non mi sento in difetto o giudicato. Ho cercato un pò su internet ma c'è molto poco materiale su questo specifico sogno. Ho trovato qualcosina sui siti in inglese e si avvicinano all'ipotesi che fai della novità in arrivo.
Speriamo siano novità positive :)
Avatar utente
Auryn
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 09/09/2020, 9:31
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 4 volte


Torna a Libera interpretazione onirica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite