Indice Il Mondo Onirico Discussioni generali sul sonno e i sogni > A proposito di Telecinesi

Sezione in cui discutere del mondo onirico oltre l'ambito lucido. Letteratura, teoria, domande sui sogni in generale, oltre ai fenomeni del nostro corpo quando sta per addormentarsi o svegliarsi.

A proposito di Telecinesi

Messaggioda dixit » 01/11/2017, 19:07

A proposito di telecinesi

Voi quanto la sognate? : Smile :
La telecinesi è una cosa che adoro. Nei sogni la uso spesso, sia in quelli comuni che quelli lucidi. A volte mi lascio trasportare dalla telecinesi nei lucidi, dimenticando, ahimè, le task che avevo in mente. : MrOrange : Altre volte uso la telecinesi come reality check e mi è anche servita per accorgermi di stare sognando. Insomma, tutti gli usi possibili. : book :
Nei sogni comuni la telecinesi per me è un potere molto divertente e se sono in compagnia di alcuni p.o. a volte gliela mostro senza tanti problemi. Altre volte preferisco non farmi vedere che la uso, o magari mostrargliela all'ultimo momento, per gustarmi le loro facce perplesse. Mi piace così tanto che spesso mi convinco sia vera, senza pensare che possa trattarsi di un sogno : MrBlue :
Voi come la usate?
Ci sono almeno tre modi in cui la uso.
Di solito il metodo dei sogni comuni è quello meno efficace. Cioè desidero che le cose si muovano in un certo modo. Allora può succedere di tutto. Che ci voglia un po' prima che si muovano. Che lo facciano, ma mi sfuggano, difatti nei sogni ho le mani di pastafrolla. O che se cerco di spostarle in alto, poi ricadono per effetto della gravità. Anche stabilizzarle in volo non è facile, è come se fossero in bilico su di una cuspide. Risulta più semplice trascinarle, per esempio facendole strisciare a terra, o su di una superficie come il tavolo. Una volta acquisito il controllo di un oggetto è più facile spostarlo.
Stanotte nei sogni ho usato parecchio la telecinesi. Riuscivo a controllare bene gli oggetti. Ma quando cercavo di afferrare al volo degli anelli lanciati da un p.o., mi risultava difficile. Volevo fermarli in volo, ma riuscivo solo a rallentarne la caduta. Era come se fosse più complicato per il fatto che ruotassero. Agganciare un oggetto in movimento con la telecinesi è sempre stato un po' un problema. E le mani di pastafrolla...

Secondo metodo: immaginare che un oggetto si muova e figurarselo. Nel sogno, l'immaginazione aiuta a realizzare ciò che si vuole succeda. Quindi, immaginare un oggetto nell'atto di muoversi lo fa effettivamente muovere. Ma qui siamo già nell'ambito dei sogni lucidi. Questo sistema mi consente un controllo migliore, specialmente degli oggetti sospesi in aria, che a questo punto arrivano in mano mia con più facilità. Di difficile un pochino c'è lo sforzo di immaginazione. Non è sempre facile immaginare e visualizzare nella mente, quando la tua mente è già impegnata a sognare. Oltretutto il risultato potrebbe essere un po' equivoco, in quanto l'immaginato e il sogno potrebbero confondersi e così il movimento dell'oggetto potrebbe non essere molto chiaro, dal punto di vista visivo.

Terzo metodo: immaginare e cercare di percepire un arto invisibile, estendibile a piacere, per afferrare qualsiasi oggetto in vista. Ha funzionato magnificamente, con risultati sorprendenti la prima volta che l'ho usato. Ho sollevato persino me stesso, afferrandomi per una gamba. Anche questo controllo è migliore rispetto al primo, ma mi rimangono le mani di pastafrolla. : MrViolet :

Voi che mi raccontate? Per voi tutto facile? Avete altri metodi? Dite, dite : Bash :
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4363
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 107 volte
'Mi piace' ricevuti:: 579 volte

Torna a Discussioni generali sul sonno e i sogni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite