Indice Il Mondo Onirico Discussioni generali sul sonno e i sogni > Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucidi

Sezione in cui discutere del mondo onirico oltre l'ambito lucido. Letteratura, teoria, domande sui sogni in generale, oltre ai fenomeni del nostro corpo quando sta per addormentarsi o svegliarsi.

Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucidi

Messaggioda CiroZ » 14/05/2020, 14:51

Ciao a tutti, chiedo in anticipo scusa se essendo la prima volta che utilizzo gli strumenti del forum avessi sbagliato sezione o posto domande scontate/ già chieste (ho comunque fatto una breve ricerca dalla barra apposita per controllare se alcune risposte ci fossero ma non sono riuscito a trovarle).

La prima domanda 1) riguarda un aspetto pratico, al mattino quando mi sveglio cerco di trascrivere i sogni che ho fatto, fortunatamente li riesco a ricordare abbastanza bene però non sapendo esattamente quanto mi devo dilungare nel trascrivere i dettagli dei racconti mi perdo nel trascriverli, allora ho pensato di utilizzare un diario digitale per velocizzare la scrittura. Vorrei sapere se a livello di memorizzazione ci sono molte differenze tra scriverli a mano su carta o digitalmente e se questo può influenzare negativamente la memorizzazione dei miei sogni.

La seconda domanda 2) mi sono accorto che nei miei sogni nonostante mi trovi in delle realtà strane in quel frangente non me ne rendo conto e le assumo come se fossero la realtà quotidiana, perciò ho la consapevolezza di me stesso ma le azioni che compio, in apparenza di mia volontà, in pratica seguono le "leggi" del sogno e mi trovo in difficoltà a rendermi conto lì per lì che io sia nel mondo onirico. Cosa posso fare a riguardo?

La terza domanda 3) la scorsa notte mi è successa una cosa che mi ha fatto preoccupare e che mo ha convinto a cercare un aiuto nel confronto con altri onironauti. Il fatto è che stavo sognando, ero in un bosco ed avevo una sensazione di grande pace e felicità e tanto ero preso che ho eseguito "involontariamente" un test di realtà (perché volevo convincermi di non star sognando ma di vivere davvero in una realtà così affascinante) quindi mi sono guardato le mani per confermare che il numero delle mie dita fosse 5 per mano ed effettivamente così era, allora non sono riuscito ad acquisire la consapevolezza del sogno e non ho preso lucidità continuando a sognare. La questione nasce dal dubbio, come mai nel sogno le mie dita erano 5 come nella realtà? Probabilmente avrei dovuto eseguire ulteriori test prima di giungere ad una conclusione; ma sto pensando che magari sbaglio nella quotidianità ad eseguire i test di realtà, con quale atteggiamento bisogna porsi per effettuare i test di realtà? Come fare per renderli efficaci?

Vi ringrazio per l'attenzione.

Un saluto!
CiroZ
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 14/05/2020, 12:13
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucid

Messaggioda dixit » 14/05/2020, 18:38

CiroZ ha scritto:Ciao a tutti, chiedo in anticipo scusa se essendo la prima volta che utilizzo gli strumenti del forum avessi sbagliato sezione o posto domande scontate/ già chieste (ho comunque fatto una breve ricerca dalla barra apposita per controllare se alcune risposte ci fossero ma non sono riuscito a trovarle).

La prima domanda 1) riguarda un aspetto pratico, al mattino quando mi sveglio cerco di trascrivere i sogni che ho fatto, fortunatamente li riesco a ricordare abbastanza bene però non sapendo esattamente quanto mi devo dilungare nel trascrivere i dettagli dei racconti mi perdo nel trascriverli, allora ho pensato di utilizzare un diario digitale per velocizzare la scrittura. Vorrei sapere se a livello di memorizzazione ci sono molte differenze tra scriverli a mano su carta o digitalmente e se questo può influenzare negativamente la memorizzazione dei miei sogni.

Dipende solo dalla prontezza con cui li scrivi, quindi il tempo che intercorre. Anche la posizione in cui ti trovi, se a letto, o seduto. Se la luce è accesa.
CiroZ ha scritto:La seconda domanda 2) mi sono accorto che nei miei sogni nonostante mi trovi in delle realtà strane in quel frangente non me ne rendo conto e le assumo come se fossero la realtà quotidiana, perciò ho la consapevolezza di me stesso ma le azioni che compio, in apparenza di mia volontà, in pratica seguono le "leggi" del sogno e mi trovo in difficoltà a rendermi conto lì per lì che io sia nel mondo onirico. Cosa posso fare a riguardo?

Esercita l'attenzione, con l'intenzione che abbia effetto in sogno. Ricordati di ricordarti che certe cose le trovi o le fai solo in sogno.
CiroZ ha scritto:La terza domanda 3) la scorsa notte mi è successa una cosa che mi ha fatto preoccupare e che mo ha convinto a cercare un aiuto nel confronto con altri onironauti. Il fatto è che stavo sognando, ero in un bosco ed avevo una sensazione di grande pace e felicità e tanto ero preso che ho eseguito "involontariamente" un test di realtà (perché volevo convincermi di non star sognando ma di vivere davvero in una realtà così affascinante) quindi mi sono guardato le mani per confermare che il numero delle mie dita fosse 5 per mano ed effettivamente così era, allora non sono riuscito ad acquisire la consapevolezza del sogno e non ho preso lucidità continuando a sognare. La questione nasce dal dubbio, come mai nel sogno le mie dita erano 5 come nella realtà? Probabilmente avrei dovuto eseguire ulteriori test prima di giungere ad una conclusione; ma sto pensando che magari sbaglio nella quotidianità ad eseguire i test di realtà, con quale atteggiamento bisogna porsi per effettuare i test di realtà? Come fare per renderli efficaci?

Solo l'esercizio, l'insistenza. ;)
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4681
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 140 volte
'Mi piace' ricevuti:: 667 volte

Re: Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucid

Messaggioda CiroZ » 14/05/2020, 20:32

Ti ringrazio per i consigli, ne farò tesoro e continuerò ad esercitarmi per raggiungere una maggiore consapevolezza di me stesso.

Adesso mi concentrerò per vedere se nei prossimi giorni inizio ad ottenere qualche risultato, magari potrebbero sorgermi altri dubbi in quel caso con piacere vi ricondividerò la mia esperienza per cercare di andare avanti.

Grazie infinite.
CiroZ
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 14/05/2020, 12:13
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucid

Messaggioda Melody » 14/05/2020, 23:38

Ciao Ciro!
Riguardo la prima domanda. Spesso e volentieri uso il registratore audio (opzione incorporata nel cellulare) per memorizzare sogni appena fatti, basta anche una traccia audio brevissima per avere un "aggrappo" al sogno. Poi, se e quando ho tempo durante la giornata, riascolto l'audio e trascrivo il sogno con più dettagli possibili (cartaceo o digitale, non ha importanza). Sai, penso che siamo già abbastanza stressati durante la giornata, allora il discorso del diario onirico non deve diventare un'altra fonte di stress.. Vedilo come una cosa importante ma anche divertente e piacevole! : Chessygrin : Trascrivere i sogni è importante/bellissimo per tre ragioni: 1) alleni la memoria onirica; 2) mandi un potente segnale al Inconscio comunicando che la "questione onirica" per te conta davvero; 3) stranamente, mentre trascrivi un sogno, può accadere che ... "Uaaau! Ora capisco cosa significava quella cosa/situazione!!" A me è successo tante volte... e come se mentre metti il sogno per iscritto, si attiva un certo meccanismo ignoto che ti permette di avere più chiarezza sulla simbologia, ed è fantastico! : Thumbup :
Riguardo la seconda e terza domanda... Forse stai sbagliando il concetto del reality check? Le nostre mani durante un sogno comune restano tali e quali, non accade niente, cambiano solo se siamo lucidi nel sogno. La cosa fondamentale del RC non è abituarsi a guardare le mani (o tappare il naso, o fare i saltelli etc), ma IL DUBBIO. Forse stai usando questa tecnica in un modo troppo "automatico"? La prossima volta che ti accorgi di un qualcosa di minimamente strano durante la tua giornata, non metterti subito a guardarti la mano, non serve a niente! Invece prova a fermarti un attimo, cerca di creare una sorta di "stand by" mentale, guardati intorno con attenzione/curiosità/eccitazione e chiediti "e se mi trovassi in un sogno ora? cosa farei?" Assapora questo istante, fatti aiutare anche dalla fantasia, usa qualunque cosa che ti possa spingere ad immaginare di trovarti nel sogno in quel istante.. E solo dopo guardati la mano! La tua mente deve imparare a riconoscere quella sensazione del dubbio, deve abituarsi a provare quella emozione particolare, solo così RC potrà esserti d'aiuto durante il sogno.
Ovviamente sono le mie considerazioni personali, la cosa fondamentale è l'impegno/pazienza/perseveranza, e vedrai che in un modo o nell'altro ci riuscirai di sicuro! : greeting :
Melody
Autore wiki
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 15/09/2011, 0:21
Ha  fatto 'Mi piace': 87 volte
'Mi piace' ricevuti:: 56 volte

Re: Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucid

Messaggioda CiroZ » 15/05/2020, 15:10

Hai assolutamente ragione, ti ringrazio per i suggerimenti mi aiuteranno sicuramente, adesso proverò ad effettuare i "test di realtà" con una mentalità più concentrata.

P.S.: anche per il diario sto testando l'app di Google docs per tenere salvati i file, ho una tastierina bluetooth sempre a portata di mano di modo che possa trascrivere più rapidamente i sogni fatti la sera prima : Thumbup :
CiroZ
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 14/05/2020, 12:13
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Dubbi riguardo alla propria esperienza con i sogni lucid

Messaggioda paolocarpi » 29/05/2020, 17:16

Don Juan però diceva che trascrivere i propri sogni non serve a niente, perché la maggior parte di essi sono immagini o storie che vanno e vengono, e su cui non abbiamo nessun controllo.

Quelli che contano sono solo i sogni di potere.

Andare dietro a un sogno di scarso valore penso potrebbe essere anche controproducente, perché induce la nostra energia cosciente a fissarsi su cose futili. E questo atteggiamento sciupone si ripercuote a sua volta sulla qualità dei sogni, in un circolo vizioso...
paolocarpi
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 28/05/2020, 18:32
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta


Torna a Discussioni generali sul sonno e i sogni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti