Indice Il Mondo Onirico Discussioni generali sul sonno e i sogni > Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Sezione in cui discutere del mondo onirico oltre l'ambito lucido. Letteratura, teoria, domande sui sogni in generale, oltre ai fenomeni del nostro corpo quando sta per addormentarsi o svegliarsi.

Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda LaNonnaDiSatana » 06/02/2008, 9:15

Immagine
Henry Fuseli - L'incubo


Questo è decisamente il mio genere : Love :

Voi che ne pensate?
Avatar utente
LaNonnaDiSatana
 
Messaggi: 208
Iscritto il: 01/02/2008, 0:42
Località: Gemona (Udine)
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Arte

Messaggioda DayDreamer » 06/02/2008, 12:45

Bellissimo! Quadro famoso e ricco di simboli e metafore... ma prima di analizzarlo (o contemplarlo, che è meglio), sposto in discussioni : Thumbup :
Anche tu, Nonna, appendere Fuseli in un bar! Poi gli avventori ci giocano lanciandoci le freccette... :x
IMHO
"WILDs always happen in association with brief awakenings (sometimes one or two seconds long) from the immediate return to REM (rapid eye movement) sleep. The sleeper has a subjective impression of having been awake." (S. Laberge)

"I’ve learned how to have lucid dreams at will, so I know that it can be done, and I also know that it’s easy
— once you know how." (S. Laberge)
Avatar utente
DayDreamer
Autore wiki
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 23/01/2008, 19:32
Ha  fatto 'Mi piace': 166 volte
'Mi piace' ricevuti:: 367 volte

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda Gwyllion » 06/02/2008, 15:21

Che bello! Proprio il genere di quadro che mi attira, l'ho pure visto di presenza *__*
Ora non per fare la saputella appena arrivata, ma da qualche parte ho letto una leggenda che veniva assimilata a questo quadro, anche se in ambiti diversi... Parlava di un folletto sardo, chiamato "Lu Siddaddu" che si metterebbe sulla pancia delle persone che dormono proprio come l'incubo, e quando ti svegli rischia di tenerti ipnotizzato per ore con il suo sguardo, ma se riesci a strappargli il berretto rosso, sarà costretto a mostrarti un tesoro...
Nel libro parlava pure del senso di oppressione tipica di questa specie di incubi, ma quella parte l'ho dimenticata, mia sa...
Mi è rimasta in mente solo la storiella carina, anche perchè stava pure in un libro di quando ero bambina...
Gwyllion
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 06/02/2008, 1:38
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda Elefteria » 06/02/2008, 16:11

Che bella, non conoscevo questa storia!
A me l'unica cosa che si mette sulla mia pancia di notte è il gatto e non fa benissimo alla digestione. : Chessygrin :
Avatar utente
Elefteria
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 01/02/2008, 22:44
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda DayDreamer » 06/02/2008, 16:29

Mi sono un poco informato... sapete, sono curioso:
Fuseli visse nel periodo romantico, periodo di individualismo e sensibilità.
Il quadro rappresenta il rapporto tra "io psicologico" e "inconscio", i quali si incontrano soprattutto nei sogni. Il sogno diventa incubo quando questo incontro avviene indirettamente, con degli intermediari, causando paura e angoscia. Fuseli non era proprio romantico, ma produsse nell'ambito della variante detta "romanticismo nero", caratterizzata da simbolismo "decadente" (cioè, usava oggetti semplici però difficilmente decifrabili simbolicamente). La stanza e la tenda circoscrivono uno spazio, e il sonno agitato della donna è causato dalle due figure tetre: la cavalla e lo spiritello:
- cavalla: in inglese incubo si dice "nightmare", scomponibile in "night" (notte), e "mare" (cavalla). Quindi nightmare significa sia incubo, che cavalla della notte.
- lo spiritello: è anche lui un incubo, e in latino, la parola "incubo" significa "sedere sopra". E infatti quasi soffoca la donna.
"Lu Siddaddu"
:lol: Elef, devi cambiare nome al gatto allora!
IMHO
"WILDs always happen in association with brief awakenings (sometimes one or two seconds long) from the immediate return to REM (rapid eye movement) sleep. The sleeper has a subjective impression of having been awake." (S. Laberge)

"I’ve learned how to have lucid dreams at will, so I know that it can be done, and I also know that it’s easy
— once you know how." (S. Laberge)
Avatar utente
DayDreamer
Autore wiki
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 23/01/2008, 19:32
Ha  fatto 'Mi piace': 166 volte
'Mi piace' ricevuti:: 367 volte

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda Gwyllion » 06/02/2008, 16:32

Ok, almeno così ho ricordato che la storiella l'avevo letta in un libro di letteratura latina (l'etimologia della parola incubo °_°)
Gwyllion
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 06/02/2008, 1:38
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda mattyna » 16/05/2008, 18:59

tutti hanno già letto il maestro e margherita?
ricordo scena di volo prima di sabbath....
chi non l'ha mai letto si informi bulgakov ha scritto il suo capolavoro con questo romanzo
mattyna
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 17/04/2008, 0:45
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda mattyna » 18/05/2008, 2:28

Ernst Theodor Wilhelm Hoffmann (Königsberg, 24 gennaio 1776 – Berlino, 25 giugno 1822) è stato uno scrittore, compositore, pittore e giurista tedesco, esponente del Romanticismo. Mutò il suo terzo nome in Amadeus nel 1805 in onore di Mozart.

E.T.A. Hoffmann trascorre l'infanzia nella casa dello zio materno che lo avvia a studi di giurisprudenza; si sente però più attratto dalla musica, dalla pittura e dalla letteratura. Laureatosi intraprende la carriera di magistrato, viaggiando in diverse città, tra cui Berlino e Varsavia; all'attività giuridica alterna quella artistica: compone sinfonie, dirige orchestre, si occupa di critica musicale e di regia teatrale.
Nel 1814 inizia il periodo più fecondo della sua produzione letteraria, che lo porta a scrivere racconti tra i più originali e suggestivi della letteratura europea.

Il suo primo racconto è Il cavaliere Gluck (1808), in cui descrive la musica come un'arte leggera e soave, ma profondamente distruttrice. Si dedica anche allo studio dell'ipnosi, dell'occulto e della telepatia.
L'attrazione per i fenomeni occulti ed allucinatori si ritrova nel suo romanzo Gli elisir del diavolo (1815), dove l'autore affronta i temi dello sdoppiamento della coscienza, della follia e della telepatia, e nella raccolta Notturni.
Nei suoi racconti l'autore affronta diversi generi narrativi, spaziando dal racconto avventuroso a quello poliziesco; si dedica a casi patologici ed alla satira; descrive la realtà concreta come un qualcosa di inconcepibile, assurdo, artificioso, mentre i sogni e le magie appaiono come aspetti assolutamente naturali ed ovvi.
Tra i racconti dei notturni, uno dei più celebri è Der Sandmann (L'uomo della sabbia), che racconta l'amore tra un uomo e la bambola meccanica Olimpia, sotto l'occhio malevolo del dottor Spalanzani. Il tema verrà abbondantemente ripreso nel tempo, dalla Eva Futura di Auguste Villiers de l’Isle-Adam fino al robot del film Metropolis.

Fra le sue opere musicali più importanti, da ricordare la "Undine", scritta in collaborazione con La Motte-Fouqué.

Per gli scrittori francesi dell'Ottocento Hoffmann ha incarnato il vero spirito romantico tedesco. La sua figura e le sue opere letterarie, improntate al fantastico e all' horror, influenzarono notevolmente il Romanticismo europeo ed ispirarono le narrazioni di molti autori, tra i quali Edgar Allan Poe e Fedor Dostoevskij
mattyna
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 17/04/2008, 0:45
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda mattyna » 18/05/2008, 2:35

http://images.google.it/imgres?imgurl=h ... t%26sa%3DN
ahem
e qui si puo' notare la mia scarsa abilità cibernetica volevo spedirvi il sonno della ragione genera mostri di goya ma questo è tutto quello che sono riuscita a fare...
mattyna
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 17/04/2008, 0:45
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Arte: Henry Fuseli - L'incubo

Messaggioda dixit » 18/05/2008, 10:36

Immagine : Thumbup :
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4363
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 107 volte
'Mi piace' ricevuti:: 579 volte

Prossimo

Torna a Discussioni generali sul sonno e i sogni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti