Indice Il Mondo Onirico Discussioni generali sul sonno e i sogni > Generazione dei sogni

Sezione in cui discutere del mondo onirico oltre l'ambito lucido. Letteratura, teoria, domande sui sogni in generale, oltre ai fenomeni del nostro corpo quando sta per addormentarsi o svegliarsi.

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda VickDreamer » 16/04/2016, 20:42

Porto alla luce questo thread prononendovi una domanda in merito, che potrebbe risultare banalissima ai più...

Mi sono sempre chiesta se un'immagine (o diverse) che si stampa sulla retina potrebbe indurci a sognare quel "soggetto" durante la notte, tralasciando il lavoro che fanno inconscio e subconscio durante il sonno.
Ad esempio, se guardo la foto di qualcuno/vedo un paesaggio/guardo la tv e c'è una particolare scena che mi colpisce, rimane, oltre che nella testa, anche sulla retina e la rivedo in sogno?

...Sono pazza se suppongo questa cosa? :roll:
Avatar utente
VickDreamer
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 12/04/2016, 17:29
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda fcm19 » 16/04/2016, 21:06

VickDreamer ha scritto:Mi sono sempre chiesta se un'immagine (o diverse) che si stampa sulla retina potrebbe indurci a sognare quel "soggetto" durante la notte, tralasciando il lavoro che fanno inconscio e subconscio durante il sonno.
Ad esempio, se guardo la foto di qualcuno/vedo un paesaggio/guardo la tv e c'è una particolare scena che mi colpisce, rimane, oltre che nella testa, anche sulla retina e la rivedo in sogno?

...Sono pazza se suppongo questa cosa? :roll:

Pazza no, domandare è sempre lecito :D

Comunque direi di no, le immagini esterne rimangono impresse sulla retina per pochi istanti solamente quando sono particolarmente luminose, ma poi scompaiono subito. Questo succede perché i recettori della retina, in presenza di una forte luminosità, vengono sovrastimolati, per cui continuano ad inviare segnali che vengono elaborati dal cervello come percezioni visive ancora per un po' di tempo. Stesso discorso vale per i cosiddetti fosfeni.
Le ipnagogiche e il sogno sono invece generati dall'inconscio/subconscio a partire da immagini sensoriali di natura puramente allucinatoria, quindi non reali e generate appositamente dal cervello e non dagli organi sensori esterni.
Ne consegue che le due cose non sono influenzabili in nessuna delle due direzioni.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda Searig » 16/04/2016, 22:55

fcm19 ha scritto:direi di no, le immagini esterne rimangono impresse sulla retina per pochi istanti solamente quando sono particolarmente luminose, ma poi scompaiono subito.


Quoto. Prova a guardare fuori dalla finestra quando è giorno ed entra luce, poi chiudi di scatto gli occhi: l'immagine rimarrà impressa (in negativo, toni chiari e scuri alternati) per un attimo ma scomparirà subito, in un effetto di dissolvenza... Tieni conto, poi, che i pigmenti della retina vengono ricambiati continuamente (non saprei dirti quante volte al secondo perché adesso non lo ricordo) mano a mano che catturano i fotoni, quindi che un'immagine rimanga impressa in questo modo è impossibile.

fcm19 ha scritto:Stesso discorso vale per i cosiddetti fosfeni.


Su questo avrei un qualche dubbio, perché durano troppo a lungo per essere interpretazioni sensoriali di stimoli luminosi, inoltre compiono movimenti ritmici e stereotipati (uno stesso movimento può ripetersi parecchie volte consecutivamente) da poter affermare che non siano in accordo con eventuali stimoli luminosi percepiti attraverso le palpebre, per cui ritengo che siano già una prima, disorganizzata, attività allucinatoria, anche se di minore grado rispetto alle ipnagogiche.

E' anche vero che li vedo quando c'è luce e raramente al buio, però non saprei come altro interpretarli...

fcm19 ha scritto:Le ipnagogiche e il sogno sono invece generati dall'inconscio/subconscio a partire da immagini sensoriali di natura puramente allucinatoria, quindi non reali e generate appositamente dal cervello e non dagli organi sensori esterni.
Ne consegue che le due cose non sono influenzabili in nessuna delle due direzioni.


Si però io una possibilità in quello che ha chiesto la ammetterei: lei ha parlato di un'immagine che la ha colpita e le è rimasta in testa (poi ha proposto anche sulla retina) e ha chiesto se ciò può ripresentarsi; ora, escludendo la prima ipotesi, quella fisica, rimane, per me, pienamente ammissibile quella psicologica, con l'immagine che le rimane impressa emotivamente, quindi rimane nella memoria recente (breve o medio termine) e quindi le si ripresenta come ipnagogica, oppure in sogno. A me è già capitato di vedere, tra le mie ipnagogiche, cose che sapevo di avere in testa, perché ci stavo pensando prima; sai com'è, quando dico che nello stato ipnagogico si possono eventualmente scoperchiare pensieri subconsci...
Searig
 
Messaggi: 2755
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 270 volte
'Mi piace' ricevuti:: 394 volte

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda fcm19 » 16/04/2016, 23:26

Searig ha scritto:Si però io una possibilità in quello che ha chiesto la ammetterei: lei ha parlato di un'immagine che la ha colpita e le è rimasta in testa (poi ha proposto anche sulla retina) e ha chiesto se ciò può ripresentarsi; ora, escludendo la prima ipotesi, quella fisica, rimane, per me, pienamente ammissibile quella psicologica, con l'immagine che le rimane impressa emotivamente, quindi rimane nella memoria recente (breve o medio termine) e quindi le si ripresenta come ipnagogica, oppure in sogno. A me è già capitato di vedere, tra le mie ipnagogiche, cose che sapevo di avere in testa, perché ci stavo pensando prima; sai com'è, quando dico che nello stato ipnagogico si possono eventualmente scoperchiare pensieri subconsci...

Questo sicuramente, ma per come ho capito io la domanda veniva chiesto se un'immagine che rimane impressa nella retina può prendere forma in un sogno "tralasciando il lavoro che fanno inconscio e subconscio durante il sonno". Ciò mi pare altamente improbabile, se non impossibile, proprio per la natura "fisica" della persistenza retinica. Se invece il contenuto è impresso emotivamente è probabilissimo che questo riemerga come ipnagogica o come sogno, come dici tu.
Io ad esempio prima di andare a dormire leggo sempre sul telefono (cosa che non andrebbe fatta) e infatti quando mi metto a dormire ho le retine impressionate per un po'. Ma poi mica mi sogno lo schermo del telefono! :D

PS: ma i fosfeni non erano quelle macchie di colore che si originano in seguito ad una pressione meccanica sull'occhio?
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Fosfene
Ultima modifica di fcm19 il 17/04/2016, 20:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 422 volte

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda Searig » 17/04/2016, 0:04

fcm19 ha scritto:PS: ma i fosfeni non erano quelle macchie di colore che si originano in seguito ad una pressione meccanica sull'occhio?


Che io sapessi quella è una sinestesia causata da uno stimolo meccanico sufficientemente potente da stimolare il nervo ottico, per cui per il principio delle vie marcate è poi interpretato dal cervello come un'immagine e non come una pressione. Non so a questo punto di preciso che cosa possa essere definito un fosfene, perché poi in quell'articolo parla sia di questo che di luci fortissime, ma anche di semplici puntini luminosi, che se non sbaglio sarebbero chiamati anche luci ideoretinali... Il tutto è un po' confuso, mi sa che una definizione univoca e universale di fosfene manchi ancora...
Searig
 
Messaggi: 2755
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 270 volte
'Mi piace' ricevuti:: 394 volte

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda VickDreamer » 17/04/2016, 18:06

Searig ha scritto:Si però io una possibilità in quello che ha chiesto la ammetterei: lei ha parlato di un'immagine che la ha colpita e le è rimasta in testa (poi ha proposto anche sulla retina) e ha chiesto se ciò può ripresentarsi; ora, escludendo la prima ipotesi, quella fisica, rimane, per me, pienamente ammissibile quella psicologica, con l'immagine che le rimane impressa emotivamente, quindi rimane nella memoria recente (breve o medio termine) e quindi le si ripresenta come ipnagogica, oppure in sogno. A me è già capitato di vedere, tra le mie ipnagogiche, cose che sapevo di avere in testa, perché ci stavo pensando prima; sai com'è, quando dico che nello stato ipnagogico si possono eventualmente scoperchiare pensieri subconsci...


Penso che tu abbia centrato. Mi riferivo alla retina come ha detto fcm19 ma anche questa tua risposta mi dà da pensare...

Inoltre mi chiedevo come mai è consigliato di guardare una foto di ciò che si vorrebbe sognare prima di addormentarsi; se non influisce sull'occhio a livello fisico influisce sulla parte psicologica, ma in che modo? :?:
Avatar utente
VickDreamer
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 12/04/2016, 17:29
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda Searig » 17/04/2016, 20:32

Forse perché guardandola la memorizzi e dato che la stai guardando con la precisa intenzione di sognarla, allora ti autosuggestioni aumentando le probabilità. Da piccolo avevo anche sentito la variante di disegnare quello che vorresti sognare e poi mettere il disegno sotto il cuscino quando si va a dormire. Anche lì dovrebbe centrare la suggestione, perché sapendo di averlo sotto il cuscino rimane in mente più facilmente quindi poi è più probabile che lo si sogni. La suggestione è molto importante, sia per l'incubazione dei sogni che per l'onironautica.
Searig
 
Messaggi: 2755
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 270 volte
'Mi piace' ricevuti:: 394 volte

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda VickDreamer » 17/04/2016, 20:42

Una cosa del genere mi è capitata una sola volta, credo... almeno ultimamente.
Comunque grazie per la risposta :D
(Il metodo del disegno sotto al cuscino non lo avevo mai sentito)
Avatar utente
VickDreamer
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 12/04/2016, 17:29
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda Searig » 17/04/2016, 20:56

io non lo ho mai provato, però era una cosa che si diceva e mi era rimasta impressa. C'è anche la variante con le scritte (vedi il topic sulla writing induction, dovrebbe essere in rilievo nella sezione sulle tecniche di induzione), ma poi il principio è sempre lo stesso, la suggestione, per cui utilizzando questo principio le varianti sono tantissime e si può sempre inventarne di nuove. Tempo fa mi pare anche di avere letto qui sul forum che c'è chi si fa il classico "film mentale" mentre si addormenta, in maniera di influenzare in questo modo il contenuto dei sogni che farà...
Searig
 
Messaggi: 2755
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 270 volte
'Mi piace' ricevuti:: 394 volte

Re: Generazione dei sogni

Messaggioda LunainpescilLady » 18/04/2016, 23:30

Searig ha scritto:Forse perché guardandola la memorizzi e dato che la stai guardando con la precisa intenzione di sognarla, allora ti autosuggestioni aumentando le probabilità. Da piccolo avevo anche sentito la variante di disegnare quello che vorresti sognare e poi mettere il disegno sotto il cuscino quando si va a dormire. Anche lì dovrebbe centrare la suggestione, perché sapendo di averlo sotto il cuscino rimane in mente più facilmente quindi poi è più probabile che lo si sogni. La suggestione è molto importante, sia per l'incubazione dei sogni che per l'onironautica.


Si esatto la versione di mettere qualcosa "sotto il cuscino" disegno,foto e scritta torna di frequente.Non a caso spesso si trovano simili "riti" nel folklore,nelle tradizioni popolari,tra i racconti portati avanti dagli anziani. Probabilmente è un buon sistema per autosuggestionarsi. Mettiamoci poi che in certe regioni italiane l'usanza è accompagnata dal praticare tale atto in un giorno particolare dell'anno e tutto questo incrementa le aspettative della persona che crede a tale gesto.

Per il motivo del guardare un immagine o altro prima del sogno..come già detto gioca tanto la suggestione ma anche immagino processi inerenti la memoria.Tu ti prefiggi di sognare quel determinato luogo nella notte ed ecco che entrano in gioco questi meccanismi
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Precedente

Torna a Discussioni generali sul sonno e i sogni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite