Indice I Sogni Lucidi Tecniche di induzione > Tecnica WILD...cosa mi succede?

Come ottenere e mantenere la lucidità nei sogni? Parliamo delle tecniche conosciute e delle vostre domande e commenti. Raccontateci le vostre tecniche personali e confrontatele con quelle degli altri. Aiuti esterni: dieta, integratori, dispositivi elettronici, musiche specifiche...

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda matteobottero » 29/03/2020, 16:44

olrac ha scritto:
Pietro1203 ha scritto:A me capita una cosa più o meno simile: quando medito al buio, spesso riesco a vedere, sia con gli occhi chiusi che aperti, delle specie di forme verde scuro che si muovono e si alternano con il nero. Si susseguono l'un l'altro in modo concentrico: prima arriva un cerchio di un colore che si stringe fino a divenire un punto, seguito dal cerchio dell'altro colore che subisce la stessa fine, e così via finché non mi distraggo. Qualcuno mi sa spiegare cosa possa essere?


Ciao, quel fenomeno è diverso dal buio tridimensionale, che accade quando il corpo fisico cade in paralisi, cioè quando gli stimoli fisici cessano di interferire. In questo caso invece, che ho notato anch'io quando medito profondamente, i cerchi o macchie concentriche che si allontanano nel buio sono in qualche modo generate dal calore del corpo, che però non è in paralisi, quindi sono visibili anche in stato normale, ad occhi chiusi o (più raramente) aperti.

Qualcuno che ha provato entrambi i fenomeni può confermare? :)




Ciao : greeting : , non si tratta di immagini ipnagogiche?
matteobottero
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 14/07/2018, 17:04
Ha  fatto 'Mi piace': 4 volte
'Mi piace' ricevuti:: 10 volte

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda Pietro1203 » 29/03/2020, 16:56

matteobottero ha scritto:
olrac ha scritto:
Pietro1203 ha scritto:A me capita una cosa più o meno simile: quando medito al buio, spesso riesco a vedere, sia con gli occhi chiusi che aperti, delle specie di forme verde scuro che si muovono e si alternano con il nero. Si susseguono l'un l'altro in modo concentrico: prima arriva un cerchio di un colore che si stringe fino a divenire un punto, seguito dal cerchio dell'altro colore che subisce la stessa fine, e così via finché non mi distraggo. Qualcuno mi sa spiegare cosa possa essere?


Ciao, quel fenomeno è diverso dal buio tridimensionale, che accade quando il corpo fisico cade in paralisi, cioè quando gli stimoli fisici cessano di interferire. In questo caso invece, che ho notato anch'io quando medito profondamente, i cerchi o macchie concentriche che si allontanano nel buio sono in qualche modo generate dal calore del corpo, che però non è in paralisi, quindi sono visibili anche in stato normale, ad occhi chiusi o (più raramente) aperti.

Qualcuno che ha provato entrambi i fenomeni può confermare? :)




Ciao : greeting : , non si tratta di immagini ipnagogiche?
No. O almeno, non che io sappia. So che le immagini ipnagogiche si manifestano nel momento in cui stai per addormentarti, invece a me succede anche durante la giornata, se medito a occhi chiusi.
What you're looking for is where you're looking from
Avatar utente
Pietro1203
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 24/03/2020, 13:45
Località: Bari
Ha  fatto 'Mi piace': 5 volte
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda JamesNoone » 06/07/2020, 10:41

matteobottero ha scritto:
JamesNoone ha scritto:Buongiorno, dopo la presentazione, questo è il mio primo topic.
Sto provando varie tecniche, in questi giorni sto provando con la WILD ma mi accade qualcosa che non capisco.
Dopo un primo periodo di rilassamento, mi addormento per qualche istante( o meglio è questa la mia impressione), per poi risvegliarmi con il corpo in paralisi e davanti gli occhi il buio, ma non un buio "normale", ma è come se fossi all'interno di uno spazio tridimensionale. Cerco di spiegare meglio. Quando si chiudono gli occhi, è come se si vedesse un nero piatto, come uno schermo, non si ha la sensazione di profondità, cosa che invece mi accade in queste occasioni di prova della WILD. Qualcuno sa spiegarmi di cosa si tratta? Inoltre non è proprio tutto nero, ma vedo linee, forme, un pò più chiare.
Spero di esser riuscito a rendere l'idea di ciò che mi succede.
Grazie a tutti in anticipo. :)



JamesNoone non ci credo, è la stessa cosa che è capitata a me provando la WILD qualche sera fa!!!

Sono andato a letto con la testa libera e quasi d'istinto ho provato la WILD. Ho applicato una respirazione, ho lentamente meditato, e tra le altre sensazioni spaziali che ancora non avevo mai provato (di cui non voglio parlar in questo messaggio) sono "arrivato" in quel buio tridimensionale di cui hai parlato: non avevo mai letto nulla da nessuna parte a riguardo e cercando di spiegar l'esperienza ad una mia amica ho usato i tuoi STESSI identici termini. Una cosa che mi sento di aggiungere: quando ero in quello stato un'altra sensazione importante provata è stata quella di "sentire il sogno", parlo della sensazione percepita in un sogno (lucido), ossia quella di SENTIRE il sogno intorno a te; nel sogno lucido è sempre come se mi sentissi avvolto da qualcosa o immerso in un "liquido", che sento essere il sogno, mi sentivo così.

Comunque, non avendone mai sentito parlare e non essendo riuscito a portarla fino in fondo non avevo dato eccessivo peso alla questione, ma avendo ora letto della "tecnica del buio tridimensionale" dalle risposte, sono assolutamente eccitato e pronto ad approfondire questa tecnica e farla mia.
Ti ringrazio davvero di aver scritto di questa esperienza ; )

sei in un sogno?


Ciao! Sono mancato per un pò, sto leggendo solo adesso. Io non riesco a entrare in un sogno, non ancora almeno. Ma approfondendo la conoscenza di Moen ho scoperto il Monroe Institute e la tecnologia Hemi-Sync che sto iniziando in questo periodo a sperimentare.
JamesNoone
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 25/07/2019, 17:23
Ha  fatto 'Mi piace': 9 volte
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Precedente

Torna a Tecniche di induzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite