Indice Il Mondo Onirico Diario dei sogni comuni > Sognare una vespa e un'auto sugli scogli

Sogni o incubi, unici o ricorrenti. Sogni particolarmente emotivi o bizzarri che volete condividere e su cui volete sentire commenti e associazioni degli altri utenti.

Sognare una vespa e un'auto sugli scogli

Messaggioda Bigi98 » 07/01/2019, 18:19

Ciao a tutti. Questa notte ho sognato di guidare un'auto, non ricordo di preciso se fosse nuova o se fosse la mia. A sensazione propendo per l'opzione auto nuova, mi pare fosse anche grande. Mi ricordo che ero con l'auto sugli scogli, provavo a muovermi ma non ci riuscivo, l'auto sembrava bloccata e credo ci fosse anche una sorta di salita alle mie spalle, non ne sono però molto sicuro. Poi, non so come, riuscivo a ripartire e mi trovavo su una strada. Non riuscivo a gestire l'auto e finivo di nuovo su alcuni scogli. A livello di sensazioni ero preoccupato ma non in panico, provavo ad uscire da quella spiacevole situazione e nel frattempo borbottavo tra me e me. Quando sono finito la seconda volta sugli scogli ricordo di aver detto "oddio di nuovo". Poi mi ricordo anche una scena di me che avvicinandomi alla mia auto (qui sono certo fosse la mia e non una nuova) noto che una ruota è o tagliata o molto sgonfia. Provo a guardare anche l'altra e noto che anche quella era sgonfia (questa sono certo fosse sgonfia e non tagliata). Comunque in auto non ero solo, c'era qualcuno che conoscevo, sentivo la presenza, ma non ricordo chi di preciso. Cosa può significare tutto questo?

Volevo aggiungere, se può essere utile, che ho 20 anni e che da oramai qualche settimana/mese ho intenzione di fare coming out in famiglia. Non so di preciso come possano reagire. A volte credo che potrebbero capirmi. Altre volte, però, a causa di alcune frasi o commenti (soprattutto di mio padre) credo non capirebbero e reagirebbero male. Fino ad ora mi sono confidato solo con 3 amiche che hanno reagito molto bene. Magari queste informazioni possono essere utili per capire il sogno.

Ah aggiungo anche che due giorni fa, invece, ho sognato di essere infastidito da una vespa molto grande mentre ero sotto le coperte del mio letto. Sapevo che la vespa era fuori le coperte, mi girava intorno. Io ho la fobia delle vespe. Quando mi muovevo nel letto, ero agitato, in ansia, molto preoccupato che la vespa entrasse nel letto e mi attaccasse. Mi sono svegliato con una sensazione molto sgradevole dentro di me, sembrava tutto così vero. Ero molto allarmato. Qual è la vostra opinione? Sono in qualche modo collegati tra loro e magari alla mia intenzione di fare coming out?
Bigi98
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 07/01/2019, 18:09
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Sognare una vespa e un'auto sugli scogli

Messaggioda olrac » 07/01/2019, 21:34

Non mI intrometto nella tua situazione famigliare ma posso indircarti alcune cose sui sogni che hai avuto, soprattutto perché ne ho letti così tanti dello stesso genere che mi sono fatto una idea abbastanza precisa. E le due esperienze a mio parere sono collegate.

Sognare auto, sia in sogni vividi sia in sogni lucidi, spessissimo è una rappresentazione mentale del proprio corpo fisico e delle sue caratteristiche (reali o immaginate).
Quando siamo dentro sogni ordinari la mente crea una proiezione della coscienza del sognatore (il guidatore) e del veicolo corporeo che sta utilizzando (automobili, bici, camion, autobus, treni..)
Quando abbandoniamo l'auto spesso entriamo in altri stati di coscienza più raffinati e spesso qualcuno entra in o.b.e., il motivo è che quando aumenta la consapevolezza abbiano la necessità di utilizzare veicoli più leggeri, fino ad arrivare a trasformazioni in animali, volatili o in stelle, scie di luce o spirali.
Se il veicolo non risponde ai comandi è perché in realtà non stiamo usando una vera macchina ma la creazione di un sistema nuovo che interfaccia e unisce corpo e mente nella dimensione onirica.
Un'auto fantastica può rappresentare anche una proiezione di un'ideale corpo fisico, con 'prestazioni' superiori (velocità, libertà, bellezza, fascino, modernità).

Esempio: in un periodo molto negativo, mi ero lasciato un po' andare agli eventi. Ho sognato di essere dentro un lungo autobus pieno di buchi, e facevo fatica a 'stare in piedi' e non sapevo dove stavo andando, non ero al comando.

I sogni con insetti invece, soprattutto quelli che pungono e hanno veleni, li collego a paure legate a fattori esterni come parole, azioni, frasi, pensieri (sentiti o immaginati o percepiti realmente) che 'avvelenano' il nostro organismo. Quindi sognare di essere punto da api o vespe (che di solito si muovono in gruppo o a sciami, a gruppi sociali) può essere un sinonimo di una forma di attacco esterno fastidioso e doloroso.

Questo in modo mooolto sintetico. Fammi sapere se ci trovi riscontri e se per te ha senso quello che scrivo...:)
olrac
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 07/06/2014, 16:42
Ha  fatto 'Mi piace': 616 volte
'Mi piace' ricevuti:: 314 volte


Torna a Diario dei sogni comuni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron