Indice Condivisione esperienze Diario dei Sogni Lucidi > Diario dei Sogni Lucidi di ErikBauer

Raccolta personale dei propri sogni lucidi, da condividere.

Diario dei Sogni Lucidi di ErikBauer

Messaggioda ErikBauer » 18/11/2008, 13:58

Primo sogno lucido, non porprio totalmente controllato. risale a quest'estate, non chiedetemi di preciso quando, tanto non lo so, so solo che avevo iniziato a leggere questo forum da poco e mi sono lasciato prendere molto dall'entusiasmo della cosa.

Inzia il sogno: sono a casa dei miei genitori, dove ho passato gran parte della mia vita. All'improvviso la casa viene circondata da guerriglieri armati di tutto punto con tanto di mitragliette sulle Jeep. Sono solo a casa, anche se ho la sensazione che i miei ci siano pur senza esserci (Sapete, quelle sensazioni strane che uno ha solo in un sogno) Mi barrico dentro e sbirciando dalle finestre mi accorgo che tentano di fare breccia dal portone che porta al garage nel seminterrato della casa. In questo momento mi rendo conto di sognare. Che figo! Penso, adesso lo vado ad accogliere e gli faccio vedere io chi sono! Scendo fiducioso le scale interne che portano al garage pensando a come accoglierli: una palla di fuoco, e ovvio!! Arrivo a 3/4 della scala e vedo che stanno finendo di sfondare il portone con un a sorta di fiamma ossidrica esplosiva. Non mi vedono ed entrano imbracciando i loro mitra. Quando sono a 3-4 metri dalla scala mi faccio avanti, allungo il braccio destro, palmo rivolto verso di loro e lancio la mia palla di fuoco... ottenendo un magnifico sbuffo degno soltanto di un accendino scarico Qui perdo controllo degli avvenimenti: il primo guerrigliero mi raggiunge, per nulla impressionato dal mio 'puff' di fuoco, mi colpisce con l'impugnatura della mitraglietta e mi sveglio di colpo.

Come vedete lo stato di coscenza del sogno è durato poco e non sono riuscito a materializzare la palla di fuoco come da mia intenzione... ma è stato molto eccitante e divertente comunque!
Ultima modifica di ErikBauer il 16/04/2014, 19:57, modificato 3 volte in totale.
I sogni sono il sussurro di un bambino che non ha ancora imparato a mentire.

"Ama, sii Umile, Ringrazia, Sorridi, Festeggia"
Avatar utente
ErikBauer
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: 18/11/2008, 10:34
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 349 volte
'Mi piace' ricevuti:: 293 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda NebulaWa » 18/11/2008, 14:58

Bravo Erik.

A breve dovremo fare un topic per approfondire una cosa: come usare la mente per far andare a buon fine una tecnica onirica, ad es. nel tuo caso la palla di fuoco...

Perchè molte volte si inizia bene, o quasi bene, e si finisce male. Deve essere qualche timore inconscio o la poca fantasia, immaginazione. Probabilmente dato dal "troppo attaccamento alla realtà" sebbene abbiamo avuto la forza di creare qualcosa di anormale e pur avendo la convinzione di essere in un sogno (lucidità).
..Superare i propri limiti.. SogniLucidi.net
Avatar utente
NebulaWa
 
Messaggi: 1965
Iscritto il: 28/01/2008, 20:19
Ha  fatto 'Mi piace': 35 volte
'Mi piace' ricevuti:: 113 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda ixbalam » 21/11/2008, 0:13

il solito soggettivismo. aprilo il topic lieto di venirti contro:)) almeno in parte.
ixbalam
 
Messaggi: 967
Iscritto il: 04/04/2008, 17:36
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 4 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda ErikBauer » 25/12/2008, 12:05

Notte piuttosto frutttuosa questa! E sembra che il natale mi abbia fatto un regalo inaspettato sul fronte onirico!
Ieri sera cena dai miei, con grande mangiata. Prima di andare a dormire prendo la tisana rilassante in modo da essere sicuro di non rigirarmi nel letto tutta la notte visto il pienone di cibo. Non ho neppure fatto meditazione prima di addormentarmi.

Verso metà nottata mi sveglio, forse il vento, forse un rumore in casa, quando mi riaddormento Sono in una sala giochi, batto il record di un gioco e uscendo un ragazzino mi chiama chiedendomi di aiutarlo a finire il suo gioco preferito. Lo accontento e lui mi mette in mano un joypad scomodissimo. Il gioco è un simulatore di caccia spaziale in realtà abbastanza carino non fosse per i crampi alle mani dovuti al joypad. Ad un certo punto mi scappa la mano su di un pulsante e nel gioco parte un proiettile lentissimo "T e m p o p e r c o l p i r e i l b e r s a g l i o : u n g i o r n o " dice una voce rallentatissima.
Il ragazzino esclama "NO!! Cosa hai fatto? Hai mancato il bersaglio con quel proiettile!! Quello se non trova il bersaglio ti viene a cercare anche fuori dal gioco!!" Ridendo gli do il pad indietro e gli faccio "Dai, non ci credo".
Esco dalla salagiochi con mia moglie e i miei amici. Il ragazzino ci segue e dopo alcuni vicoli indica "E' la! Ti sta già raggiungendo!"
Vedo in effetti una sfera di luce che si dirige verso di me e mi colpisce al collo. Improvvisamente una scarica elettrica mi attorciglia i muscoli del collo inizio a tremare in maniera convulsa, un formicolio mi pervade, provo a gridare più volte ma non riesco... riconosco una paralisi notturna.

Lucidamente mi impongo di calmarmi, il formicolio persiste, allora tento una OOBE la quale sembra riuscire!
Solo che mi trovo non nella mia stanza ma in un campo militare dove dormiamo tutti nel sacco a pelo. Ah, ma allora è un sogno!! e mi sveglio...
Mi ricordo di passare dalla veglia al dormiveglia più e più volte fino a che non mi scopro a fare un check di realtà tentando di far passare le dita della mano sx attraverso il palmo di quella destra. Ci stanno riuscendo ma la cosa mi fa un po' senso e allora penso "Meglio smettere prima di farsi male"
Altro dormiveglia, poi Un rumore alla porta di casa. Devono essere entrati i ladri! Mia moglie dorme ancora, io aspetto che entrino in camera fingendo di dormire.
Entra il primo, armato di pistola. Noncurante gli salto addosso disarmandolo, poi un poderoso destro sinistro e va a terra.
Seguo i rumori dell'altro fino in sala ma la luce non si vuole accendere "Ha tagliato i fil... che stupidata!" penso,

"I ladri in casa e io reagisco così... è per forza un sogno! Mi giro verso la parete che da sull'esterno e mi convinco di volerla attraversare mi avvicino, mi avvicino fino a vedere la sgranatura dell'intonaco poi effettivamente ci entro dentro!! La sensazione è quella di essere immersi nella polvere di gesso e muovercisi dentro, tutto è buio... prima di completare l'attraversamento mi risveglio.

Altro dormiveglia Poi mi scappa di andare in bagno, mi alzo vado e mentre faccio plìn plìn mi accorgo che qualcosa non va... lo stimolo aumenta invece di diminuire.... mi sveglio, stavo sognando! Vado di nuovo in bagno inizio... di nuovo la stessa sensazione... Sono in un sogno! Ora provo a volare attraverso il soffitto! Levito in alto mi avvicino al soffitto il quale inizia a deformarsi per lasciarmi passare... e mi sveglio.


Ci sono decine di altri frammenti di sogno che passano nei miei ricordi di questa notte ma non riesco a focalizzarli.

Comunque 3 attimi di lucidità in questa notte! Incredibile! Sono molto soddisfatto della cosa, non vedo l'ora di poter acquisire un maggior controllo!

Buon Natale a tutti!
Ultima modifica di ErikBauer il 06/07/2009, 16:29, modificato 1 volta in totale.
I sogni sono il sussurro di un bambino che non ha ancora imparato a mentire.

"Ama, sii Umile, Ringrazia, Sorridi, Festeggia"
Avatar utente
ErikBauer
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: 18/11/2008, 10:34
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 349 volte
'Mi piace' ricevuti:: 293 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda controproducente » 25/12/2008, 12:57

Innanzitutto Buon Natale!!! : WohoW : .. e poi UAO!! hai avuto proprio una notte intensa!! Direi, in base agli ultimi racconti delle tue esperienze, che sei migliorato tantissimo!.. sì, l'unico problema è il fatto di svegliarsi appena la lucidità aumenta, ma sicuramente il passo più difficile l'hai già fatto..
Vedi! Babbo Natale esiste!! :cool:
Avatar utente
controproducente
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 16/11/2008, 22:11
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 4 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda ErikBauer » 03/01/2009, 13:14

Terzo sogno lucido, wao : Yahooo : ! Stanno iniziando a succedere con una certa frequenza!

Sono in ufficio, e sto organizzando con il capo un viaggio in aereo di diversi giorni da un cliente assieme ad un'altra ditta con la quale collaboriamo. E' un lavoro difficile e il tutto mi da una certa ansia e la giornata di lavoro non serve certo a farla calare, infatti quando vado a dormire (in ufficio !?!) non riesco a prendere sonno; ad un certo punto vado in bagno. I servizi si rivelano essere enormi, quasi labirintici con soffitti alti circa 3 metri.
Ad un certo punto, mi accorgo di una cosa strana: pur essendo in piedi sento il mio corpo schiacciato, come se fossi appoggiato a qualcosa di morbido oppure... coricato... mi guardo in giro con occhio critico...

STO SOGNANDOOOO!! Appena me ne rendo conto e finisco di dirlo ad alta voce nella mia mente la parete al fondo del corridoio mi viene in contro e inizia a deformarsi passandomi attraverso. Questa volta nessuna sensazione di polvere di gesso come l'altra volta.
Attraversata la parete una triste sorpresa: tutto nero, il nulla assoluto Non posso lasciarmi scappare questa occasione! Penso, e inizio a cercare di creare un mondo, un mondo qualsiasi attorno a me per far si che il sogno non finisca. Inizia a svilupparsi qualcosa in bianco e nero (improvvisamente mi rendo conto con certezza e chiarezza che la parte iniziale del sogno era a colori. Non avevo mai avuto questa certezza prima d'ora).
In parte soddisfatto della creazione (anche se è tutto tutt'altro che definito, è più un caos di chiazze bianche e nere), mi concentro sull'anello di Lanterna Verde e questo appare al mio dito, pronuncio il giuramento e divento lui.
Volo un poco nel mondo da me creato, tentando di dargli più consistenza, sfruttando il potere dell'anello, ma l'unica cosa che ricordo è di essere riuscito ad ottenere del colore. Tutto il resto è troppo confuso e in realtà non sono riuscito ad ottenere un gran che alla fine.



Riflessioni:

1)Ho notato che quando attraverso un oggetto solido come una parete o un soffitto il sogno tende a svanire, probabilmente è la mia mente che va in conflitto con il concetto o semplicemente non ho ancora colto che sono io a creare il mondo dietro al muro e non devo semplicemente aspettarmi di vedere qualcosa, devo crearlo!

2)Lanterna Verde sarà anche uno dei miei eroi preferiti ma mi sono accorto che all'inizio è un po' uno spreco cercare di diventarlo: alla fine a parte il costume e l'anello si hanno sostanzialmente le stesse capacità che si avrebbero normalmente nel mondo dei sogni. Devo concentrarmi su task più importanti.

3)Ho richiamato un oggetto (l'anello del potere) ed un concetto (il fatto di diventare Lanterna Verde) e sono riuscito ad ottenerli, anche se in maniera molto meno definita di quando li ho semplicemente sognati. Devo cercare di ottenere una migliore qualità e precisione nelle mie creazioni.
Ultima modifica di ErikBauer il 06/07/2009, 16:31, modificato 1 volta in totale.
I sogni sono il sussurro di un bambino che non ha ancora imparato a mentire.

"Ama, sii Umile, Ringrazia, Sorridi, Festeggia"
Avatar utente
ErikBauer
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: 18/11/2008, 10:34
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 349 volte
'Mi piace' ricevuti:: 293 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda ErikBauer » 14/02/2009, 11:47

L'altra sera ho avuto una notte molto agitata: continuavo a sognare e a svegliarmi di continuo.
I sogni per lo più riguardavano l'intervento tecnico che dovevo fare da un cliente il giorno dopo, era un cliente storicamente difficile e mi sentivo un po' agitato nonostante negli ultimi tempi si fosse calmato.

Ad un certo punto sento che mi sto riaddormentando per l'ennesima volta e mi ricordo di provare la DEILD (spero di averla scritta giusta), mi si formano le prime immagini ipnagogiche e letteralmente ci entro!
Il tutto è un po' sfocato, sembra un paesaggio con montagne e colline, mi impongo di visualizzarlo meglio, attingendo dalla mia memoria di paesaggi reali e paesaggi da videogiochi. Ne esce un discreto mix sul quale inizio a volare.
Qui faccio una considerazione: a differenza degli altri sogni nei quali ho preso lucidità a sogno già iniziato, qui la sensazione è molto diversa: il livello di lucidità è diverso, non so dire se inferiore o superiore, e il sogno in se sembra più spoglio, quasi scarno. Alcuni dei miei movimenti all'interno di questo sogno sembravano, seppur coscenti, venire comandati dal mio inconscio.
Finita la considerazione, riprendiamo:
Il volo, a differenza di molte altre volte, non mi da sensazione di vuoto e, come era successo per il corridoio, mi sembra più di giocare ad un videogame che di sognare o volare realmente.
IL paesaggio tende a sfocarsi ma tutte le volte riesco a mantenerlo definito, l'unica cosa è che ogni volta lo definisco con una forma diversa, mi piacerebbe poter avere un maggior controllo ma tutto sommato non è male.
Ricordo con precisione che l'ultimo che sono riuscito a ricreare traeva ispirazione dal videogame Witcher e per la precisione dalla zona del terrapieno della città, uno dei paesaggi migliori che abbia visto in un gioco.
Improvvisamente guardo il cielo e mi ricordo della task! Mi concentro e provo a cambiarne il colore ma, mio grosso errore, non penso a quale colore applicargli! Vedo tutto sparire, penso intensamente un colore a caso (viola), il cielo inizia a passare da azzurro a viola poi si scurisce sempre più, diventa nero, il paesaggio svanisce
e perdo coscenza...

Beh, che dire, la DEILD funziona eccome! L'unica cosa è che i sogni, come accennavo prima, sembrano diversi, quasi delle scenette più che dei mondi con una consistenza loro. Forse è solo perchè applicando quella tecnica si parte a disegnare il proprio sogno su una lavagna vuota mentre se si diventa lucidi a sogno iniziato allora ci troviamo già tutta la pappa pronta.

Vi terrò aggiornati su futuri sviluppi!
Ultima modifica di ErikBauer il 06/07/2009, 16:32, modificato 1 volta in totale.
I sogni sono il sussurro di un bambino che non ha ancora imparato a mentire.

"Ama, sii Umile, Ringrazia, Sorridi, Festeggia"
Avatar utente
ErikBauer
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: 18/11/2008, 10:34
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 349 volte
'Mi piace' ricevuti:: 293 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda ErikBauer » 20/03/2009, 15:10

Sogno lungo, articolato e ricco di sorprese, questa notte:
Sono con alcuni miei colleghi in un cortile, lo riconosco come quello di una delle vecchie case dove la mia famiglia ha vissuto quando io ero un ragazzino. Stiamo ovviamente parlando di lavoro quando vedo un movimento su di un albero, guardo meglio e riconosco Galileo, il gatto di mia sorella ormai morto da diversi anni. Nella mia mente si fa strada l'idea che c'è qualcosa di strano ma viene sostituita dal concetto che questo è il gatto attuale di mia sorella, quelli che ha adesso sono quelli morti. Visto che è comunque molto tempo che non lo vedo e che adoro i gatti mi alzo e mi avvicino al ramo per coccolarlo un po'. Lui si lascia avvicinare e risponde alle effusioni come solo i gatti sanno fare.
Da notare che sia il gatto che l'albero nel cortile hanno un dettaglio incredibilmente elevato e realistico. Galileo è proprio lui, con le sue chiazze nere disordinate sul manto bianco e quello sguardo vispo, birichino ed intelligente che gli è valso il nome.
Di li a poco il cortile si è trasformato in una fiera di GDR, sono seduto ad un tavolo con alcuni giocatori con i quali sto parlando di vari giochi di ruolo. Ad un certo punto quello di fronte a me si gira e prende due o tre manuali da uno scaffale dietro di lui e me li mostra. Sono manuali di D&D 3° edizione, cartonati e patinati come solo i manuali di D&D possono essere; penso “Strano, lo sanno che gioco a Warhammer Roleplay e non a D&D!” però incuriosito li sfoglio comunque. Uno non mi interessa affatto, il secondo parla di Fomori “Che figo! In Warhammer li hanno abbandonati! Posso usare le idee di D&D e riadattarle a Warhammer!”, il terzo parla di pelleverde e pur avendo già un po' di materiale su Orchetti, Goblin, Troll ecc... penso sfogliandolo che il materiale sui goblinoidi non è mai abbastanza.
Improvvisamente mi trovo in una stanza buia, che riconosco essere la mia. Sono su un fianco del letto e ci sono altre due persone coricate; inizio a sfruttare i miei poteri mentali per riordinare la camera (?!?) e sondare le vicinanze quando penso “Hey! Ma se sto usando i miei poteri mentali allora sono in un sogno!

Improvvisamente mi rendo conto che le altre due persone coricate nel letto non sono altro che ME STESSO!
Sento in qualche modo che gli altri due stanno tentando di farmi credere di essere sveglio, prima parlandomi poi tentando di abbattere il mio livello di lucidità

Non chiedetemi come facessero, solamente avevo la sensazione certa che stessero facendo quello.
Raccolgo allora tutte le mie energie e pronunciando “Questo è il MIO mondo, usiamo le MIE regole! (Piccolo premio a chi coglie la citazione) Gradualmente, dopo quello che potrei solamente definire come uno scontro di volontà spariscono. Il problema è che sparisce anche tutto il resto! Mi trovo a vagare in un nero pesto fatto solamente di nulla. Annaspando tento di non perdere lucidità e di creare qualcosa, qualsiasi cosa -Di nuovo il solito errore di lasciar fare al mio subconscio! -
Mi trovo a casa dei miei, c'è anche mia moglie. Stanno arrivando diverse macchine, sono gli ex colleghi di marina di mio padre, il ritrovo annuale questa volta si fa dai miei genitori. Per qualche motivo che nel sogno reputo essere il fatto che sarà l'ultimo ritrovo, quest'anno si sono portati dietro i figli, cosa che hanno smesso di fare da quando non siamo più ragazzini.
Fatto sta che dalle macchine iniziano ad uscire ragazzi e ragazze, ci salutiamo e ci abbracciamo, sono anni che non ci vediamo, d'altronde!
La cosa giustamente non piace molto a mia moglie, che si rifugia imbronciata ed arrabbiata sul retro della casa. Dopo un minimo di ricerca riesco a raggiungerla ed inizio a consolarla e a dirle che non deve preoccuparsi di nulla.

Ricordandomi che sto sognando provo anche a consolarla telepaticamente ma la sua volontà è molto forte e non ci riesco...

Ho ancora qualche sprazzo di sogno nel quale sono ragazzino a casa dei miei... dopo di che mi sveglio.

Che dire? L'aver ripreso a scrivere i miei sogni sembra aver funzionato! Non solo ne è aumentata nuovamente la frequenza, ma addirittura due frammenti di lucidità in un sogno lungo e complesso.
Inizio ad essere sempre più convinto che il fattore più importante per avere dei sogni lucidi è fare dei sogni uno dei pensieri costanti che vagano nella propria mente, al pari di quelli riguardanti i nostri hobby, il nostro lavoro o la famiglia. E uno dei modi migliori di riuscirci è quello di trattarli attivamente, scrivendo o parlandone.
Ultima modifica di ErikBauer il 06/07/2009, 16:34, modificato 1 volta in totale.
I sogni sono il sussurro di un bambino che non ha ancora imparato a mentire.

"Ama, sii Umile, Ringrazia, Sorridi, Festeggia"
Avatar utente
ErikBauer
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: 18/11/2008, 10:34
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 349 volte
'Mi piace' ricevuti:: 293 volte

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda manu3la » 06/04/2009, 12:44

ciao, stavo gironzolando in giro per i vostri sogni in cerca di ispirazione e... non ho resistito!
citazione del tuo sogno:the cell-la cellula!!! il killer dice esattamente quello alla povera j.lo... azzeccato??
: Chessygrin : ciao, scusa l'intrusione!!!
Sognare permette a ciascuno di noi di essere tranquillamente e veramente pazzo, ogni notte della nostra vita. William Dement
Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole. Ennio Flaiano
Megalex's black wolf.
Avatar utente
manu3la
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 14/03/2009, 20:34
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Diario di ErikBauer

Messaggioda ErikBauer » 06/04/2009, 13:08

: Thumbup :

Esatto, la citazione è quella
I sogni sono il sussurro di un bambino che non ha ancora imparato a mentire.

"Ama, sii Umile, Ringrazia, Sorridi, Festeggia"
Avatar utente
ErikBauer
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: 18/11/2008, 10:34
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 349 volte
'Mi piace' ricevuti:: 293 volte

Prossimo

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti