Indice I Sogni Lucidi Tecniche di induzione > Tecnica WILD...cosa mi succede?

Come ottenere e mantenere la lucidità nei sogni? Parliamo delle tecniche conosciute e delle vostre domande e commenti. Raccontateci le vostre tecniche personali e confrontatele con quelle degli altri. Aiuti esterni: dieta, integratori, dispositivi elettronici, musiche specifiche...

Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda JamesNoone » 27/11/2019, 13:05

Buongiorno, dopo la presentazione, questo è il mio primo topic.
Sto provando varie tecniche, in questi giorni sto provando con la WILD ma mi accade qualcosa che non capisco.
Dopo un primo periodo di rilassamento, mi addormento per qualche istante( o meglio è questa la mia impressione), per poi risvegliarmi con il corpo in paralisi e davanti gli occhi il buio, ma non un buio "normale", ma è come se fossi all'interno di uno spazio tridimensionale. Cerco di spiegare meglio. Quando si chiudono gli occhi, è come se si vedesse un nero piatto, come uno schermo, non si ha la sensazione di profondità, cosa che invece mi accade in queste occasioni di prova della WILD. Qualcuno sa spiegarmi di cosa si tratta? Inoltre non è proprio tutto nero, ma vedo linee, forme, un pò più chiare.
Spero di esser riuscito a rendere l'idea di ciò che mi succede.
Grazie a tutti in anticipo. :)
JamesNoone
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 25/07/2019, 17:23
Ha  fatto 'Mi piace': 5 volte
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda olrac » 27/11/2019, 14:32

JamesNoone ha scritto:Buongiorno, dopo la presentazione, questo è il mio primo topic.
Sto provando varie tecniche, in questi giorni sto provando con la WILD ma mi accade qualcosa che non capisco.
Dopo un primo periodo di rilassamento, mi addormento per qualche istante( o meglio è questa la mia impressione), per poi risvegliarmi con il corpo in paralisi e davanti gli occhi il buio, ma non un buio "normale", ma è come se fossi all'interno di uno spazio tridimensionale. Cerco di spiegare meglio. Quando si chiudono gli occhi, è come se si vedesse un nero piatto, come uno schermo, non si ha la sensazione di profondità, cosa che invece mi accade in queste occasioni di prova della WILD. Qualcuno sa spiegarmi di cosa si tratta? Inoltre non è proprio tutto nero, ma vedo linee, forme, un pò più chiare.
Spero di esser riuscito a rendere l'idea di ciò che mi succede.
Grazie a tutti in anticipo. :)


Molto interessante, prova a cercare 'tecnica del buio tridimensionale' di Bruce Moen...:)
olrac
 
Messaggi: 540
Iscritto il: 07/06/2014, 16:42
Ha  fatto 'Mi piace': 677 volte
'Mi piace' ricevuti:: 363 volte

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda JamesNoone » 28/11/2019, 0:38

[/quote] Molto interessante, prova a cercare 'tecnica del buio tridimensionale' di Bruce Moen...:)[/quote]

Ciao...sono andato a vedere...e caspita! E' proprio quello che ho sperimentato io! Ma adesso ho tanto da leggere su di lui(è morto da pochi anni), ma mi sembra di aver capito che lui attraverso questa tecnica abbia addirittura sperimentato viaggi nell'Aldilà...e la cosa mi fa un po' paura, ricordando la mia passata(paurosa) esperienza con le OOBE.
JamesNoone
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 25/07/2019, 17:23
Ha  fatto 'Mi piace': 5 volte
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda olrac » 29/11/2019, 22:10

JamesNoone ha scritto:
Molto interessante, prova a cercare 'tecnica del buio tridimensionale' di Bruce Moen...:)[/quote]

Ciao...sono andato a vedere...e caspita! E' proprio quello che ho sperimentato io! Ma adesso ho tanto da leggere su di lui(è morto da pochi anni), ma mi sembra di aver capito che lui attraverso questa tecnica abbia addirittura sperimentato viaggi nell'Aldilà...e la cosa mi fa un po' paura, ricordando la mia passata(paurosa) esperienza con le OOBE.[/quote]

Capisco benissimo la paura delle obe. La razionalità in quel caso non serve a niente.
Però devi anche sapere che esistono molte ma molte persone che vorrebbero avere esperienze come quelle del 'buio tridimensionale' e si sforzano da anni per averle.
Quindi...da un lato c'è la paura...dall'altro ci sono opportunità davvero interessanti!
Io farei...piccoli passi. Andare e tornare più volte nel buio tridimensionale fino a quando non sarai pronto per andare avanti e scoprire alla fine che...non c'era davvero niente di cui avere paura :)
È la novità, il non conosciuto, ciò che non sappiamo di noi stessi a generare le forme delle paure che si dissolvono solo con la Conoscenza di se' :)
olrac
 
Messaggi: 540
Iscritto il: 07/06/2014, 16:42
Ha  fatto 'Mi piace': 677 volte
'Mi piace' ricevuti:: 363 volte

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda JamesNoone » 02/12/2019, 13:38

olrac ha scritto:
JamesNoone ha scritto:
Molto interessante, prova a cercare 'tecnica del buio tridimensionale' di Bruce Moen...:)


Ciao...sono andato a vedere...e caspita! E' proprio quello che ho sperimentato io! Ma adesso ho tanto da leggere su di lui(è morto da pochi anni), ma mi sembra di aver capito che lui attraverso questa tecnica abbia addirittura sperimentato viaggi nell'Aldilà...e la cosa mi fa un po' paura, ricordando la mia passata(paurosa) esperienza con le OOBE.[/quote]

Capisco benissimo la paura delle obe. La razionalità in quel caso non serve a niente.
Però devi anche sapere che esistono molte ma molte persone che vorrebbero avere esperienze come quelle del 'buio tridimensionale' e si sforzano da anni per averle.
Quindi...da un lato c'è la paura...dall'altro ci sono opportunità davvero interessanti!
Io farei...piccoli passi. Andare e tornare più volte nel buio tridimensionale fino a quando non sarai pronto per andare avanti e scoprire alla fine che...non c'era davvero niente di cui avere paura :)
È la novità, il non conosciuto, ciò che non sappiamo di noi stessi a generare le forme delle paure che si dissolvono solo con la Conoscenza di se' :)[/quote]

Ciao olrac, la mia paura nasce sia dal fatto che quando ho provato l'OOBE mi sono terrorizzato nell'istante esatto in cui mi sono sentito risucchiare fuori dal corpo, per fare capire bene, come un grosso aspirapolvere attaccato alla faccia...da quel momento ho deciso di sospendere...ma nei giorni seguenti dopo essermi addormentato, senza fare nulla, mi risvegliavo di soprassalto perchè stavo uscendo spontaneamente dal corpo, ancora con quella terribile sensazione(assolutamente reale) di essere aspirato fuori, non riuscivo più a dormire serenamente, avevo paura ad addormentarmi, e la cosa è durata per un pò di giorni
JamesNoone
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 25/07/2019, 17:23
Ha  fatto 'Mi piace': 5 volte
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda olrac » 02/12/2019, 18:18

JamesNoone ha scritto:
olrac ha scritto:
JamesNoone ha scritto:
Molto interessante, prova a cercare 'tecnica del buio tridimensionale' di Bruce Moen...:)


Ciao...sono andato a vedere...e caspita! E' proprio quello che ho sperimentato io! Ma adesso ho tanto da leggere su di lui(è morto da pochi anni), ma mi sembra di aver capito che lui attraverso questa tecnica abbia addirittura sperimentato viaggi nell'Aldilà...e la cosa mi fa un po' paura, ricordando la mia passata(paurosa) esperienza con le OOBE.


Capisco benissimo la paura delle obe. La razionalità in quel caso non serve a niente.
Però devi anche sapere che esistono molte ma molte persone che vorrebbero avere esperienze come quelle del 'buio tridimensionale' e si sforzano da anni per averle.
Quindi...da un lato c'è la paura...dall'altro ci sono opportunità davvero interessanti!
Io farei...piccoli passi. Andare e tornare più volte nel buio tridimensionale fino a quando non sarai pronto per andare avanti e scoprire alla fine che...non c'era davvero niente di cui avere paura :)
È la novità, il non conosciuto, ciò che non sappiamo di noi stessi a generare le forme delle paure che si dissolvono solo con la Conoscenza di se' :)[/quote]

Ciao olrac, la mia paura nasce sia dal fatto che quando ho provato l'OOBE mi sono terrorizzato nell'istante esatto in cui mi sono sentito risucchiare fuori dal corpo, per fare capire bene, come un grosso aspirapolvere attaccato alla faccia...da quel momento ho deciso di sospendere...ma nei giorni seguenti dopo essermi addormentato, senza fare nulla, mi risvegliavo di soprassalto perchè stavo uscendo spontaneamente dal corpo, ancora con quella terribile sensazione(assolutamente reale) di essere aspirato fuori, non riuscivo più a dormire serenamente, avevo paura ad addormentarmi, e la cosa è durata per un pò di giorni[/quote]

La tua modalita di uscita dal corpo, da come l'hai descritta, è sicuramente sgradevole forse perché la percepisci come una 'forzatura meccanica dall'esterno'. Questo fa sì che questa bellissima e naturale sensazione (per come la percepisco io ad esempio) diventi un ostacolo alla esplorazione di vari stati di coscienza.
Forse non sai quante persone vorrebbero avere questa tua facilità di uscita dal corpo!! :)
Ad ogni modo le statistiche dicono chiaramente che è un fenomeno che capita a migliaia di persone nel mondo, ogni notte. E nessuna di queste è morta o è stata danneggiata fisicamente.
Quello che posso dirti io, dopo centinaia di uscire extracorporee ripetute, è che...non puoi neanche immaginare le possibilità che avresti davanti!
Superata la paura, ripetendo ad esempio il processo tante volte fino a quando non ne sei padrone, hai accesso a stati di coscienza al di là del tempo e spazio, e soprattutto puoi accedere ad un livello di 'percezione pura' che nella vita ordinaria si fa molta fatica a sperimentare:)
olrac
 
Messaggi: 540
Iscritto il: 07/06/2014, 16:42
Ha  fatto 'Mi piace': 677 volte
'Mi piace' ricevuti:: 363 volte

Re: Tecnica WILD...cosa mi succede?

Messaggioda JamesNoone » 04/12/2019, 13:02

olrac ha scritto:La tua modalita di uscita dal corpo, da come l'hai descritta, è sicuramente sgradevole forse perché la percepisci come una 'forzatura meccanica dall'esterno'. Questo fa sì che questa bellissima e naturale sensazione (per come la percepisco io ad esempio) diventi un ostacolo alla esplorazione di vari stati di coscienza.
Forse non sai quante persone vorrebbero avere questa tua facilità di uscita dal corpo!! :)
Ad ogni modo le statistiche dicono chiaramente che è un fenomeno che capita a migliaia di persone nel mondo, ogni notte. E nessuna di queste è morta o è stata danneggiata fisicamente.
Quello che posso dirti io, dopo centinaia di uscire extracorporee ripetute, è che...non puoi neanche immaginare le possibilità che avresti davanti!
Superata la paura, ripetendo ad esempio il processo tante volte fino a quando non ne sei padrone, hai accesso a stati di coscienza al di là del tempo e spazio, e soprattutto puoi accedere ad un livello di 'percezione pura' che nella vita ordinaria si fa molta fatica a sperimentare:)


Ciao, olrac, si effettivamente è molto sgradevole,per usare un eufemismo. Inoltre, anche il non saprere cosa c'è la fuori, il non potere dormire la notte, mi hanno fatto desistere dal proseguire oltre.
JamesNoone
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 25/07/2019, 17:23
Ha  fatto 'Mi piace': 5 volte
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta


Torna a Tecniche di induzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti