Indice I Sogni Lucidi Tecniche di induzione > Problema tecnica WILD "sensazione"

Come ottenere e mantenere la lucidità nei sogni? Parliamo delle tecniche conosciute e delle vostre domande e commenti. Raccontateci le vostre tecniche personali e confrontatele con quelle degli altri. Aiuti esterni: dieta, integratori, dispositivi elettronici, musiche specifiche...

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Sonme » 28/07/2015, 14:07

Somme potresti spiegarmi cosa ti succede quando provi la WILD e come è la transizione?

Allora cercherò di essere più chiaro possibile, solo che la paralisi non è sempre uguale... si presenta talvolta in modo diverso... (a volte puoi sentire un ronzio fortissimo, a volte no, a volte ti becchi le ipna a volte no) quindi penso che cambi anche da persona a persona.

Allora, io faccio la WILD esclusivamente dopo un risveglio, quindi non ho bisogno di alcun rilassamento. Semplicemente mi distendo a letto e cerco di addormentarmi mantenendo l'attenzione sulla WILD. Spesso finisco a perdermi in pensieri (e quindi mi addormento normalmente), a volte però riesco a riprendere la concentrazione...

Ad un certo punto (massimo dopo 20 minuti, se non succede prima mi arrendo e lascio stare, oppure mi alzo e riprovo poi) sento una sorta di spinta (ti ho scritto così anche sull'altro post.. la chiamo spinta perchè non saprei come chiamarla... sento proprio una spinta, una forza, una scossa tipo... ma trovo più corretto spinta xD) che arriva da un punto del mio corpo e nel giro di un secondo le vibrazioni mi passano per tutto il corpo... a questo punto ho il controllo delle vibrazioni... in genere si stanziano al livello della fronte e sono accompagnate da un ronzio tipo... sembra quasi il suono che mettono nei film dove ci sono le navicelle aliene : Chessygrin : ... comunque attraverso un po di pratica nel tempo ora riesco a spostare queste vibrazioni.. se le sposto più giù, a livello delle orecchie mi fanno male, il ronzio diventa fortissimo, insopportabile.. e fa quasi male... quindi posso spostare le vibrazioni e portarle per tutto il corpo... su e giù... non lo faccio per un motivo particolare... mi piace e mi rilassa : Indian: .. avevo anche letto da qualche parte che muovere sempre più velocemente queste vibrazioni attraverso il corpo sia un ottimo metodo per effettuare l'uscita dal corpo... non so se funzioni sul serio.. non resta che provare :)
Purtroppo finora nelle mie paralisi REM non ho mai avuto allucinazini ipnagogiche... e quindi su queste non so dirti nulla... Solo in una delle prime paralisi (di uscita dal sogno) ho avuto delle ipnopompiche di carattere uditivo --> viewtopic.php?f=10&t=8194
La paralisi dura poco... a occhio direi 30 secondi circa.. Poi comincio a sentire che le vibrazioni tendono a diminuire fino a che non spariscono del tutto. Nel 80% delle mie WILD dopo la paralisi c'è un falso risveglio... quindi mi trovo sul mio letto e comincio il sogno

Spero di esserti stato d'aiuto :)
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 817
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 216 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda NovaKZ » 28/07/2015, 14:50

Sonme ha scritto:
Somme potresti spiegarmi cosa ti succede quando provi la WILD e come è la transizione?

Allora cercherò di essere più chiaro possibile, solo che la paralisi non è sempre uguale... si presenta talvolta in modo diverso... (a volte puoi sentire un ronzio fortissimo, a volte no, a volte ti becchi le ipna a volte no) quindi penso che cambi anche da persona a persona.

Allora, io faccio la WILD esclusivamente dopo un risveglio, quindi non ho bisogno di alcun rilassamento. Semplicemente mi distendo a letto e cerco di addormentarmi mantenendo l'attenzione sulla WILD. Spesso finisco a perdermi in pensieri (e quindi mi addormento normalmente), a volte però riesco a riprendere la concentrazione...

Ad un certo punto (massimo dopo 20 minuti, se non succede prima mi arrendo e lascio stare, oppure mi alzo e riprovo poi) sento una sorta di spinta (ti ho scritto così anche sull'altro post.. la chiamo spinta perchè non saprei come chiamarla... sento proprio una spinta, una forza, una scossa tipo... ma trovo più corretto spinta xD) che arriva da un punto del mio corpo e nel giro di un secondo le vibrazioni mi passano per tutto il corpo... a questo punto ho il controllo delle vibrazioni... in genere si stanziano al livello della fronte e sono accompagnate da un ronzio tipo... sembra quasi il suono che mettono nei film dove ci sono le navicelle aliene : Chessygrin : ... comunque attraverso un po di pratica nel tempo ora riesco a spostare queste vibrazioni.. se le sposto più giù, a livello delle orecchie mi fanno male, il ronzio diventa fortissimo, insopportabile.. e fa quasi male... quindi posso spostare le vibrazioni e portarle per tutto il corpo... su e giù... non lo faccio per un motivo particolare... mi piace e mi rilassa : Indian: .. avevo anche letto da qualche parte che muovere sempre più velocemente queste vibrazioni attraverso il corpo sia un ottimo metodo per effettuare l'uscita dal corpo... non so se funzioni sul serio.. non resta che provare :)
Purtroppo finora nelle mie paralisi REM non ho mai avuto allucinazini ipnagogiche... e quindi su queste non so dirti nulla... Solo in una delle prime paralisi (di uscita dal sogno) ho avuto delle ipnopompiche di carattere uditivo --> viewtopic.php?f=10&t=8194
La paralisi dura poco... a occhio direi 30 secondi circa.. Poi comincio a sentire che le vibrazioni tendono a diminuire fino a che non spariscono del tutto. Nel 80% delle mie WILD dopo la paralisi c'è un falso risveglio... quindi mi trovo sul mio letto e comincio il sogno

Spero di esserti stato d'aiuto :)


Grazie tante. A me purtroppo non è mai venuta la paralisi anche se durante la WILD nonostante non mi riesca sento il corpo molto caldo e sento le mani in posizioni diverse dalla realtà(ho sentito sono l'inizio delle obe) e dopo circa 10 minuti o forse più che sto fermo iniziano a farmi male i muscoli e mi viene il forte bisogno di girarmi ma io resito e dopo qualche minuto spariscono per quanto riguarda le vibrazioni le ho sentite solo due volte penso sentendo un onda che mi parte dai piedi mi attraversa tutto il corpo e poi riaccende fino a i piedi e io mi sento come trasportato da questa onda ma sparisce subito
I want something more, I life worth fighting for
I don't need a reason, to set the world on fire
And burn a little bit brighter now
....
It's a brand new day, it's never too late to start

against the current
Avatar utente
NovaKZ
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 09/07/2015, 19:30
Ha  fatto 'Mi piace': 17 volte
'Mi piace' ricevuti:: 39 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Searig » 05/08/2015, 21:16

Caspita Sonme, complimenti! :shock:
Quindi hai imparato la WILD a seguito di una paralisi ipnopompica casuale? Concordo con NovaKZ che è interessante ciò che hai scritto... In effetti stavo parlando di alcune cose sulla WILD inquesti giorni sul forum (non ricordo più se c'eri anche te nel topic o meno...) ma da lì ho capito che il momento migliore è appunto dopo un microrisveglio perché verso la fine del sonno ormai non c'è più il sonno profondo e quindi si dovrebbe sia avere abbastanza sonno da essere rilassati ma non troppo da perdere la coscienza...
Per fortuna non ho nessun problema coi microrisvegli e ho già fatto qualche prova... Il risultato? Mi addormento di nuovo! :|

Forse è questione di allenamento perché in effetti quello alla mattina presto dopo un microrisveglio sarebbe proprio il momento migliore... Forse mi picco di fare la WILD anche se non sono portato (ho già lucidato più volte con la DILD), ma questa cosa di assistere di persona al proprio addormentamento mi affascina, tanto quanto il lucidare stesso!

Proverò ancora...
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Problema tecnica WILD

Messaggioda Sonme » 05/08/2015, 23:09

Searig ha scritto: ma questa cosa di assistere di persona al proprio addormentamento mi affascina, tanto quanto il lucidare stesso!

Proverò ancora...

Già!! Pensa che mi sono sempre chiesto " chissà com'è il passaggio tra veglia e sonno quando ci si addormenta..."
Puoi immaginare la mia reazione quando ho scoperto dell'esistenza della WILD... xD
Comunque si. . con la WILD c'è poco da fare... Continuare a provare e mai mollare... Poi magari ti arriva la botta di.fortuna come me e la WILD ti riesce quasi per caso xD
(Buona fortuna e keep trying :))
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 817
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 216 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Searig » 07/08/2015, 20:34

Grazie proverò ancora! :D
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Luponero » 08/08/2015, 0:16

Sonme ha scritto:
Somme potresti spiegarmi cosa ti succede quando provi la WILD e come è la transizione?

Allora cercherò di essere più chiaro possibile, solo che la paralisi non è sempre uguale... si presenta talvolta in modo diverso... (a volte puoi sentire un ronzio fortissimo, a volte no, a volte ti becchi le ipna a volte no) quindi penso che cambi anche da persona a persona.

Allora, io faccio la WILD esclusivamente dopo un risveglio, quindi non ho bisogno di alcun rilassamento. Semplicemente mi distendo a letto e cerco di addormentarmi mantenendo l'attenzione sulla WILD. Spesso finisco a perdermi in pensieri (e quindi mi addormento normalmente), a volte però riesco a riprendere la concentrazione...

Ad un certo punto (massimo dopo 20 minuti, se non succede prima mi arrendo e lascio stare, oppure mi alzo e riprovo poi) sento una sorta di spinta (ti ho scritto così anche sull'altro post.. la chiamo spinta perchè non saprei come chiamarla... sento proprio una spinta, una forza, una scossa tipo... ma trovo più corretto spinta xD) che arriva da un punto del mio corpo e nel giro di un secondo le vibrazioni mi passano per tutto il corpo... a questo punto ho il controllo delle vibrazioni... in genere si stanziano al livello della fronte e sono accompagnate da un ronzio tipo... sembra quasi il suono che mettono nei film dove ci sono le navicelle aliene : Chessygrin : ... comunque attraverso un po di pratica nel tempo ora riesco a spostare queste vibrazioni.. se le sposto più giù, a livello delle orecchie mi fanno male, il ronzio diventa fortissimo, insopportabile.. e fa quasi male... quindi posso spostare le vibrazioni e portarle per tutto il corpo... su e giù... non lo faccio per un motivo particolare... mi piace e mi rilassa : Indian: .. avevo anche letto da qualche parte che muovere sempre più velocemente queste vibrazioni attraverso il corpo sia un ottimo metodo per effettuare l'uscita dal corpo... non so se funzioni sul serio.. non resta che provare :)
Purtroppo finora nelle mie paralisi REM non ho mai avuto allucinazini ipnagogiche... e quindi su queste non so dirti nulla... Solo in una delle prime paralisi (di uscita dal sogno) ho avuto delle ipnopompiche di carattere uditivo --> viewtopic.php?f=10&t=8194
La paralisi dura poco... a occhio direi 30 secondi circa.. Poi comincio a sentire che le vibrazioni tendono a diminuire fino a che non spariscono del tutto. Nel 80% delle mie WILD dopo la paralisi c'è un falso risveglio... quindi mi trovo sul mio letto e comincio il sogno

Spero di esserti stato d'aiuto :)

@Somne avrei una domanda da chiederti:
Premessa: ho portato a termine 2 wild finora dopo un mesetto di tentativi
Durante il falso risveglio provi anche tu un senso di forte debolezza? Tanto da non riuscire a muoverti? Nei miei falsi risvegli non sono mai riuscito a portare a termine nulla a causa di questa fortissima debolezza che provo... È forse dovuto al fatto che entro nel sogno troppo presto? (appena sento la spinta mi getto subito nel mondo onirico e spesso la mia entrata nel sogno è contemporanea ad alcune allucinazioni ipnagogiche di tipo uditivo)

Non so come fare sono completamente bloccato dentro ik sogno!!

Inviato dal mio D6603 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Luponero
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 28/09/2014, 11:06
Ha  fatto 'Mi piace': 7 volte
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Searig » 09/08/2015, 18:30

Non sono esperto di WILD ma dalla teoria so che è molto sconsigliato tentare di entrare subito in sogno, in genere si aspetta un po' anche dopo che lo scenario si è già formato, tu tenti di entrare con le ipnagogiche, ancora prima!

Vedila così: il sogno è "delicato", se lo avvicini troppo rapidamente si spaventa e scappa, è come cercare di osservare da vicino un animale selvatico...

Fuor di metafora, non hai ancora uno sganciamento totale dagli stimoli esterni, per cui avverti la paralisi e ti senti non in grado di muoverti, perchè di fatto fisicamente in quel momento non lo sei e allora questa cosa si trasferisce anche al sogno...

Fai così, alle ipnagogiche aspetta, quando queste non sono più semplici ipna ma un vero scenario onirico, osservalo con un po' di calma, magari stabilizzati e poi "accedi con calma e gentilezza", così dovrebbe funzionare...
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Sonme » 09/08/2015, 23:58

Luponero ha scritto:@Somne avrei una domanda da chiederti:
Premessa: ho portato a termine 2 wild finora dopo un mesetto di tentativi
Durante il falso risveglio provi anche tu un senso di forte debolezza? Tanto da non riuscire a muoverti? Nei miei falsi risvegli non sono mai riuscito a portare a termine nulla a causa di questa fortissima debolezza che provo... È forse dovuto al fatto che entro nel sogno troppo presto? (appena sento la spinta mi getto subito nel mondo onirico e spesso la mia entrata nel sogno è contemporanea ad alcune allucinazioni ipnagogiche di tipo uditivo)


Guarda non so proprio perchè succeda, ma è successo un po di volte anche a me... un paio ce le ho anche nel diario se ti può aiutare:
viewtopic.php?f=10&t=8194&start=10
viewtopic.php?f=10&t=8194&start=20

Queste sono solo due delle volte che mi è successo.. ma secondo me con un po di lucidità e consapevolezza si riesce a uscire da questa situazione...

Searig ha scritto:Non sono esperto di WILD ma dalla teoria so che è molto sconsigliato tentare di entrare subito in sogno, in genere si aspetta un po' anche dopo che lo scenario si è già formato, tu tenti di entrare con le ipnagogiche, ancora prima!


Verissimo, solo che io non ho mai avuto ipnagogiche che mi formassero il sogno... quasi tutti i miei sogni WILD (tranne uno) sono cominciati che io mi trovavo sul mio letto...

Searig ha scritto:Fuor di metafora, non hai ancora uno sganciamento totale dagli stimoli esterni, per cui avverti la paralisi e ti senti non in grado di muoverti, perchè di fatto fisicamente in quel momento non lo sei e allora questa cosa si trasferisce anche al sogno...

Non c'avevo mai pensato ma deve essere proprio così accidenti... grazieeee Sea, mi illumini : Chessygrin :
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 817
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 216 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda NovaKZ » 10/08/2015, 12:02

Illuminatemi su una cosa e cioè che durante la wild bisogna stare completamente fermi? non bisogna assolutamente niente. Perché ho letto su un sito che bisogna avere anche gli occhi sempre fermi e rilassare la mandibola e tenerla ferma perché sennò e come se inviare stimoli. Poi bisogna resistere agli stimoli di girarci vero?
I want something more, I life worth fighting for
I don't need a reason, to set the world on fire
And burn a little bit brighter now
....
It's a brand new day, it's never too late to start

against the current
Avatar utente
NovaKZ
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 09/07/2015, 19:30
Ha  fatto 'Mi piace': 17 volte
'Mi piace' ricevuti:: 39 volte

Re: Problema tecnica WILD "sensazione"

Messaggioda Sonme » 10/08/2015, 13:05

NovaKZ ha scritto:Illuminatemi su una cosa e cioè che durante la wild bisogna stare completamente fermi? non bisogna assolutamente niente. Perché ho letto su un sito che bisogna avere anche gli occhi sempre fermi e rilassare la mandibola e tenerla ferma perché sennò e come se inviare stimoli. Poi bisogna resistere agli stimoli di girarci vero?


Beh bisogna cercare di stare più fermi possibili, in modo da ingannare il cervello e "fargli pensare" che stiamo dormendo... in questo modo arriveremo alla paralisi e poi al sogno...
Più sarai rilassato e meno ci metterai ad arrivare alla paralisi... Se ti muovi per reagire ad uno degli stimoli mandi un segnale al cervello che capirà che non stai dormendo.
Poi gli occhi devi cercare di non aprirli, ma se li muovi un po penso che non cambi molto
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 817
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 216 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche di induzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti