Indice I Sogni Lucidi Tecniche di induzione > Precisazioni su ADA e MILD

Come ottenere e mantenere la lucidità nei sogni? Parliamo delle tecniche conosciute e delle vostre domande e commenti. Raccontateci le vostre tecniche personali e confrontatele con quelle degli altri. Aiuti esterni: dieta, integratori, dispositivi elettronici, musiche specifiche...

Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda MattiaDanisi » 02/11/2015, 19:48

ADA: qui volevo sapere come approcciamri all inizio.
MILD: invece riguardo alla MILD ho le idee confuse, ho letto la wiki ma non capisco.
PS. Inutile dire di non mamdarmi link o copiare e incollare le pagine della wiki, parlate per esperienza personale.
MattiaDanisi
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 30/10/2015, 14:34
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda fcm19 » 02/11/2015, 22:38

MattiaDanisi ha scritto:ADA: qui volevo sapere come approcciamri all inizio.

Come ben saprai la ADA ti allena a mantenerti consapevole durante la giornata...
All'inizio è difficile rimanere consapevoli per più di pochi minuti, è normale, ed è anche inutile forzare la cosa altrimenti ci si stressa e ne risente la memoria onirica. In questi casi si consiglia di partire eseguendo brevi sessioni da pochi minuti al giorno per poi incrementare giorno dopo giorno il tempo di concentrazione; ad un certo punto diventerai così pratico che riuscirai a rimanere consapevole per gran parte della giornata senza nemmeno accorgertene. Ma per questo ci vuole molta pratica.
Ti riporto il passo della wiki dove parla di questo:

Scegli inizialmente un momento della giornata, quando non hai niente da fare e sei sereno, per iniziare a praticare l'ADA. Usa questi 5-10 minuti per notare mentalmente tutto quello che riesci sulla tua percezione di te e dell'ambiente circostante.
Man mano che ti alleni, aumenta le volte in cui lo fai durante la giornata, e inizia a farlo anche mentre stai facendo altre cose. Alcuni giorni riuscirai ad allenarti molto, altri un po meno. Ricordati anche di eseguire degli RC durante queste sessioni di ADA.
Quando diventi più abituato al processo e inizia a diventare più facile, puoi eseguire le sessioni più frequentemente. E' molto difficile rimanere consapevoli tutti il giorno appena inizi. Anche ora, nemmeno io sono capace di continuare continuamente. Mi perdo nei pensieri e dopo un po realizzo che stavo entrando in modalità "sonnambulo" nuovamente.
In ogni caso, lavorare a sessioni di ADA ti aiuterà comunque incredibilmente con la tua consapevolezza nei sogni, e puoi sempre aumentare la frequenza dell'allenamento a tua discrezione. Assicurati di non allenarti troppo subito, se la cosa ti stressa. Se inizi a sentirti mentalmente stanco, prenditi un giorno di pausa dall'allenamento. Chiunque a volte ha bisogno di riposo.


Aggiungo anche che all'inizio, per facilitare le cose, è possibile seguire un allenamento a sensi separati, che viene descritto qua: viewtopic.php?f=7&t=7479


MattiaDanisi ha scritto:MILD: invece riguardo alla MILD ho le idee confuse, ho letto la wiki ma non capisco.

Sulla wiki la mild è spiegata molto bene e per capirla appieno ti consiglio di rileggerla attentamente più volte, perché i passaggi vanno memorizzati, in modo che quando la pratichi avvenga tutto in modo spontaneo.

Comunque te la posso sintetizzare:

La mild si basa principalmente sulla memoria prospettica (quella memoria che fa riferimento ad azioni che dobbiamo svolgere nell'immediato futuro) e sulla memoria onirica, ovvero il ricordo dei sogni, detto anche dream recall, non a caso l'acronimo MILD significa Mnemonic Induction of Lucid Dreams ovvero induzione mnemonica di sogni lucidi.
Per allenare la memoria onirica è buona norma tenere un diario dei sogni, che è lo strumento più potente per arrivare al sogno lucido.
Per allenare la memoria prospettica, invece, puoi porti degli obiettivi giornalieri da portare a termine, come è spiegato QUI.
Ricorda che per fare la mild la motivazione è importante, poiché sarai più propenso a ricordare di fare qualcosa se sei motivato. La voglia di fare un sogno lucido può essere sufficiente.

Nella mild bisogna riconoscere i microrisvegli: noi ci svegliamo automaticamente al termine di ogni ciclo del sonno (della durata di circa 90-100 minuti), anche se nella maggior parte dei casi non ce ne accorgiamo nemmeno. Se non sei abituato a cogliere i microrisvegli, puoi già allenarti a riconoscerli: imponiti, quando vai a dormire, di svegliarti dopo ogni sogno. Non è difficile e il risultato che si ottiene perdura nel tempo.

La mild può essere fatta sia appena vai a dormire alla sera, sia durante ogni microrisveglio notturno. Più volte la fai, meglio è.

Ogni volta che ti svegli cerca di ricordare il sogno che hai appena fatto: rimani fermo immobile nel letto con gli occhi chiusi e ripercorri mentalmente quello che hai appena vissuto, cercando di far emergere tutti i dettagli possibili; se proprio non ricordi nulla, cambia leggermente posizione, inclina la testa o prova a partire da un ricordo anche minimo per ricostruire la trama. Quando la trama del sogno è ben fissata nella tua memoria, scrivi tutto sul diario. Ricorda che durante questa fase devi essere bello sveglio, quindi se tendi a riaddormentarti subito fai un giro per casa, bagnati la faccia con acqua fredda, ecc...
Una volta che hai scritto il tuo sogno sul diario, rileggilo attentamente, ricercando in esso i dreamsigns, ovvero tutte quelle situazioni bizzarre ricorrenti nei tuoi sogni; saranno proprio questi ad indicarti che stai sognando.
A questo punto torna a letto e rilassati (puoi applicare una delle tecniche di rilassamento fornite dalla wiki: rilassamento progressivo o dei 61 punti), in modo da rilasciare ogni tensione muscolare e svuotare il più possibile la mente da pensieri intrusivi, ma senza addormentarti!

Quella di prima era la fase preparatoria, ora si passa alla mild vera e propria:

    • Inizia a richiamare alla tua memoria il sogno che hai appena fatto (ma anche uno precedente) cercando di riviverlo il più possibile usando la visualizzazione, proprio come se fossi perfettamente integrato nella scena.
    • Nel frattempo ti ripeti, rimanendo il più possibile concentrato, la frase «La prossima volta che sognerò, mi ricorderò di accorgermi di stare sognando.» o qualcosa di simile, focalizzando il tuo obiettivo, ossia quello di diventare lucido. Queste induzioni non devono essere delle frasi dette soltanto per dire, ma vanno interiorizzate il più possibile.
    • Immaginati lucido in quel sogno: fai quello che avresti fatto in quel sogno se fossi stato lucido, immagina di riconoscere i dreamsigns che hai appena cercato e grazie ad essi diventare lucido.
    • Continua a ripetere i tre punti precedenti finché non ti addormenti. Quello di voler fare un sogno lucido deve essere l'ultimo pensiero che hai prima di addormentarti; devi però evitare di forzare queste intenzioni, altrimenti ti manterrebbero troppo sveglio e rischieresti di non addormentarti più.

Questo è tutto... Come ti ho già detto in apertura, memorizza bene questi passaggi, in modo che quando praticherai la mild avvenga tutto in modo spontaneo.

Ovviamente se fai la mild appena vai a dormire alla sera devi richiamare alla memoria un sogno che hai annotato precedentemente sul tuo diario, infatti si consiglia spesso di rileggersi vecchi sogni sul proprio diario, in particolare quelli che emergono dalla memoria più facilmente e che hanno un certo impatto emotivo. Per aumentare la probabilità di riuscita puoi accoppiare la mild ad una wbtb della durata compresa tra i 20 e i 45 minuti.

Spero di essere stato chiaro, se hai altri dubbi chiedi pure. ;)
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2226
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 430 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda MattiaDanisi » 03/11/2015, 15:30

Niente dubbi, grazie mille. Tu hai avuto riscontri positivi con ADA e MILD?
MattiaDanisi
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 30/10/2015, 14:34
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda Searig » 03/11/2015, 16:10

fcm19 ha scritto:Come ben saprai la ADA ti allena a mantenerti consapevole durante la giornata...
[...]
ad un certo punto [...] riuscirai a rimanere consapevole per gran parte della giornata senza nemmeno accorgertene


:o :shock:

Scusa, non potevo resistere! :lol:

fcm19 ha scritto:Sulla wiki la mild è spiegata molto bene e per capirla appieno ti consiglio di rileggerla attentamente più volte, perché i passaggi vanno memorizzati


A ma allora ti piace giocare con le parole? :lol:


Scherzi a parte:

fcm19 ha scritto:La mild può essere fatta sia appena vai a dormire alla sera, sia durante ogni microrisveglio notturno.


Davvero? Io pensavo fosse solo una cosa da fare prima di addormentarsi, ma magari dopo un microrisveglio si è più suggestionabili perché ancora mezzi addormentati e quindi funziona meglio?

fcm19 ha scritto:A questo punto torna a letto e rilassati (puoi applicare una delle tecniche di rilassamento fornite dalla wiki: rilassamento progressivo o dei 61 punti), in modo da rilasciare ogni tensione muscolare e svuotare il più possibile la mente da pensieri intrusivi, ma senza addormentarti!


Sì, altro che memoria: solo a leggerla quella dei 61 punti arrivo a metà che non me li ricordo più! Io non la faccio, cerco solo di rilassarmi "alla buona", ma forse è anche per questo che lucido poco... Faccio la MILD un po' alla cavolo? :lol:

fcm19 ha scritto:[list]• Inizia a richiamare alla tua memoria il sogno che hai appena fatto (ma anche uno precedente) cercando di riviverlo il più possibile usando la visualizzazione, proprio come se fossi perfettamente integrato nella scena.


Questa è una cosa che non ho mai capito bene: a cosa serve? Voglio dire: nell'idea che mi sono fatto la MILD dovrebbe portare al ricordarsi di lucidare nei prossimi sogni, più che andare a ripescare sogni già fatti. Non basterebbe imporsi di ricordarsi di acquisire la lucidità nel prossimo sogno, invece che di ripercorrere mentalmente il sogno appena concluso facendo finta di immaginarsi lucido in esso? Posso capire, e benissimo, che sia importante ripassarsi bene mentalmente un sogno fatto appena ci si sveglia, ma per ricordarlo e poterlo mettere sul diario, non per la MILD in sé...

fcm19 ha scritto:Nel frattempo ti ripeti, rimanendo il più possibile concentrato, la frase «La prossima volta che sognerò, mi ricorderò di accorgermi di stare sognando.» o qualcosa di simile, focalizzando il tuo obiettivo, ossia quello di diventare lucido. Queste induzioni non devono essere delle frasi dette soltanto per dire, ma vanno interiorizzate il più possibile.


Ok, questo è quello che cerco di fare abitualmente...

fcm19 ha scritto:Immaginati lucido in quel sogno: fai quello che avresti fatto in quel sogno se fossi stato lucido, immagina di riconoscere i dreamsigns che hai appena cercato e grazie ad essi diventare lucido.


Questo quasi mai... Ma riconosco che potrebbe essere di buon aiuto per la suggestione...
Anche se... Dovendo per forza immaginare un sogno, potrebbe andare bene anche per una incubazione...

fcm19 ha scritto:Quello di voler fare un sogno lucido deve essere l'ultimo pensiero che hai prima di addormentarti; devi però evitare di forzare queste intenzioni, altrimenti ti manterrebbero troppo sveglio e rischieresti di non addormentarti più.


Infatti, questa è un'altra cosa che capisco poco e mi riesce un po' difficile...
Io penso all'argomento dei sogni lucidi quando vado a letto (anche senza recitare mantra a manetta, magari un po' ogni tanto, ma rimango sull'argomento) e cerco di impormi di accorgermi di essere in sogno quando succederà, però vado avanti per un po' e alla fine mi lascio andare ai pensieri casuali da addormentamento, perché ho pensato che una autosuggestione ripetuta fino all'addormentamento stesso sia esasperante (oltre che rimandarlo e tenere svegli, come giustamente osservi), mentre ritenevo che fare "morbidamente" la suggestione all'inizio per poi lasciare che l'addormentamento proceda naturalmente fosse più gradito alla mente stessa e quindi recepito meglio... Ma forse mi sbaglio... E' che stare concentrato sul tema da quando vado a letto finché non mi addormento mi sembra mentalmente affaticante, non so se mi spiego...
Forse perché sono così "molle" anche in questo punto che lucido poco?
Sto cominciando a pensare che uso le tecniche un po' pigramente... :oops: Ma non voglio strafare e fissarmi e stressarmi e basta, preferisco imparare in maniera più distesa e serena...

Però se ci sono errori interpretativi da parte mia che inficiano il mio uso non fatevi scrupoli a indicarmeli! :)
Ultima modifica di Searig il 03/11/2015, 16:13, modificato 1 volta in totale.
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda fcm19 » 03/11/2015, 16:11

MattiaDanisi ha scritto:Niente dubbi, grazie mille. Tu hai avuto riscontri positivi con ADA e MILD?

Dunque...la mild la facevo spesso quando ero agli inizi e non ho mai avuto alcun risultato. LaBerge invece con la mild lucida come una macchinetta (l'ha inventata lui). :lol:
La ada avevo iniziato a praticarla quest'estate ma dopo pochi giorni l'ho tralasciata perché mi stressava troppo. Ma non è che io odi queste tecniche...è che già mi trovavo bene con la wild e quindi mi sono concentrato solamente su quella.
Come ti ho appena spiegato nell'altro tuo topic, l'efficacia delle tecniche è personale.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2226
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 430 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda fcm19 » 03/11/2015, 16:12

Abbiamo postato ancora nello stesso istante! Mi sa che qualche volta noi due faremo implodere il forum! :lol:
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2226
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 430 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda Searig » 03/11/2015, 16:14

Diventerà una stella di neutroni!
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda Searig » 03/11/2015, 16:17

fcm19 ha scritto:La ada avevo iniziato a praticarla quest'estate ma dopo pochi giorni l'ho tralasciata perché mi stressava troppo.


Infatti secondo me è una forzatura del modo di funzionare della nostra testa, a me non ispira...
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda fcm19 » 03/11/2015, 16:38

Searig ha scritto:
fcm19 ha scritto:Come ben saprai la ADA ti allena a mantenerti consapevole durante la giornata...
[...]
ad un certo punto [...] riuscirai a rimanere consapevole per gran parte della giornata senza nemmeno accorgertene


:o :shock:

Scusa, non potevo resistere! :lol:

In effetti ho scritto un paradosso :oops: Intendevo dire che con la pratica si riuscirà a rimanere consapevoli per gran parte della giornata in modo spontaneo, ovvero senza accorgersi di fare la ada.

Searig ha scritto:Diventerà una stella di neutroni!

O un pianetone! :lol:

Searig ha scritto:
fcm19 ha scritto:La mild può essere fatta sia appena vai a dormire alla sera, sia durante ogni microrisveglio notturno.


Davvero? Io pensavo fosse solo una cosa da fare prima di addormentarsi, ma magari dopo un microrisveglio si è più suggestionabili perché ancora mezzi addormentati e quindi funziona meglio?

Sì, in fondo sono sempre delle autosuggestioni che vanno bene in qualsiasi momento, infatti nella wiki dice che ti puoi "impratichire" pure durante la giornata.

Searig ha scritto:
fcm19 ha scritto:A questo punto torna a letto e rilassati (puoi applicare una delle tecniche di rilassamento fornite dalla wiki: rilassamento progressivo o dei 61 punti), in modo da rilasciare ogni tensione muscolare e svuotare il più possibile la mente da pensieri intrusivi, ma senza addormentarti!


Sì, altro che memoria: solo a leggerla quella dei 61 punti arrivo a metà che non me li ricordo più! Io non la faccio, cerco solo di rilassarmi "alla buona", ma forse è anche per questo che lucido poco... Faccio la MILD un po' alla cavolo? :lol:

Pure io faccio sempre un rilassamento alla buona, sia quando facevo la mild che con la
Spoiler:
wild :oops:

la tecnica dei 615234525 punti non l'ho mai presa in considerazione, mi pare un'esagerazione....

Searig ha scritto:
fcm19 ha scritto:[list]• Inizia a richiamare alla tua memoria il sogno che hai appena fatto (ma anche uno precedente) cercando di riviverlo il più possibile usando la visualizzazione, proprio come se fossi perfettamente integrato nella scena.


Questa è una cosa che non ho mai capito bene: a cosa serve? Voglio dire: nell'idea che mi sono fatto la MILD dovrebbe portare al ricordarsi di lucidare nei prossimi sogni, più che andare a ripescare sogni già fatti. Non basterebbe imporsi di ricordarsi di acquisire la lucidità nel prossimo sogno, invece che di ripercorrere mentalmente il sogno appena concluso facendo finta di immaginarsi lucido in esso? Posso capire, e benissimo, che sia importante ripassarsi bene mentalmente un sogno fatto appena ci si sveglia, ma per ricordarlo e poterlo mettere sul diario, non per la MILD in sé...

Immaginare lo scenario onirico mentre ci si autosuggestiona è fondamentale, perché penso che se io mi dico soltanto: «devo accorgermi che sto sognando», l'inconscio non sappia minimamente che cosa sia un sogno e quindi la suggestione che mi sono dato non avrà alcun effetto.
L'inconscio capisce le immagini, non le parole!
Se immagini te stesso inserito in un ambiente onirico stracolmo di dreamsigns sarà molto più probabile associare quelle immagini alla volontà di diventare lucido.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2226
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 430 volte

Re: Precisazioni su ADA e MILD

Messaggioda Searig » 03/11/2015, 18:47

fcm19 ha scritto:O un pianetone! :lol:


OH NOOO, AIUTO! :o :lol:

fcm19 ha scritto:Pure io faccio sempre un rilassamento alla buona, sia quando facevo la mild che con la
Spoiler:
wild :oops:


Cosa ci sarà sotto spoiler? Mica la parola proibita? :o Non ho il coraggio di cliccare! :D

fcm19 ha scritto:la tecnica dei 615234525 punti
:lol:

fcm19 ha scritto:se io mi dico soltanto: «devo accorgermi che sto sognando», l'inconscio non sappia minimamente che cosa sia un sogno e quindi la suggestione che mi sono dato non avrà alcun effetto.
L'inconscio capisce le immagini, non le parole!


A meno che quando lo dici tu sai che cosa significa, quindi anche il tuo inconscio lo sa, perché non è un'altra persona, ma sei sempre tu, quindi sa le stesse cose che sai te. Però è anche vero che la sua capacità cognitiva è un po' limitata dal punto di vista verbale...

fcm19 ha scritto:Se immagini te stesso inserito in un ambiente onirico stracolmo di dreamsigns sarà molto più probabile associare quelle immagini alla volontà di diventare lucido.


Ma così non si rischia di incubare invece di finire a lucidare in un sogno con uno scenario qualunque e più spontaneo?
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Prossimo

Torna a Tecniche di induzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti