Indice I Sogni Lucidi Controllo avanzato > Osservazioni, Test & Task (Vario)

Ok, ora sognate lucido... ma il vostro è un Sogno Lucido Totalmente Controllato (SLTC)? Valutiamo ciò che riusciamo e non riusciamo a fare, modificare, creare. Come superare i limiti e aumentare le nostre capacità. Volete proporre qualche idea o esperimento? Parliamone qui.

Re: Osservazioni, Test & Task (Vario)

Messaggioda NeuroEngineer » 27/01/2022, 16:27

NUOVA TECNICA: Come accade in Superliminal, attraverso un gioco ottico:

https://thumbs.gfycat.com/FlippantRepen ... ricted.gif
https://s167.daydaynews.cc/?url=http%3A ... m2H478G745

E' possibile giocare con la prospettiva all'interno dei propri SL. Per esempio, prendendo il mio caso, stavo cercando un altro modo per raggiungere lo spazio quando su un tavolo trovai un mini-razzo giocattolo, un modellino di 20 cm circa. Usando il metodo "Superliminaliano", attraverso un gioco di campo visivo e dimensioni, ho reso quel modellino un razzo gigante vero e proprio.
E' possibile farlo con qualunque cosa: è molto più facile generare oggetti piccoli che grandi attraverso l'immaginazione. Se volete guidare una Lamborghini, createne un modellino con il pensiero e poi ingranditela attraverso la tecnica.
E' possibile inoltre far avvenire il contrario: rendere qualcosa di grande infinitamente piccolo.

https://images.everyeye.it/img-screensh ... 617378.jpg (il pedone grande può diventare delle dimensioni di quello presente sulla scrivania e viceversa).
La Realtà gioca a scacchi con la nostra mente: alla coscienza non resta che capire come dare scacco matto.
Avatar utente
NeuroEngineer
Autore Wiki
 
Messaggi: 596
Iscritto il: 26/08/2021, 17:53
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 113 volte
'Mi piace' ricevuti:: 168 volte

Re: Osservazioni, Test & Task (Vario)

Messaggioda NeuroEngineer » 01/03/2022, 19:31

Oddio, è già passato (circa) un mese dall'ultima volta che ho scritto qui, come vola il tempo... : Hurted :
Comunque in queste settimane ho fatto esperienza di numerosi altri SL e ho qualche altra osservazione da fare e annotazioni riguardo test fatti nel mondo onirico:

-) INATTIVITA': Per una settimana e mezzo non ho avuto SL, in corrispondenza di un periodo di numerosi impegni e sforzi psico-fisici nel mondo reale. Tante a cose a cui pensare, stanco morto prima di andare a dormire. Come prevedibile e già notato da vari utenti in passato, può essere questa la causa della mancanza di SL durante uno specifico periodo personale di vita. Un periodo di inattività non mi accadeva da un pò di mesi, quindi non è una coincidenza. Era probabilmente qualcosa di ovvio perché strettamente logico, ma meglio sottolineare questo aspetto: NECESSITA' DI RIPOSO / RIOGRANIZZAZIONE NATURALE PATTERN DURANTE IL SONNO > MENO SL

-) FORTI ODORI e SAPORI: Ho fatto colazione in un SL, gusto di bevanda e cibo molto realistico. E' più realistico/veritiero nel momento in cui si assaggia qualcosa che già si è mangiato realmente in passato.
Stavo volando in una zona mista giungla-palude, quando mi sono avvicinato ad un mini-vulcano che emetteva una nube tossica: una puzza insopportabile, simile alla solfatara reale (di cui però non ho mai realmente fatto esperienza).

-) TATTO DETTAGLIATO e ANIMALI COMPLESSI: Accarezzare un cane provoca il tatto giusto in corrispondenza del pelo, toccare la testa ad un dinosauro sembra toccare una borsa di pelle vera, toccare il tronco e strofinarlo con la mano fa cadere piccoli detriti del legno (come accade nella realtà). Gli animali si comportano in modo molto accurato e veritiero. Il dinosauro a cui faccio riferimento (presente in un mio SL di ieri) è MOLTO simile a questo: https://images-wixmp-ed30a86b8c4ca88777 ... z5OM9lM5QQ

DINOSAURI E SEGNALI SUBLIMINALI: Mi capitò altre 5 volte circa in passato di sognare in un SL dinosauri molto realistici (stando alle ricostruzioni ufficiali o a quelli visibili in Jurassic Park ovviamente): sempre T-Rex, la prima volta che ne vedo uno diverso. I T-Rex quasi sempre aggressivi, questa volta questa tipologia alternativa di dinosauro era molto docile.
Ho sognato lucidamente che gli era rimasta incastrata una fune in bocca, tra i denti/zanne e si lamentava...un suono molto simile a molti dinosauri visti e sentiti appunto in Jurassic Park (film). Pelle e volto realistico, occhi dinamici e movimenti sensati. Mi sono avvicinato volando vedendo se mi avrebbe attaccato o meno, ma continuava a lamentarsi e a girare la grande testa per guardarmi. Poi gli ho poggiato la testa su quella strana protuberanza che
ha sul cranio e si è calmato, aprendo la bocca: una bocca grande, molto realistica. Gli ho sfilato la fune stando attento a non farmi mordere (il dolore onirico può sempre presentarsi e non è così piacevole), alla fine ha tipo fatto le fusa con la testa, il che mi faceva un misto di impressione, paura, pena e tenerezza. Era molto più grande di me e quasi mi faceva ridere.
Fatto sta che il pattern corrispondente a DINOSAURO può essere facilmente ricreato dalla mente umana: ho ripensato al perché avessi sognato un dinosauro proprio quel giorno, ma non mi veniva in mente nulla...al risveglio ho continuato a pensarci e dopo un pò mi è venuta in mente una cosa. Ero sorpreso, non poteva essere!

Vado su YouTube e sulla home mi compare questo: https://i.ytimg.com/vi/k3-MNdzQHHE/maxresdefault.jpg
Vi giuro che non ho mai cliccato sul video, mi sono ricordato di avere visto questa immagine-miniatura di SFUGGITA sulla home di YT il giorno prima. E cavolo, il cervello deve averla memorizzata subito come pattern da rielaborare. Chiaro esempio di come piccoli stimoli inconsci possano avere un impatto sui SL. In più, io ho fatto senza volerlo lo stesso gesto presente nella miniatura del video (toccare la testa): ed era un Sogno Lucido anche molto consapevole, quindi ero io che consciamente comandavo! Fatto degno di nota, a mio parere. Dopotutto, l'inconscio non ci abbandona mai anche quando siamo lucidi e svegli.

Altro in merito al mondo dei dinosauri sono sicuro di non averlo visto da almeno un anno...forse è anche per questo che il cervello ha sentito il bisogno di rielaborare il pattern a primo impatto insignificante: è da tanto che non ne facevo esperienza e serviva riattivare quel ricordo/pattern.


SOGNO VIVIDO, SL DOPO SL E SFORZARSI/STUDIARE NEI SOGNI : Faccio un sogno molto vivido che confondo con la realtà, poi capisco che è un sogno e diventa SL. Dopo un pò mi sveglio e credo che sia la realtà: in verità era un falso risveglio. Questo nuovo sogno vivido continua per un bel pò, circa 2 ore (la mattinata) e io sto riordinando degli appunti del libro che citai poco tempo fa qui sul forum e che sto ancora leggendo/studiando: le parole della scienza di Isaac Asimov. Lo sfoglio, scrivo, leggo porzioni del testo, ragiono e mi sforzo mentalmente per fare calcoli e sistemare qualche mia teoria in merito su un foglio.
Stavo praticamente STUDIANDO da un LIBRO nel SL: in teoria ci si dovrebbe svegliare, dato che le onde cerebrali emesse nello stato di sforzo mentale/calcolo/lettura hanno una frequenza diversa a quelle dello stato di sonno/sogno. Eppure, in qualche modo c'era un equilibrio. Poi, dopo una mezz'oretta, mi sfondano la porta di casa (ero seduto su una scrivania lì vicino che ho realmente in casa) ed entrano un uomo e una bambina, entrambi completamente nudi, che parlavano una lingua straniera per me incomprensibile (accento russo, forse per ciò che sta succedendo realmente nel mondo) e stavano chiamando delle persone che stavano arrivando dalle scale e in ascensore.
Ho provato a bloccarli spaventato con la porta ormai scardinata ma la bambina aveva una forza sovrumana e continuava a buttarmela giù: capii di essere in un SL, ovviamente. Tutto troppo assurdo.
Da lì mi sono lanciato da una finestra e ho volato in giro a fare roba per un altra oretta: quindi un SL abbastanza stabile.
Taglio i dettagli perché non siamo sul mio diario, il mio obiettivo è quello di fare un'osservazione: è possibile impegnarsi in compiti simili allo studio/al calcolo/alla lettura all'interno del sogno, sforzandosi a studiare e a comprendere quel che si legge come nella realtà.
La Realtà gioca a scacchi con la nostra mente: alla coscienza non resta che capire come dare scacco matto.
Avatar utente
NeuroEngineer
Autore Wiki
 
Messaggi: 596
Iscritto il: 26/08/2021, 17:53
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 113 volte
'Mi piace' ricevuti:: 168 volte

Re: Osservazioni, Test & Task (Vario)

Messaggioda NeuroEngineer » 23/03/2022, 20:04

Nuove tecniche di Teletrasporto (Testate):

-) Alla Doctor Strange: https://i.imgur.com/aqh9ehD.jpg
Fare un cerchio di fronte a sé "disegnandolo" attraverso la mano di un braccio , con l'altro braccio steso orizzontalmente/perpendicolarmente al corpo.

-) Usando il dispositivo di Portal (Vecchio VideoGame):
Trovare (o generare col pensiero) tale dispositivo e usarlo come in questa gif: https://i.gifer.com/l44.mp4

Come sempre sfruttare e far funzionare nel SL mezzi che nel mondo dei videogiochi o dei film hanno un'effettiva efficacia è molto più semplice.
La Realtà gioca a scacchi con la nostra mente: alla coscienza non resta che capire come dare scacco matto.
Avatar utente
NeuroEngineer
Autore Wiki
 
Messaggi: 596
Iscritto il: 26/08/2021, 17:53
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 113 volte
'Mi piace' ricevuti:: 168 volte

Re: Osservazioni, Test & Task (Vario)

Messaggioda Anakin » 28/04/2022, 17:25

NeuroEngineer ha scritto:6) VIVERE A CAVALLO TRA DUE REALTA': Ho avuto un'esperienza strana ieri notte. Ho fatto un SL normale, poi c'è stata una fase ad alternanza di sogni normali ma molto vividi (circa 8, SL > risveglio > Sogno Vivido > risveglio > Sogno vivido > risveglio > ecc.).
Alla fine di tale fase mi sono risvegliato completamente, ma volendo provare a fare un SL, in qualche modo ("abbandonandomi al cuscino") ne ho avuto uno WILD. Era instabile dall'inizio questo SL (che aveva saltato tutta la fase non-REM, essendo WILD). Era un SL dove le uniche cose immersive erano la vista e l'udito. Il tatto era rimasto nella realtà: sentivo ancora il letto con il corpo reale. Eppure riuscivo a muovermi nel SL come un SL normale, immaginandolo. Vista e udito onirici, tatto ancora ancorato al mondo reale. Provo a mantenere questo stato per un pò ma dopo circa 5 minuti percepiti succede un'altra cosa strana: i miei occhi si aprono poco, circa a metà (metà palpebra chiusa metà aperta).
Ora mi trovavo in una fase mai sperimentata prima d'ora e che non credevo neanche possibile: gusto e olfatto non c'erano, tatto reale (il letto e corpo percepito steso), udito onirico (sentivo ciò che accadeva nel SL) e vista metà onirica e metà reale!
Immaginate un occhio aperto a metà: la semicirconferenza di sotto è aperta e vedeva il mondo reale, la semicirconferenza di sopra è chiusa e vedeva il mondo onirico.
Vedevo sotto la stanza buia in cui ero, con la tapparella, il mio corpo, il mio armadio e la luce che filtrava dalla finestra; vedevo sopra il mondo onirico, che ero ancora in grado di esplorare, muovendomi, con la mente.
Percepivo il corpo reale steso e immobilizzato a letto, ma vedevo/potevo muovermi liberamente nel mondo onirico. Uno stato psico-fisico davvero strano, durato per circa 2 minuti percepiti e poi mi sono svegliato definitivamente.


Wow, mi è capitata la stessa identica cosa! In realtà era da un po' che cercavo sul forum una testimonianza di questo tipo che si avvicinasse alla mia.
Mi è successo un paio di volte quando stavo entrando in un sogno da semi cosciente (dopo un risveglio brusco) oppure se ho un’obe molto instabile (ad esempio se forzo il distacco dal corpo prima del tempo si genera un’obe instabile).
Una volta nello specifico ero come diviso in 3 realtà: io nel letto (me reale), io nella mia stanza in sogno e io in un altro sogno. Sono shiftato molte volte dai sogni alla realtà e viceversa fino a raggiungere una specie di equilibrio: nel sogno ma con le sensazioni del me reale nel letto. Passavo anche da un sogno all’altro e la cosa era immediata. Non è che facessi molto poi nel sogno, andavo un po' in giro, perché stavo più che altro attento alle strane sensazioni. Non è descrivibile a parole questa cosa ma sicuramente capisci cosa intendo se ti è successo.
Alla fine sono stato trascinato nella realtà e a quel punto ho sperimentato la vista smezzata di cui parli! Più in generale la sensazione che metà del mio corpo (quella destra) fosse nella realtà e quella sinistra fosse rimasta nel sogno. Ricordo che ho aperto l’occhio destro con un certo sforzo (ero paralizzato) ed ho visto camera mia ma allo stesso tempo una parte imprecisata di me vedeva nel sogno. Ero come sdoppiato o addirittura diviso in tre, è stato stranissimo, sensazioni delle tre realtà che si sovrapponevano ma distaccate allo stesso tempo.
Ai tempi avevo pensato alla cosa come quando metti un dito davanti agli occhi e ti sembra di vedere dall'altra parte in base a come concentri lo sguardo, ma in questo caso davanti c'è lo schermo del sogno e dietro vedi la realtà o viceversa.
Non so da cosa dipenda, generalmente se l’esperienza è instabile mi sveglio e basta ma a volte succede questo. Essere tripartito mi è capitato una volta sola però.
Avatar utente
Anakin
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 28/03/2022, 15:16
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 13 volte

Re: Osservazioni, Test & Task (Vario)

Messaggioda NeuroEngineer » 15/06/2022, 12:24

Alla fine sono stato trascinato nella realtà e a quel punto ho sperimentato la vista smezzata di cui parli! Più in generale la sensazione che metà del mio corpo (quella destra) fosse nella realtà e quella sinistra fosse rimasta nel sogno. Ricordo che ho aperto l’occhio destro con un certo sforzo (ero paralizzato) ed ho visto camera mia ma allo stesso tempo una parte imprecisata di me vedeva nel sogno. Ero come sdoppiato o addirittura diviso in tre, è stato stranissimo, sensazioni delle tre realtà che si sovrapponevano ma distaccate allo stesso tempo.


Esatto @Anakin! E' proprio quello che intendevo...avevo perso le speranze di trovare un compagno di sdoppiamento e adesso ne trovo addirittura uno di "striplamento"!! :o
E' proprio qualcosa di strano e palesemente fuori dalla norma che è difficile da spiegare finché non lo si vive in prima persona. Mi ricorda tanto alcune specie di animali che "dormono a metà", con un occhio aperto e vigile che controlla il mondo esterno e con l'altro occhio chiuso (con relativo lobo cerebrale che riposa).
Più precisamente, si chiama sonno uniemisferico alternato, ti lascio un link per approfondire:

https://www.focus.it/comportamento/psic ... 0nell'uomo.

Altro link meno professionale ma ugualmente interessante sui delfini: http://aquatic-human-ancestor.org/evidence/sleep.html

EDIT: A questo punto ti chiedo anche un favore...Hai per caso fatto esperienza di altri fenomeni così singolari? Diversi da questo o da quello delle scariche (viewtopic.php?f=23&t=13002), ma ugualmente degno di nota : Doctor :
La Realtà gioca a scacchi con la nostra mente: alla coscienza non resta che capire come dare scacco matto.
Avatar utente
NeuroEngineer
Autore Wiki
 
Messaggi: 596
Iscritto il: 26/08/2021, 17:53
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 113 volte
'Mi piace' ricevuti:: 168 volte

Re: Osservazioni, Test & Task (Vario)

Messaggioda Anakin » 15/06/2022, 23:42

NeuroEngineer ha scritto:EDIT: A questo punto ti chiedo anche un favore...Hai per caso fatto esperienza di altri fenomeni così singolari?

Mi è risuccesso durante un’obe instabile (credo di averlo scritto nel diario) e questa cosa del sonno uniemisferico alternato è uno spunto interessante. Questo perché quando mi sono svegliato ero giunto da solo alla conclusione di avere almeno un’occhio aperto durante l’obe, infatti nel sogno vedevo al centro la visuale dell’occhio reale sul cuscino, mentre in periferia la camera che si muoveva. Quando mi sono svegliato la visuale centrale è rimasta la stessa mentre ovviamente la camera non c’era più. Sovrapposizione visiva mi viene da dire.
Avatar utente
Anakin
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 28/03/2022, 15:16
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 13 volte

Precedente

Torna a Controllo avanzato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite