Indice Sezione Creativa Scrittura Libera > La Luce dopo la Tempesta

Testi, racconti e poesie realizzate da voi.
Composizioni letterarie di vostra ispirazione.

La Luce dopo la Tempesta

Messaggioda Saladriel » 11/09/2022, 11:54

Nulla di elaborato, anzi: un momento di daydreaming scritto di getto.

Fredde mura di spessa pietra ancor si ergono, solide ed intonse, nonostante la tempesta avesse imperversato per anni.
Una sottile lama di luce penetra dalla fessura di una finestra sprangata, alla mia sinistra.
Non è molto ma mi permette di scorgere qualcosa: l'interno di una cattedrale in pietra, completamente spoglio e disadorno, vi sono solamente alcuni detriti e calcinacci a tenermi compagnia.
"Era davvero così questo luogo, quando vi trovai asilo per ripararmi dalla tempesta?"
Mano a mano che gli occhi si adattano noto dei viticci che si arrampicano a spirale sulle colonne; mi avvicino ad una di esse per osservarli meglio, sono rampicanti irti di spine ma paiono tutto meno che piante:
Il loro aspetto è quello di cicatrici irte di spine che si intrecciano a formar catene. La loro vista mi causa una stretta al cuore, mi allontano: conosco bene il loro tocco.
Un cinguettio d'uccelli mi giunge alle orecchie, spezzando l'incantesimo. "C'è vita la fuori, forse è tempo di uscire"

Mi dirigo con passi lesti verso il portone d'ingresso, ahimè numerose di quelle cicatrici spinose lo tengono chiuso a guisa di catenacci.
Sento la stretta dello sconforto avvolgermi, la mano della rassegnazione posarsi pesante sulle mie spalle... mentre sto per cedere volgo ancora una volta lo sguardo allo spiraglio di luce, come a dargli un addio carico di rammarico quando una immagine mi colpisce l'animo, potente. Non ne distinguo i dettagli, ma essa alimenta in qualche modo la fiamma della speranza.
E dopo l'immagine vedo parole scritte: profonde, potenti, usate con una maestria tale da risvegliare emozioni che non provavo da tempo.
A seguire, ancora, una voce... determinata, resa forte da battaglie non dissimili dalle mie. Una voce usata in modo gentile ma che potrebbe abbattere un uomo con poche parole.

"Una Musa" esclamo
"Lo sai come va a finire con le Muse". Riconosco quella voce, è il mio senso di conservazione, colui che ha costruito questa fortezza così impenetrabile partendo da macerie e cicatrici. Ha ragione, glie lo riconosco, ma solo fino ad un certo punto.
"Non per colpa loro, e lo sai"
Attendo una risposta, che non arriva. Sento però il suo sguardo, giudicante, in attesa.
"E poi lo sai anche tu che questa è la mia natura. Andarle contro non ha mai portato a nulla di buono"
Mi osserva, sconcertato. Mi pare quasi di vedere la sua sagoma, nell'oscurità. Un riflesso di ciò che sono.
"Ti ringrazio, caro amico" continuo "Hai fatto del tuo meglio e se siamo qui per raccontarcelo è certamente merito tuo. Ora però è giunto il tempo di uscire nuovamente all'aperto, e riprendere a vivere"
Fa per replicare, questa volta. Ma lo interrompo con un gesto della mano prima che possa cominciare
"Seguirò l'ispirazione di questa Musa, sai che non puoi fermarmi. Ti chiedo però di accompagnarmi, questa volta. Ho bisogno del tuo aiuto per non scatenare un'altra tempesta"
Allungo la mano, in gesto di amicizia.
La figura, un Cavaliere vestito D'argento e Nero, gli occhi color Indaco e i corti capelli dorati, esce dall'ombra e mi afferra il polso stringendolo saldamente, nel tipico gesto di saluto dei templari.
In quel momento i rampicanti prendono fuoco, consumandosi lentamente in cenere.

Dopo essersi scambiati uno sguardo d'intesa Erik il Templare e Saladriel il Bardo escono dal rifugio, salutati dalla Luce del sole.
Ultima modifica di Saladriel il 11/09/2022, 17:07, modificato 1 volta in totale.
"E' vero che il Templare è forte e coraggioso perchè combatte i Demoni del Caos e degli Inferi.
Ma ricorda che il Bardo non è da meno, perchè combatte i demoni del Cuore"

I sogni sono il sussurro di un bambino che non sa ancora mentire

This Dreamer was formerly known as ErikBauer
And these were his dream journals:
Lucid Dreams: https://www.sognilucidi.it/forum/viewtopic.php?f=10&t=561
Regular Dreams: https://www.sognilucidi.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=567
Avatar utente
Saladriel
Moderatore
 
Messaggi: 542
Iscritto il: 09/06/2015, 10:14
Località: Fossano (Cn)
Ha  fatto 'Mi piace': 210 volte
'Mi piace' ricevuti:: 164 volte

Re: La luce dopo la tempesta

Messaggioda Luna » 11/09/2022, 16:54

Veramente bello e suggestivo!
Mi ha ricordato un sogno che si svolgeva ai piedi di un castello medievale : greeting :
Dedicato con immensa gratitudine a Ben, amico insostituibile ed artefice dei miei sogni!
Avatar utente
Luna
 
Messaggi: 562
Iscritto il: 29/05/2013, 8:13
Ha  fatto 'Mi piace': 156 volte
'Mi piace' ricevuti:: 133 volte


Torna a Scrittura Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti