Indice I Sogni Lucidi Tecniche di induzione > Qual è il vostro mantra!?

Come ottenere e mantenere la lucidità nei sogni? Parliamo delle tecniche conosciute e delle vostre domande e commenti. Raccontateci le vostre tecniche personali e confrontatele con quelle degli altri. Aiuti esterni: dieta, integratori, dispositivi elettronici, musiche specifiche...

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda fcm19 » 14/02/2016, 13:29

La wild è difficile da imparare, ma quando la si padroneggia è potentissima perché puoi entrare in un sogno lucido (quasi) ogni volta che lo desideri. Ma per arrivare a certi livelli la wild richiede una pratica ferrea e costante: bisogna fare decine e decine (centinaia) di tentativi, tutte le notti, anche più volte per notte. Sempre. E soprattutto bisogna abbassare il più possibile le aspettative, altrimenti ogni fallimento crea frustrazione. Se affronti la wild con questa mentalità vedrai che presto la saprai gestire al meglio.
Comunque già il fatto che tu sia arrivato ad una fase ipnagogica così intensa è un'ottima conquista, e sicuramente le prossime volte andrai oltre.

PS: ovviamente non dimenticarti le tecniche di tipo dild, così da colpire su più fronti.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2226
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 430 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Searig » 14/02/2016, 17:30

Nutshell93 ha scritto:Ieri verso le 16:30 ho provato una WILD!
È durata qualche ora


Alle quattro e mezza ed è durata qualche ora? Mi incuriosisce: sei riuscito a prendere sonno o hai fatto fatica per cui è durata tanto? Eri a letto o su un divano o simili?

Nutshell93 ha scritto:e le allucinazioni ipnagogiche erano arrivate, sotto forma perlopiù di flash di luce, chiazze molto scure, forti rumori molto acuti, rotazioni del corpo etc..
Ogni tanto anche qualche scena brevissima un pò più realistica.


Però!

Nutshell93 ha scritto:Ero immerso in questa "realtà" talmente onirica da pensare di stare sognando, ma c'era un problema. Gli occhi tendevano ad aprirsi da soli...


E' un classico... Spesso è capitato anche a me ed è un po' fastidioso, forse significa che eri troppo eccitato e non riuscivi ad assopirti. Devi cercare prima di tutto di rilassarti sia fisicamente che psichicamente, vedi tu quale esercizio di rilassamento fa più al caso tuo... Io lascio andare i muscoli in concomitanza con le espirazioni, cercando di fare coincidere l'espirazione con uno "smollamento" generale... (scusate il termine, non sapevo come esprimerlo...), però, in genere, forse le 16,30 è un po' tardino, ho l'impressione che sia più facile prendere sonno nel primo pomeriggio, verso l'una...

Comunque se gli occhi ti si riaprono da soli, prova una semplice autosuggestione che in genere funziona abbastanza bene: aprili e chiudili delicatamente un po' di volte, fino a quando avvertirai una lieve sonnolenza e noterai che tenderanno a rimanere chiusi da soli, è una microscopica forma di autoipnosi che suggestiona l'idea del sonno, mimando proprio quel momento in cui, quando si ha veramente sonno, si aprono e richiudono un po' di volte, prima di cedere e addormentarsi; solitamente funziona. :)

Nutshell93 ha scritto:Ad un certo punto ho pensato di essere coscientemente entrato nel sogno, tanto ero fatto di allucinazioni.. ed ho assecondato la mia tendenza agli occhi ad aprirsi.. vedevo la mia camera, ma era strana.
Era instabile, di un color bluastro...piena di luci instabili...Sembrava di essere in un quadro di seurat.Ero certo di aver aperto i miei occhi "onirici"!
Allora mi dico " devo fare qualche test di realtà!".
Provo quello delle mani, niente, cinque dita!


Gli RC non sono sempre affidabili al massimo, per cui se hai il dubbio stai molto attento a non accontentarti del primo, come infatti hai fatto, comunque:

Nutshell93 ha scritto:Provo a chiedermi chi ero!? Lo sapevo! Il cognome di mia madre!? Lo sapevo!


L'RC mentale, come più volte ho detto è il più bello e raffinato di tutti, ma non va fatto così! Chiaramente in sogno saprai chi sei tu, come ti chiami e come si chiama tua madre: queste sono informazioni che ci si porta normalmente dietro nei sogni normali! Quante volte ti sarà capitato di sognare persone che conosci, oppure di essere nella tua scuola o al lavoro o impegnato in attività che ti sono proprie? Nei sogni non perdi né la tua identità né il ricordo delle identità delle persone che conosci, quindi è inutile utilizzare queste informazioni per fare un RC.

L'RC mentale riguarda invece informazioni che non saranno disponibili in sogno, del tipo:

-come sono arrivato qui?
-da dove ci sono arrivato?
-Mi ricordo che cosa è sucecsso prima, cosa mi ha portato al qui e ora?

Di giorno lo saprai necessariamente: se sei in autobus di mattina, è perché ti sei alzato, hai cominciato la tua giornata, sei uscito di casa e hai preso l'autobus. Lo stesso per qualunque altra cosa. Ma nei sogni le situazioni ti vengono "buttate lì" così, senza uno "storico" che le introduca, ad esempio ti ritrovi in autobus ma non hai la minima idea di cosa sia successo anche pochi minuti prima ne di come ci sia arrivato. Per fare l'RC "mentale" devi quindi chiederti se ricordi quale "storia" ti abbia condotto alla situazione che stai vivendo al momento.

Nutshell93 ha scritto:Controllo l'ora! Si leggeva benissimo, erano passate tre ore.


Sì, ma attenzione all'inaffidabilità degli RC di cui ti ho detto: non accontentarti né del fatto che si legga bene (perché non è universale che nei sogni la lettura sia confusa, molti hanno riportato il caso di essere riusciti a leggere lettere e numeri con chiarezza nei propri sogni; è una tendenza, ma non è valido nella totalità dei casi!), né del fatto che l'orario ti "sconquifferi": potrebbe essere la tua aspettativa a suggerire un orario convincente, ma il test dell'orologio in genere si fa così:

guardi l'ora, poi ditogli lo sguardo e poi la ricontrolli, due o tre volte: in genere alle osservazioni successive si trovano orari anche molto strani, per cui non accontentarti della prima osservazione...

Nutshell93 ha scritto:Dove ho sbagliato!?


Io in realtà non ho capito bene una cosa: dici che eri sveglio, ma prima hai detto che quando hai aperto gli occhi la tua stanza appariva diversa, per cui prima di continuare a leggere, ritenevo che la tua WILD fosse riuscita ed eri entrato nel sogno... Allora perché l'hai vista così? E' stato solo un attimo, perché c'era penombra e hai tenuto gli occhi chiusi a lungo? E' stata una illusione ipnopompica che poi si è dissolta?

Quale collegamento ti ha portato dalla stanza blu alla realtà di veglia con la stanza normale? Dirai "Gli RC", ok, ma nel frattempo ti sarai accorto che la tua stanza era tornata normale... Oppure no e il tuo è stato un falso risveglio non colto? ;)

Nutshell93 ha scritto:Troppa poca stanchezza forse!?


O forse il contrario, eri "troppo sveglio" per performare una WILD; come ti ho detto prima, mi sembra che alle quattro sia ormai un po' troppo tardi per prendere sonno facilmente, magari prova nel primo pomeriggio, se hai il tempo...

Nutshell93 ha scritto:Il problema con le wild e che quando mi metto la sveglia alle 5 per farle..ogni cosa mi infastidisce..Pruriti..lacrimazione..Deglutizione eccetera eccetera...
Allora rinuncio..
Ma se lo faccio il pomeriggio.. sono troppo poco stanco...azz...
Forse debbo cambiare tecnica!


O forse devi riprovare un po' di volte, valutando tutti i parametri e le modalità, orari, stato psicofisico, esecuzione della tecnica e dettagli vari, etc. Non è detto che riesca per forza al primo colpo, la WILD è pur sempre una tecnica difficile!

Nutshell93 ha scritto:Forse la mild non è tanto indicata per me perché ho la memoria di un criceto...trovo piacevole comunque ripetere il mantra, tenere il diario.


:lol: ! Scherzi a parte, la memoria che si utilizza con la MILD è un po' diversa da quella che adoperiamo da svegli: se ti riesce difficile mantenere per lungo tempo a mente un'informazione, ciò lascia sottintendere che ti riesce difficile mantenerla nella coscienza per lungo tempo ed è comprensibile, con tutte le informazioni di cui siamo bombardati quotidianamente e le cose da fare, ma se ci pensi, nella MILD, che è propedeutica alla DILD, ci si addormenta normalmente, interrompendo il filo logico dei pensieri con la perdita della coscienza durante l'addormentamento stesso, quindi i ricordi della memoria di tipo MILD sono ricordi mantenuti a livello inconscio o subconscio (non sono sinonimi: ho messo la "o" in qualità disgiuntiva, perché non so bene in quale di essi siano mantenuti), per cui sono ricordi che "vanno avanti da soli" senza "sforzi mnemonici" da parte tua, e così, quando meno te lo aspetti, eccoti una bella DILD! :D Quindi fai bene a continuare col diario e le tue tecniche, servono a fissare per benino la tua volontà anche iun quel livello non cosciente, che opera proprio mentre tu, per via del sonno, ne sei impossibilitato.

Nutshell93 ha scritto:Ma mi infastidisce fare reality check quando conosco la risposta con certezza!!


Occhio Nutshell... Sei veramente sicuro di conoscerne la risposta con tanta certezza? Io questa notte ero così certo di essere sveglio che di fronte a un dream sign grande come una casa continuavo a protestare: "si ok, è così, ma io so di essere sveglio"! E' una materia molto difficile in cui orientarsi, sia perché gli RC non sono affidabili al 100%, sia perché si dice che quando siamo svegli lo sappiamo con certezza mentre se siamo in dubbio probabilmente stiamo sognando, però in genere, a quel dubbio si accompagna anche una assurda falsa certezza di essere svegli, che ci riporta al punto di partenza... Non è questione di RC, ma di una lotta tra razionalità e intuito: gli RC sono solo un appoggio, ma la sensazione di essere in sogno deve già essere presente di suo.

Se vuoi fatti un giretto nel topic epic fail: viewtopic.php?f=4&t=8725 e scoprirai come gli RC siano una cosa tosta, tanto quanto le "sicurezze" che pensiamo di avere quando sogniamo! :lol:

Nutshell93 ha scritto:Qualche consiglio!?


Continua così! Sperimenta, prova, riprova, sii entusiasta e vai avanti! :)

Nutshell93 ha scritto:P.S.
Scusatemi, se sono troppo esigente o rompiscatole..stò cercando una tecnica che mi si addica.


Non preoccuparti, la ricerca delle "tecnica perfetta" è una costante negli onironauti... ;)
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Sonme » 14/02/2016, 21:27

Nutshell93 ha scritto:Si si infatti! Ho provato anche quello come test di realtà! Ma non riuscivo a respirare..ergo ero sveglio!

C'è qualquadra che non cosa.. Se ti tappi il naso in sogno continui a respirare, stop. Non puoi non riuscire a respirare nel sogno dopo questo RC, ammenochè qualcuno non ti tappi il naso nella realtà ovviamente . Piuttosto il problema è non capire più se la condizione di stare sognando sia quando respiri o quando no. Potrebbe capitare, se sei poco cosciente.
Avatar utente
Sonme
 
Messaggi: 817
Iscritto il: 04/04/2015, 23:20
Ha  fatto 'Mi piace': 74 volte
'Mi piace' ricevuti:: 216 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda matt15 » 14/02/2016, 21:32

ti consiglio di rivolgere le frasi al presente del tipo mi sto addormentando,sto per sognare lucido aiuta la mente a prepararsi meglio
: :s :
matt15
 

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Nutshell93 » 14/02/2016, 23:52

Intanto ti ringrazio per i consigli sulle tecniche di rilassamento e indicazioni varie!
Per rispondere alle domande: ( scusate il disordine ma non riesco a quotare una frase).
Ero a letto disteso a pancia all'insu con le braccia lungo i fianchi..solitamente ci metto un'eternità a prendere sonno.
Il pomeriggio specialmente.
In tutta la mia vita le mie penniche pomeridiane portate a termine si contano sulle dita di una mano..( Probabilmente, comunque, se avessi provato nel primo pomeriggio avrei avuto maggiori chances).
Per quanto riguarda la stanza bluastra e instabile:
Credo, che ciò fosse dovuto al fatto che la mia mente era ancora immersa nelle sensazioni e nelle "allucinazioni" della wild, e che siano per qualche minuto, rimaste nel momento successivo alla riapertura degli occhi..
Credo che come dici tu..un altro fattore era che la stanza era molto buia.
Le serrande erano abbassate quasi del tutto.
Entrava solamente uno spiraglio di luce e così la percezione del risveglio non era una cosa ovvia.
Ho provato in ordine al risveglio i seguenti RC:
Tirarmi il dito della mano.
Provare a passare il palmo della mano con un dito.
Leggere l'ora sullo schermo del tablet.
Provare a respirare con il naso tappato.
Ero certo al 99,99999% che non fosse un sogno perché dal momento in cui ho avuto la percezione della stanza "strana", al momento successivo, oltre ad aver effettuato vari Rc ho cambiato ambiente.
Non mi sono coricato di nuovo.
Eppure....Gli occhi che ho aperto non sembravano reali....azz! :shock:
Ultima modifica di Nutshell93 il 14/02/2016, 23:58, modificato 1 volta in totale.
Nutshell93
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 02/02/2016, 16:49
Ha  fatto 'Mi piace': 6 volte
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Nutshell93 » 14/02/2016, 23:56

Ciao e grazie matt! Alla fine "ho preso spunto " da alcuni mantra presenti nel forum!! Il tuo qual è?
Nutshell93
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 02/02/2016, 16:49
Ha  fatto 'Mi piace': 6 volte
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Searig » 15/02/2016, 11:42

Nutshell93 ha scritto:Intanto ti ringrazio per i consigli sulle tecniche di rilassamento e indicazioni varie!
Per rispondere alle domande: ( scusate il disordine ma non riesco a quotare una frase).


Fai così: premi il pulsante "quota" in alto a destra sul messaggio che intendi citare e ti apparirà il messaggio intero tra le parole quote="nomeutente" e /quote (ovviamente ci vanno anche le parentesi quadre; qui non le metto per non incasinare il post); se vuoi cancelli tutto tranne la frase che ti interessa e poi scrivi la tua, dopo la parola /quote che chiude la citazione. Se vuoi citare più frasi tipo botta e risposta inserisci tu la parola /quote al termine di ogni frase, aggiungi la tua risposta, poi rimetti /quote="noneutente" per fare iniziare la citazione successiva e così via.

Nutshell93 ha scritto:Ero a letto disteso a pancia all'insu con le braccia lungo i fianchi..solitamente ci metto un'eternità a prendere sonno.
Il pomeriggio specialmente.


Allora questo è un problema. Non che io mi addormenti come un sasso, ovviamente nel pomeriggio è difficile dormire pienamente, ma un certo senso di sonnolenza deve esserci, almeno ai livelli del sonno leggero (S1, al limite S2); tuttavia, dal tuo racconto precedente, direi che ci sei arrivato, anche se hai dovuto impiegare qualche ora.

Nutshell93 ha scritto:( Probabilmente, comunque, se avessi provato nel primo pomeriggio avrei avuto maggiori chances).


Sì, magari è meglio. Asseconda i ritmi naturali, dopo mangiato c'è un abbassamento naturale dell'attività psicofisica, dovuta alla digestione. Non ti addormenterai completamente come di notte, ma rimarrai in breve tempo in uno stato di sonnolenza, simile a quello che nel tardo pomeriggio hai impiegato qualche ora a raggiungere.

Nutshell93 ha scritto:Ero certo al 99,99999% che non fosse un sogno perché dal momento in cui ho avuto la percezione della stanza "strana", al momento successivo, oltre ad aver effettuato vari Rc ho cambiato ambiente.


Non ho capito molto bene; potresti rispiegarmelo?

Nutshell93 ha scritto:Eppure....Gli occhi che ho aperto non sembravano reali....azz! :shock:


Anche questo... Intendi dire che era tutta un'allucinazione a occhi chiusi? Allora dovresti avere anche il ricordo di quando li hai riaperti veramente dopo...
Searig
 
Messaggi: 2784
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 271 volte
'Mi piace' ricevuti:: 400 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Nutshell93 » 15/02/2016, 17:50

Nutshell93 ha scritto:Ero certo al 99,99999% che non fosse un sogno perché dal momento in cui ho avuto la percezione della stanza "strana", al momento successivo, oltre ad aver effettuato vari Rc ho cambiato ambiente.


Non ho capito molto bene; potresti rispiegarmelo?

Se fosse stato un falso risveglio, ad un certo punto, mi sarei comunque dovuto risvegliare nel mio letto.
Invece mi sono alzato, sono andato nell'altra stanza, e solo dopo vari RC e varie ore trascorse da sveglio mi sono riaddormentato.
Questo mi dà la certezza di non aver sognato lucido.


Nutshell93 ha scritto:Eppure....Gli occhi che ho aperto non sembravano reali....azz! :shock:


Anche questo... Intendi dire che era tutta un'allucinazione a occhi chiusi? Allora dovresti avere anche il ricordo di quando li hai riaperti veramente dopo...[/quote]

Non intendo dire che lo era, ma che lo sembrava parecchio.
Appunto, come dici, in un momento seguente ,( il risveglio ), li avrei dovuti riaprire veramente..Era solo per sottolineare la percezione ambigua che mi ha dato il tentativo di wild..ovvero la percezione di aver aperto i miei "occhi onirici" piuttosto che i miei occhi reali!!

È difficile da spiegare..spero di aver reso il concetto!!
Nutshell93
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 02/02/2016, 16:49
Ha  fatto 'Mi piace': 6 volte
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda Nutshell93 » 15/02/2016, 18:17

PS: ho letto che il thè verde favorisce i sogni vividi e il loro ricordo! Ieri ne ho bevuto un pò nel tardo pomeriggio e in effetti ho fatto un sogno dinamico dettagliato e molto lungo come non ne avevo da giorni, e inoltre l'ho ricordato..Possibile che gli effetti si vedano in giornata!? O è autossuggestione!? O entrambe?? xD
Nutshell93
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 02/02/2016, 16:49
Ha  fatto 'Mi piace': 6 volte
'Mi piace' ricevuti:: 2 volte

Re: Qual è il vostro mantra!?

Messaggioda fcm19 » 15/02/2016, 18:25

Nutshell93 ha scritto:PS: ho letto che il thè verde favorisce i sogni vividi e il loro ricordo! Ieri ne ho bevuto un pò nel tardo pomeriggio e in effetti ho fatto un sogno dinamico dettagliato e molto lungo come non ne avevo da giorni, e inoltre l'ho ricordato..Possibile che gli effetti si vedano in giornata!? O è autossuggestione!? O entrambe?? xD

Possono essere vere entrambe le cose, comunque è molto probabile che l'effetto sia stato reale e immediato. Però è vero che il tè e il caffè favoriscono la lucidità, ovviamente se assunti in dosi minime, altrimenti causano insonnia.
Avatar utente
fcm19
 
Messaggi: 2226
Iscritto il: 30/07/2015, 11:38
Ha  fatto 'Mi piace': 294 volte
'Mi piace' ricevuti:: 430 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche di induzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron