Indice I Sogni Lucidi Tecniche di induzione > HILD - brainstorm

Come ottenere e mantenere la lucidità nei sogni? Parliamo delle tecniche conosciute e delle vostre domande e commenti. Raccontateci le vostre tecniche personali e confrontatele con quelle degli altri. Aiuti esterni: dieta, integratori, dispositivi elettronici, musiche specifiche...

HILD - brainstorm

Messaggioda ddsx » 10/02/2014, 21:30

Qualche giorno fa un tizio mi ha raccontato un sogno fatto diversi anni prima: nel sogno lui si mette a urinare e, perplesso, si chiede come mai stia sentendo calore sulle gambe nonostante la stesse facendo nel wc. Poi si sveglia e capisce che in realtà l'aveva fatta nel letto.

Da qui mi è venuta un'idea che - stranamente - non ho trovato in mezzo alla miriade di deliri di DreamViews & co: sfruttare il calore come metodo di induzione esterno. Una EILD, dove invece del suono o di flash luminosi, c'è il calore applicato su una parte del corpo. Un Heat Induced Lucid Dream, se vogliamo conformarci all'usanza delle sigle.

Suppongo che sarebbe molto più facile accorgersi del segnale rispetto ad altri metodi, questo perché la sensazione della temperatura ha le seguenti caratteristiche:
  • può essere localizzata in una ben precisa parte del corpo
  • è difficilmente soggetta a interpretazioni vaghe (un flash può essere associato a un'ambulanza che passa, ma il calore su una parte del corpo... resta calore su una parte del corpo)
  • è piuttosto inusuale rispetto ad altre esperienze quotidiane

Avrei già testato la tecnica prima di scriverla, ma al momento mi manca 1) un buon ricordo dei sogni e 2) un metodo efficace per applicare questa metodologia.
Sto cercando di farmi venire idee su come applicare calore a una parte del corpo in certi momenti della notte, in un modo che sia discreto (non deve disturbare il sonno), ripetibile (dobbiamo azzeccare la fase rem) e sicuro (non deve mandare a fuoco la casa).

Per questo scrivo qui.
Idee?
Ultima modifica di ddsx il 10/02/2014, 23:56, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ddsx
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 07/05/2009, 14:07
Ha  fatto 'Mi piace': 33 volte
'Mi piace' ricevuti:: 71 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda dixit » 10/02/2014, 22:05

Manderai a fuoco la casa! : Twisted :
Scherzo! Tieni presente che la remdream non funziona per la stessa ragione: la mente ingloba gli stimoli esterni e ne fa elementi onirici. Quindi è difficile stimarne l'efficacia a priori. Personalmente sono scettico! Se poi consideri che gli stimoli esterni, come il calore, o il freddo, possono essere considerati segnali d'allarme che portano a un brusco risveglio.... : WallBash :
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4718
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 145 volte
'Mi piace' ricevuti:: 679 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda Lucky144 » 10/02/2014, 22:17

Io ho provato con stimoli di vibrazione sulla caviglia....Risultato è che ti svegli.
Stato attività:
Spoiler:
Stato: In sperimentazione.
Obbiettivo: Indurre sogni lucidi tutte le notti.

Diario dei sogni lucidi

Gioia
Riconoscenza
Gioco...


Dovresti pensare che dove ora sei tu io ci sono già stato, tu invece qui non ci sei ancora arrivato.........
Cerchi un programma per tenere traccia dei tuoi sogni ?...http://www.sognilucidi.it/forum/viewtopic.php?f=4&t=4528
Avatar utente
Lucky144
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 19/12/2011, 18:09
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 209 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda ddsx » 10/02/2014, 22:25

Lucky144 ha scritto:Io ho provato con stimoli di vibrazione sulla caviglia....Risultato è che ti svegli.
Vero, è un rischio! Da valutare, comunque. Le due cose sono abbastanza diverse, e non mi sentirei di dare per scontata nessuna ipotesi. Per esempio, nel sogno che mi è stato raccontato, il sognatore si è svegliato soltanto dopo un po': lo stimolo artificiale non deve necessariamente essere duraturo nel tempo, ma può essere di breve durata. L'unico modo è provare e vedere cosa succede.

dixit ha scritto:Tieni presente che la remdream non funziona per la stessa ragione: la mente ingloba gli stimoli esterni e ne fa elementi onirici.
Sì, questo è il vero problema delle EILD. Ma come ho scritto nel post, sospetto che il calore sia difficilmente soggetto a interpretazioni sbagliate. E ritengo che, rispetto ad altri stimoli esterni, quello della temperatura sia nettamente avvantaggiato per le tre ragioni già descritte.
Avatar utente
ddsx
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 07/05/2009, 14:07
Ha  fatto 'Mi piace': 33 volte
'Mi piace' ricevuti:: 71 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda Lucky144 » 10/02/2014, 22:27

Bisogna trovare il modo di stimolare col calore....boh.
Stato attività:
Spoiler:
Stato: In sperimentazione.
Obbiettivo: Indurre sogni lucidi tutte le notti.

Diario dei sogni lucidi

Gioia
Riconoscenza
Gioco...


Dovresti pensare che dove ora sei tu io ci sono già stato, tu invece qui non ci sei ancora arrivato.........
Cerchi un programma per tenere traccia dei tuoi sogni ?...http://www.sognilucidi.it/forum/viewtopic.php?f=4&t=4528
Avatar utente
Lucky144
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 19/12/2011, 18:09
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 209 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda DayDreamer » 10/02/2014, 23:36

Il metodo si realizza facilmente, per esempio con una termocoperta accesa collegata a una presa temporizzata (circa 7 euro)

Il problema è che non funzionerà perchè l'unica vera difficoltà consiste nell'ottenere una buona memoria dei sogni normali. Se la ottieni poi i sogni lucidi iniziano a comparire anche spontaneamente e sei così pieno di dreamsign bizzarri che davvero non hai bisogno di calore o lucette per allenarti a riconoscere lo stato onirico. Sono anche convinto che, raggiunta una memoria onirica tale da rendere i sogni stabili, vividi e colorati come nella veglia, allora la lucidità diventa quasi naturale. Quelli che falliscono sono coloro che iniziano con le tecniche per i lucidi. Ogni notte sogniamo per almeno un'ora circa (15-20 minuti ogni 90). Ha senso imparare a ricordare una porzione significativa di questa ora, prima di pensare alla lucidità.
IMHO
"WILDs always happen in association with brief awakenings (sometimes one or two seconds long) from the immediate return to REM (rapid eye movement) sleep. The sleeper has a subjective impression of having been awake." (S. Laberge)

"I’ve learned how to have lucid dreams at will, so I know that it can be done, and I also know that it’s easy
— once you know how." (S. Laberge)
Avatar utente
DayDreamer
Autore wiki
 
Messaggi: 3325
Iscritto il: 23/01/2008, 19:32
Ha  fatto 'Mi piace': 166 volte
'Mi piace' ricevuti:: 371 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda ddsx » 10/02/2014, 23:52

Beh Day, sono d'accordissimo che il ricordo dei sogni è fondamentale, e senza di quello non si va da nessuna parte.
In questo periodo non ne ricordo neanche uno e infatti non spero minimamente in un lucido... ma in passato (e credo di parlare anche per molte altre persone) ho avuto periodi molto intensi per quanto riguarda la memoria, eppure i sogni lucidi "naturali" si limitavano a 1 al mese quando andava bene (ho le statistiche!).
Ahimé credo che il "tutti possono sognare in modo naturale" resti soltanto una bella frase per incoraggiare chi si avvicina. Altrimenti non vedo dove siano tutti questi sognatori divenuti naturali.

La poca attrazione verso metodi di induzione esterni è comprensibile, è un po' come barare. Ma per alcune persone è l'unico modo di arrivare ai sogni lucidi con una frequenza decente, quindi da parte mia ben venga.

Riguardo alla coperta: ottima idea, però bisognerebbe trovare il modo per far sì che il calore sia localizzato in una specifica area del corpo e non su tutto! : Thumbup :
Avatar utente
ddsx
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 07/05/2009, 14:07
Ha  fatto 'Mi piace': 33 volte
'Mi piace' ricevuti:: 71 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda Anakin995it » 11/02/2014, 10:24

ddsx ha scritto:Riguardo alla coperta: ottima idea, però bisognerebbe trovare il modo per far sì che il calore sia localizzato in una specifica area del corpo e non su tutto! : Thumbup :

Una mini coperta elettrica che cuci sul vestito e alimenti a batteria... la parte più difficile è cucirla pero : Smile :
Questo è l'unico modo che mi è venuto in mente... se mi invento qualcosa faccio sapere!

EDIT
Dopo una attenta analisi il procedimento sopra descritto risulta pericoloso (correnti elettriche a più di 30mA sono miciriali per l'uomo) per via dell'isolamento casalingo che risulterebbe poco conforme...
Di conseguenza:
AC 220V -> convertitore AC/DC-> arduino -> relé -> DC 5V -> borsa dell'acqua calda elettrica (le vendono)
~
Avatar utente
Anakin995it
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 17/03/2011, 0:17
Località: Nettuno (RM)
Ha  fatto 'Mi piace': 1 volta
'Mi piace' ricevuti:: 1 volta

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda ddsx » 11/02/2014, 11:12

Anakin995it ha scritto:AC 220V -> convertitore AC/DC-> arduino -> relé -> DC 5V -> borsa dell'acqua calda elettrica (le vendono)

Questa è ottima! Bisogna vedere i dettagli per capire tutti gli eventuali problemi che magari così non vediamo, ma direi che come idea generale ci siamo!
Avatar utente
ddsx
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 07/05/2009, 14:07
Ha  fatto 'Mi piace': 33 volte
'Mi piace' ricevuti:: 71 volte

Re: HILD - brainstorm

Messaggioda Lucky144 » 11/02/2014, 11:27

Secondo me ci vuole un circuito ad hoc programmabile. Non devi addormentarti con lo stimolo ma farlo arrivare quando sei in fase REM. Quindi ci vuole un circuito temporizzato. Lo stimolo potrebbe essere di caldo, freddo, oppure anche di pressione. Penso anche io che debba essere localizzato in un punto solo.
Stato attività:
Spoiler:
Stato: In sperimentazione.
Obbiettivo: Indurre sogni lucidi tutte le notti.

Diario dei sogni lucidi

Gioia
Riconoscenza
Gioco...


Dovresti pensare che dove ora sei tu io ci sono già stato, tu invece qui non ci sei ancora arrivato.........
Cerchi un programma per tenere traccia dei tuoi sogni ?...http://www.sognilucidi.it/forum/viewtopic.php?f=4&t=4528
Avatar utente
Lucky144
 
Messaggi: 1757
Iscritto il: 19/12/2011, 18:09
Ha  fatto 'Mi piace': 0 volta
'Mi piace' ricevuti:: 209 volte

Prossimo

Torna a Tecniche di induzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti