Indice Il Mondo Onirico Discussioni generali sul sonno e i sogni > Modalità con cui volate e contesto?

Sezione in cui discutere del mondo onirico oltre l'ambito lucido. Letteratura, teoria, domande sui sogni in generale, oltre ai fenomeni del nostro corpo quando sta per addormentarsi o svegliarsi.

Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda LunainpescilLady » 17/10/2016, 12:12

Quando nei sogni (normali e lucidi) volate come lo fate? Nei normali se volo con solo il mio corpo lo faccio in posizione verticale a pochi metri da terra.Chissà se quasi mai in posizione orizzzontale perchè dal vivo mi fa paura l'idea..
Mi sono trovata altrimenti a cavallo di una tigre (io davanti e dietro persone che comparivano e sparivano ma in particolare un amica),di un ippogrifo,di un motorino (stavolta era la mia anmica della tigre a guidare e io dietro), oppure sopra a un paio di sci. Per ora non ricordo altro...
Il più delle volte volo da sola ma altre con una mia amica o con altri PO che non corrispondono a persone reali (mi è successo piure che pur non essendo miei amici avessero fisicamente l'aspetto di tali) Come "compagni" di volo mi è capitato di avere un oca come animali vicino a me. Più volte i luoghi erano di fantasia o con elementi ricavati da luoghi reali. Una volta invece mi è capitato di volare nella via in cui abito..

Da lucida o non riuscivo a volare oppure lo facevo a pochi metri da terra in posizione verticale o più facilmente orizzontale...non ricordo con precisione. Dentro casa ma anche altrove come in una galleria..ero sola.
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda Searig » 17/10/2016, 14:39

LunainpescilLady ha scritto:Quando nei sogni (normali e lucidi) volate come lo fate? Nei normali se volo con solo il mio corpo lo faccio in posizione verticale a pochi metri da terra.


Anche io, quasi sempre; mi sollevo da terra così come sono, in piedi, quindi salgo di qualche metro rimanendo in posizione verticale, quindi, mantenendo la posizione, mi sposto in avanti. Anche nei sogni lucidi; raramente più in alto, solo qualche volta di recente.

LunainpescilLady ha scritto:Mi sono trovata altrimenti a cavallo di una tigre (io davanti e dietro persone che comparivano e sparivano ma in particolare un amica),di un ippogrifo,di un motorino (stavolta era la mia anmica della tigre a guidare e io dietro), oppure sopra a un paio di sci. Per ora non ricordo altro...


Mai con mezzi o cavalcature volanti, sempre solo con il mio corpo: mi sollevo e basta, non ho bisogno di altro...

LunainpescilLady ha scritto:Il più delle volte volo da sola ma altre con una mia amica o con altri PO che non corrispondono a persone reali (mi è successo piure che pur non essendo miei amici avessero fisicamente l'aspetto di tali)


Sempre da solo: i PO rimangono a terra, alle volte affascinati dal mio volo, altre indifferenti, come se lo dessero per scontato; nei miei sogni sono l'unico che vola.

LunainpescilLady ha scritto:Come "compagni" di volo mi è capitato di avere un oca come animali vicino a me.


Una volta, poco tempo fa, mi è capitato che mentre svolazzavo ho incrociato un merlo, tipo tagliandogli la strada, e per poco non gli andavo addosso; allora ho fatto una virata e ho proseguito il mio volo, mentre lui si è bloccato a mezzaria guardandomi perplesso... :lol:

LunainpescilLady ha scritto:Più volte i luoghi erano di fantasia o con elementi ricavati da luoghi reali. Una volta invece mi è capitato di volare nella via in cui abito..


Quasi sempre, sia nei lucidi che nei sogni normali, mi trovo in zone che conosco, anche se un po' alterate; raramente gli scenari dei miei sogni sono puramente di fantasia.

LunainpescilLady ha scritto:Da lucida o non riuscivo a volare oppure lo facevo a pochi metri da terra in posizione verticale o più facilmente orizzontale...non ricordo con precisione. Dentro casa ma anche altrove come in una galleria..ero sola.


Credo di "avere imparato" a volare nei sogni, col tempo... Non ricordo più se la cosa sia iniziata con la lucidità o meno, perché comunque da piccolo lucidavo spesso in maniera spontanea, quello che ricordo con certezza è che ogni qual volta mi ritrovavo lucido il mio imperativo più immediato e urgente (anzi, l'unico) era volare, e ricordo che certe volte non mi riusciva bene, per cui magari mi sollevavo da terra, però poi non riuscivo a governare la direzione e andavo tutto storto (dicevo che andavo come Ralph Super Maxi Eroe, un telefilm dell'epoca in cui si faceva la parodia dei super eroi classici e si vedeva il tizio volare storto e atterrare sempre male :lol: ), oppure ero come preso e sballottato qua e là da una sorta di corrente d'aria, oppure ancora la stessa cominciava a farmi roteare su me stesso e non riuscivo più a fermarmi (forse è per quel ricordo che non mi piace l'idea dello spinning, anche se potrei riprovare, tanto per curiosità...). Col tempo ripetevo i miei tentativi e gradualmente miglioravo, nel frattempo credo anche di avere imparato e ideato il trucchetto dei muscoli della pancia. Alla fine imparai a gestire la direzione di volo e i miei voli divennero "buoni" e abituali, al punto che ora nei miei sogni volo praticamente quasi sempre (sia normali che lucidi) senza problemi. L'unico che mi è rimasto è quello che non riesco ad alzarmi oltre una certa quota (che generalmente si aggira sull'ordine dei dieci-venti metri, anche se la maggior parte delle volte mi mantengo solo a qualche metro da terra, ma quando provo ad alzarmi e raggiungo il "limite" accennato, è come se la mia velocità diminuisca a tal punto che alla fine mi fermo e non riesco a salire oltre, oppure, quelle poche volte che riesco a salire ancora un poco, sono quasi preso dalle vertigini -lo so, è stupido avere le vertigini se si sa volare, ma più sto in alto e più ho paura, anche se è irrazionale dato il contesto-) e che volo lentamente (anche se in un sogno recente mi pare di avere preso un po' di velocità lungo una tratta...), ma per il resto vado tranquillamente.

Bel post, Luna, parlare del volo nei sogni è una cosa che mi è sempre piaciuta! : WohoW :
Searig
 
Messaggi: 2755
Iscritto il: 16/06/2015, 16:39
Ha  fatto 'Mi piace': 270 volte
'Mi piace' ricevuti:: 394 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda dixit » 17/10/2016, 19:00

Io di solito non ho problemi a volare e mi capita molto spesso di farlo, sia in sogni normali che lucidi. D'altra parte è molto piacevole, no? : Smile : Riesco a volare anche in alto se sono lucido e mi concentro abbastanza, ma mi è capitato di farlo anche senza lucidità. Di solito nei lucidi ci sono sempre degli ostacoli più in alto, come alberi, palazzi, cavi elettrici. Per superarli devo essere molto deciso e volare rapidamente, con un bel guizzo, o pretendere che loro restino bassi. Non ho ancora compreso la fenomenologia per cui questi "ostacoli" si alzano quando salgo anche io. Ho volato in molti ambienti, da quelli reali a quelli no. A bordo di velivoli, come aerei e deltaplani, come pilota : Biggrin : Una volta ho sognato di seguire un corso di volo per piloti di aerei da caccia, è stato FAVOLOSO. Come volo? In tutte le posizioni. Spicco un saltino e fluttuo e poi con la forza di volontà mi muovo. Per andare più veloce ho un trucco che ho suggerito spesso: immaginare di avere dei razzi sotto i piedi che ti spingono. Non c'è bisogno di sentirli, basta immaginare la spinta. Di solito mi capita di volare in piedi quando penso di fare un salto lungo e poi effettivamente fluttuo, magari per corridoi per decine di metri, facendo tranquillamente curve. Altrimenti volo come superman, ma a volte anche in posizione supina : greeting :
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4363
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 107 volte
'Mi piace' ricevuti:: 579 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda Matz » 17/10/2016, 20:04

La prima volta che ho volato ho iniziato saltando e dopo un po' di tentativi ho compiuto un"doppio salto"e mi sono messo a fluttuare verticalmente, ero molto lento.

Dopo quella volta è stato sempre facile e naturale volare nei lucidi, come se avessi sempre saputo come farlo.

Negli ambienti chiusi tendo a fluttuare fopra cose e persone,in quelli aperti volo come un supereroe e senza limiti di altezza e velocità.

L'unica volta che ho usato una cavalcatura ho guidato una grossa moto volante,è stato magnifico.

Non ho mai volato in compagnia ma a volte sono stato inseguito da nemici, riuscendo sempre a batterli/seminarli.

Non ho mai volato in un sogno normale(anzi al diminuire della lucidità i voli diventano salti sempre più bassi e viceversa diventando più consapevole e fugando i dubbi volo più facilmente),spero non mi accada perché volare senza neanche accorgermi di cosa accade sarebbe un insulto all'impagabile sensazione del volo lucido:l'assenza di peso,il vento addosso,la bellezza dei paesaggi,la libertà,l'euforia ed una gioia profonda.
Scheda Oniria
Spoiler:
Scheda Oniria
Sogni a Oniria:0---->0 comuni;0 lucidi
Punti ottenuti:0
Specializzato nella gilda:nessuna


Prossime task:
Spoiler:
Meditare in sogno
Non avere un corpo
Trasformare il mio corpo
Trovare il dream object
Trovare il kahiki
Trovare gli onironauti sulla spiaggia sotto la luna rossa
Teletasportarmi
Comunicare con il subconscio
Ammazzare i po per strada
Farmi venerare dai po
Avatar utente
Matz
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 06/06/2015, 2:21
Località: Verona
Ha  fatto 'Mi piace': 12 volte
'Mi piace' ricevuti:: 4 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda LunainpescilLady » 17/10/2016, 23:31

Si il volo è una delle cose più entusiasmanti per me :) (almeno nei non lucidi)



dixit ha scritto:Io di solito non ho problemi a volare e mi capita molto spesso di farlo, sia in sogni normali che lucidi. D'altra parte è molto piacevole, no? : Smile : Riesco a volare anche in alto se sono lucido e mi concentro abbastanza, ma mi è capitato di farlo anche senza lucidità. Di solito nei lucidi ci sono sempre degli ostacoli più in alto, come alberi, palazzi, cavi elettrici. Per superarli devo essere molto deciso e volare rapidamente, con un bel guizzo, o pretendere che loro restino bassi. Non ho ancora compreso la fenomenologia per cui questi "ostacoli" si alzano quando salgo anche io. Ho volato in molti ambienti, da quelli reali a quelli no.


Curioso dixit :)

@Matz:purtroppo non ho ancora granchè esperienze da lucida (quasi nessuna) però spesso nei sogni normali se volo al risveglio sto bene perchè sento proprio la sensazione del vento sulla pelle,di leggerezza,vedo l'ambiente dall'alto. Quelle due volte che mi è capitato da lucida la sensazione era assai minore...forse in parte perchè una volta è durato pochissimo le altre perchè volavo ad altezza bassissima levando il gusto...boh.Inoltre i paesaggi non erano di fantasia come quelli dei primi tipi di sogni

E' stato bellissimo una volta che da lucida dopo aver svolazzato per la casa mi sono avvicinata a una finestra per uscire fuori sulla via volando ma ho pensato - mettiamo che non è un sogno...che faccio mi spiaccico di sotto?Meglio non rischiare- Mi sono girata e ho continuato a svolazzare per la casa : Chessygrin : :o (ma si può?? :? )

L'oca in realtà la incontravo volando a bassa quota nel cortile di casa mia...giravamo quasi in cerchio xd
Provo a descrivere a grandi linee alcuni paesaggi
Nel sogno in cui ero sulla tigre in particolare ricordo una strada nel bosco che ricordava abbastanza quella che portava alla casa di un amica di quando ero bambina.I luoghi però si spostavano e cambiavano completamente..ricordo ad esempio che a un certo punto mi trovavo su di essa sopra un mare azzurrissimo e bellissimo (però aveva un che di finto..come se appartenesse a un cartone e fosse disegnato) e di tanto in tanto volavamo sopra un isola
Nel sogno in cui ero sopra l'ippogrifo invece mi trovavo in un ambiente che aveva un che di medioevale...non perchè ci fossero elementi che evidenziassero la cosa ma era più una mia impressione.Immagino centrasse il fatto che ci fossero di mezzo elementi mitologici che mi ricordavano quel periodo (pur di fatto centrandoci poco..bah). Mi trovavo molto molto in alto con un altra persona dietro di me o davanti non ricordo..anoi da un lato e un altro ippogrifo con altre due persone dall'altro.Gli ippogrifi si dirigevano ognuno verso una colonna posizionate alle duw estremità della scena.Tali colonne in alto terminavano con una sorta di "nido"
Sulla moto con la mia amica viaggiavamo su una strada che riccordava la via in cui ha abitato con la sua famiglia per molti anni ma non era uguale. Oltre alla sensazione tipica della leggerezza,vento sulla pelle ecc si aggiungevano quella dei movimenti del motorino.Infatti ogni tanto come se fosse la cosa più naturale del mondo questa amica faceva la giravolta completa della moto xd era una figata e sotto per terra vedevamo formarsi (o almeno io vedevo) delle parole che poi sparivano e si ricomponevano,trasformavano...anche se non le ricordo.
Il paesaggio in cui mi trovavo quando sciavo in aria era veramente bello. Volavo sopra montagne bianchissime,coperte di neve...di nuovo tuttavia le immagini avevano un che di "finto" come se appartenessero a qualche videogioco (come l'immagine del mare sopra la tigre). In effetti pensandoci alla playstation non è difficile imbattersi in giochi o livelli in cui si vola. E' pur vero però che non sono mai stata una patita e normalmente non gioco...da anni non la tocco quasi.Boh mi avrà ispirato ugualmente.Con gli sci scendevo talvolta verso la montagna senza mai toccare terra e mi risollevavo in aria sempre più in alto a grande velocità. Tra l'altro putroppo non so sciare :(
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda audrey » 31/12/2016, 0:24

La mia modalità di volo nei sogni normali è molto strana: in poche parole nuoto in aria! E quest'azione è molto stancante nel sogno.
Di solito il contesto è un luogo della mia infanzia, come il giardino di mia nonna o il mio quartiere.
Altre volte, ma più raramente, mi è capitato di volare al chiuso non nuotando: era come se galleggiassi a pancia in giù.
Avatar utente
audrey
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 30/12/2016, 21:13
Ha  fatto 'Mi piace': 5 volte
'Mi piace' ricevuti:: 0 volta

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda LunainpescilLady » 18/01/2017, 19:26

Effettivamente leggo di persone che volano come se nuotassero :)
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda olrac » 18/01/2017, 23:33

..ho due modi di volare, che corrispondono a due diversi tipi di corpi onirici.
Il primo, di forma umana (nei lucidi), lo uso fluttuando o lanciandomi in avanti come un missile, spesso a qualche metro di distanza dal terreno, come farei nella realtà fisica, se potessi.
L'altro, che non ha forma umanoide, ma più simile ad un puntino di luce instabile e in continuo movimento (nelle mie obe), lo uso dandogli dei comandi mentali precisi, come se pilotassi un veicolo (es.: "voglio scendere a terra...ora voglio fermarmi...ecc.").
olrac
 
Messaggi: 435
Iscritto il: 07/06/2014, 16:42
Ha  fatto 'Mi piace': 532 volte
'Mi piace' ricevuti:: 270 volte

Re: Modalità con cui volate e contesto?

Messaggioda LunainpescilLady » 19/01/2017, 0:50

Interessante questa differenza!Qualcosa del genere l'ho sentita raccontare solo da chi pratica obe/viaggi astrali
... -mi dica un ultima cosa.E' vero?O sta succedendo dentro la mia testa?-
-Certo sta accadendo dentro la tua testa, Harry.Ma perchè dovrebbe voler dire che non è vero?- (Harry Potter)


Si dice che per soppravivere qui bisogna essere matti come un cappellaio.E per fortuna...io lo sono. (Alice in Wonderland)

WILD=1 (forse) MILD= circa una dozzina
Avatar utente
LunainpescilLady
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 18/06/2013, 23:26
Ha  fatto 'Mi piace': 160 volte
'Mi piace' ricevuti:: 153 volte


Torna a Discussioni generali sul sonno e i sogni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite