Indice I Sogni Lucidi Diario dei Sogni Lucidi > Sogni lucidi di Aeron

Raccontateci i vostri sogni lucidi e confrontatevi con quelli degli altri: una importante fonte di idee e ispirazione. Potete tenere un diario personale con i sogni che ritenete rilevanti.

Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 29/01/2019, 9:41

Circa le 6.30 di sta mattina. Sogno molto nitido e definito. Mi sembrava normale trovarmi dov'ero (in una mia vecchia casa che sogno spesso). Per pigrizia non ho voglia di camminare e immagino di potermi muovere levitando. Faccio una specie di lento balzo in avanti che inizia a durare un po' troppo a lungo per essere reale e.. accade: sto levitando rasoterra, e mi muovo in questo modo per la casa. Per sicurezza mi controllo la mano, un reality check che faccio spesso, e ho sei dita. Molto bene, a questo punto, un po' impreparato, cerco di scegliere in fretta cosa fare e decido di provare a rompere a pugni un mobiletto di vetro che ho vicino. Sento che è molto solido, fa quasi male colpirlo e non si rompe. Poi cerco di confrontare le mie sensazioni in quel momento con quelle da sveglio e noto che è come se la mia attenzione si concentrasse su un campo visivo più ristretto e faccio un po' fatica a spostare lo sguardo (simile a quando si è ubriachi). Infine cerco di analizzare dei particolari sotto l'aspetto visivo, tattile e (dato che trovo un panettone) gustativo. I particolari sono sempre impressionanti talmente sono definiti e notarlo è una delle cose che mi piace di più dei sogni lucidi. La consistenza del panettone e delle uvette è estremamente simile ma il gusto delle uvette è un po' più blando. Gratto con le unghie le fughe tra le piastrelle di un muro: la ruvidità è netta e particolareggiata. Strofino tra le dita un tessuto: è morbido ma un po' più sottile di quanto immaginavo. Osservo un particolare di un mobile con l'intento di verificare da sveglio quanto la mia mente lo abbia ricreato simile all'originale ma sapendo dello scarso accesso alla memoria che spesso ho nei sogni mi viene il dubbio che quel particolare non ci sia nel mobile vero, per quanto sul momento mi sembri perfettamente simile all'originale. Infatti quando mi sveglio mi ricordo che quel particolare non c'è.
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 03/02/2019, 20:10

Dopo essermi svegliato spontaneamente verso le 6.00 di sta mattina riprendo sonno. Sono in uno stato di dormiveglia quando a un certo punto inizio a sentire una strana vibrazione sempre più forte che mi "scuote" tutto il corpo. Avevo già provato una sensazione simile: è quella che di solito precede una O.B.E. (esperienza fuori dal corpo). Questa volta non ho paura, voglio sperimentarne una. Continuo a sentire questa vibrazione ma non succede nient'altro così decido di provare a muovermi. All'inizio mi sento come paralizzato poi mi accorgo che riesco a muovermi liberamente, con fin troppa facilità e mi sento molto leggero ma un po' intontito. A questo punto decido di forzare l'esperienza provando a rotolare giù dal letto. Rotolo quindi sul pavimento. Mi alzo e vedo il mio corpo sul letto. E' stato piuttosto strano ma non quanto mi sarei aspettato, forse perchè i miei sensi sono un po' offuscati. La stanza sembra molto simile a quella reale ma non ho il tempo di provare ad analizzare l'ambiente che il sogno finisce.
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 17/02/2019, 22:30

Strano sogno parzialmente lucido di oggi pomeriggio. Sono circa le 17.30. Sto facendo un normale sogno che non ricordo gran che. Ad un certo punto un falso risveglio, o meglio, il passaggio da un sogno ad una sensazione di dormiveglia in un falso risveglio : Surprice : . Posso vedere un'immagine statica in lontananza ad occhi chiusi. Realizzo che si tratta di un sogno. Mentalmente la ingrandisco/mi avvicino. E' come una foto molto nitida. Ritrae un uomo biondo che non conosco. Deve averlo creato il mio inconscio, penso. E' giorno nell'immagine, c'è una bella luce calda. Il suo sguardo è rivolto verso l'inquadratura e sorride. Mi accorgo che ci sono altre immagini disponibili. Le posso sfogliare come diapositive nella mia mente, un effetto mai provato, abbastanza divertente. Nelle altre immagini ci sono altre persone in un ambiente simile. C'è la stessa luce. Analizzo i dettagli. Da sveglio ricorderò molto bene i dettagli dei vestiti, e la facciata di alcuni edifici. In seguito mi illudo di essermi svegliato in quella che in realtà è una rappresentazione piuttosto fedele della mia vera abitazione e inizia un nuovo breve sogno (non molto particolare) prima di svegliarmi veramente.
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 02/03/2019, 9:07

Sta notte ho fatto un altro sogno lucido. Ora incerta, forse le 5.00 di mattina.
Bello, con tantissimi dettagli. Ho ignorato un personaggio onirico che cercava la mia attenzione e sono volato via attraverso il vetro della finestra. Ho analizzato nei minimi particolari alcune piante di un giardino mentre ero in volo, poi sono entrato in una casa attraversando una porta di vetro. C'erano persone sedute per terra e altre sedute su sedie con banchi di scuola. Sembrava un seggio elettorale o un ufficio che rilascia documenti.
Mi sono messo a baciare degli uomini presenti, prima uno poi un altro. Non so se è stato per questo ma subito dopo ho perso la lucidità tutto d'un colpo. Del resto ho ricordi confusi.
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 04/03/2019, 12:02

Circa le 9.00 di sta mattina. Sogno un po’ ansioso pima di diventare parzialmente lucido, tra missioni difficili da compiere e una specie di demone che mi cerca per farmi del male. E’ sera e sto camminando in una città sconosciuta. Senza reality check (che fra l’altro ultimamente falliscono spesso) non so come, capisco che si tratta di un sogno e mi sollevo in volo. Mi soffio anche il naso facendo cadere il moccolo a modi piccione sulla cappotta di un’auto. Svolazzo un po’ qua e là e trovo dei pasticcini dall’aspetto invitante gentilmente offerti dal mio inconscio. Sono un po’ salati e non molto buoni.. Mentre scrivo sto pensando che in effetti il sapore ricordava un po’ quello del muco. Karma onirico? : Mr green :
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 11/03/2019, 17:54

Breve sogno lucido di oggi. Circa le 14.30. Sono sul sedile posteriore di un'auto in movimento, senza guidatore, come spesso accade. L'aspetto visivo è stabile ma poco definito. Mi guardo le mani e ho 6 dita per mano. Penso velocemente a cosa fare e decido di testare semplicemente alcuni reality check. Provo quello del respirare col naso tappato e funziona. Mentre lo faccio ho la sensazione di essere in due corpi contemporaneamente che respirano a ritmi differenti. Rischio di svegliarmi, penso. Provo ad infilare un dito nel palmo della mano ma proprio non funziona. Strano.. comunque è la prima volta che ci provo. Prima che il sogno finisca salto fuori dall'auto in corsa attraverso la portiera chiusa e mi aggrappo ad un'altra auto che viaggia a poca distanza per poi lasciarmi cadere sulla strada.
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda dixit » 11/03/2019, 19:35

Capita anche a me di sognare di essere sul posto dietro, ma di solito guido anche :D
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4524
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 123 volte
'Mi piace' ricevuti:: 611 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 12/03/2019, 0:15

Coi comandi o senza? A me non è mai capitato da quello che ricordo. Può essere un'idea per una task : Wink :
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda dixit » 13/03/2019, 21:15

Aeron ha scritto:Coi comandi o senza? A me non è mai capitato da quello che ricordo. Può essere un'idea per una task : Wink :

Guidare dal sedile dietro, ma i comandi son davanti!
Avatar utente
dixit
 
Messaggi: 4524
Iscritto il: 31/01/2008, 14:01
Località: Italia
Ha  fatto 'Mi piace': 123 volte
'Mi piace' ricevuti:: 611 volte

Re: Sogni lucidi di Aeron

Messaggioda Aeron » 25/03/2019, 6:45

Ore 19.00 circa. Sogno parzialmente lucido. E' giorno e sto camminando per le strade di una città. Senza l'aiuto di un reality check mi accorgo di essere in un sogno. Non ho voglia di sforzarmi pensando a cosa fare e ogni tanto mi dimentico di stare sognando per poi di nuovo rendermi conto che si tratta di un sogno. Inizio a volare. Ho qualche difficoltà a controllare il volo, soprattutto non riesco a raggiungere una certa quota. Ho un po' di paura dell'altezza, forse è questo che mi blocca. Cerco di tenere a mente che non posso farmi male. Penso: se cado al limite mi sveglio. Raggiungo le terrazze e i tetti della città. Mi aggrappo alle pareti e ai cornicioni per poi riprendere il volo. Atterro, entro in un negozio di dolci e ordino dei cioccolatini. Li assaggio, sono davvero buoni! Il proprietario del locale batte lo scontrino e mi chiede di pagare il conto e io volo fuori dal negozio senza pagare.
A forza di tentativi riesco a controllare meglio il volo e decido di mettere alla prova il sogno volando più in alto a forte velocità: voglio vedere la varietà del panorama che la mia mente è in grado di generare, chiedendomi se viene creata sul momento o se viene programmata fin dall'inizio come in una sorta di videogioco.. Riesco ad accelerare molto. Mi sto allontanando dalla città. Sotto di me c’è un paesaggio collinare. Vedo alberi e boschi. Il paesaggio è vario ma non posso vedere oltre una certa distanza: davanti e intorno a me c'è una fitta nebbia che si dirada solo al mio passaggio. Il paesaggio è molto ricco di dettagli ma la definizione non è il massimo. In seguito il sogno riprende come dopo una pausa, forse a causa della fine del sonno rem e l'inizio di un nuovo ciclo di sonno, dopodiché mi ritrovo in un altro ambiente e la lucidità è persa. L'unico ricordo è quello di aver rubato dei cioccolatini.
Aeron
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/01/2019, 8:01
Ha  fatto 'Mi piace': 10 volte
'Mi piace' ricevuti:: 21 volte

Prossimo

Torna a Diario dei Sogni Lucidi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite